giovedì 30 marzo 2017

Recensione: Per Addestrarti di Chiara Cilli - Blood Bonds #4

Buon pomeriggio di questo assolato primaverile giovedì di marzo! Sarebbe meglio stare sdraiati a prendere il sole leggendo un buon libro che restare rinchiusi in qualsivolgia luogo (lavoro x me) ma tant'è che le ferie rimangono ancora un miraggio lontano, per cui per consolarmi oggi ho deciso di recensire Per Addestrarti il quarto libro della serie Blood Bonds, ma primo della trilogia incentrata su André e Nadya scritta da un'autrice che seguo fin dal suo primo romanzo e che apprezzo ogni libro di più. Grazie Chiara♥, un altro viaggio nel maniero Lamaze. Non credo di poter stare troppo senza.

Titolo: Per Addestrarti
Serie: Blood Bonds #4
Autrice: Chiara Cilli
Casa Editrice: autopubblicato
Pagine: 312
Ebook: 2,99
Cartaceo: 10,99
Pubblicazione: febbraio 2017

Credevo di sapere chi fossi. Cosa fossi. Credevo di non avere più scampo, che la mia resistenza fosse ormai giunta al termine. Poi ho sentito la sua voce pronunciare il mio nome. Poi i suoi occhi hanno risposto al richiamo dei miei.
Non ha paura di me. Si avvicina. Mi parla. Mi tocca come se le appartenessi. È folle. Lui è l’unica chance che ho per restare viva. Devo far sì che gli importi di me. Che sia lui ad avvicinarsi. Ma non riesco a starle lontano. Ma gli basta sfiorarmi perché perda di vista l’obiettivo. L’arrivo della Regina è vicino. Dovrò scegliere. La sottomissione. O la lama di André Lamaze. Qualunque sia la sua decisione, finalmente dirò addio alla mia piccola rossa.

RECENSIONE
L'intensa trilogia precedente ci aveva lasciati sconvolti e a mio avviso incompleti. Sentivo il bisogno di avere ancora davanti agli occhi i fratelli Lamaze. L'autrice mi ha accontentato uscendo con questo nuovo romanzo che corona la nascita di una trilogia incentrata su il minore tra i fratelli Lamaze, André. Lui si occupa della preparazione delle donne da vendere alla Regina. Donne che diversamente dal Re, la Regina userà come sicari, assassine spietate e fredde come il ghiaccio. Ed è proprio durante questi allenamenti che André nota una rossa tutto pepe che gli dà del filo da torcere. Oramai conosciamo bene il tormento della famiglia Lamaze, conosciamo l'oscuro male che aleggia sulle loro vite. Ebbene dopo aver deriso e non compreso fino in fondo Henry, André si ritrova nella medesima situazione. Ho adorato Nadya. E' spregiudicata, quasi sempre sicura di se, sensuale e consapevole. Sa quello che vuole, sa come ottenerlo. Anche quando tutto sembra vacillare lei nasconde comunque qualche carta da giocare. André mi ha sorpreso. Vacilla anche lui. Mette in discussione tutte le sue certezza, commette gli stessi errori del fratello se non anche peggiori. La parte finale mi ha lasciata col fiato sospeso. Non so proprio come André possa riprendersi da una cosa del genere. Internamente starà morendo mentre Nadya, che a mio avviso è più forte di lui, starà già cercando una scappatoia. Anche questa volta il modo di scrivere dell'autrice, il suo descrivere così verosimilmente personaggi e luoghi mi ha fatto vivere un'esperienza fuori dal comune, originale e intensa. Attendo trepidante il capitolo successivo!

Blood Bonds
1. Soffocami
2. Distruggimi
3. Uccidimi

4. Per Addestrarti

5. Per combatterti
6. Per sconfiggerti
7. Non toccarmi
8. Non fidarti di me
9. Non tradirmi
10. Il campione del re
11. Lunga vita al re





Autrice
Nata il 24 Gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara. I generi di cui scrive spaziano dall'adult fantasy all'urban fantasy, dall'erotic suspense al dark contemporary. Ama le storie d'amore intense e tragiche, con personaggi oscuri, deviati e complicati.

Buona lettura!

2 commenti :

  1. Grazie immensamente per questa bellissima recensione, Saya *__________* xoxo

    RispondiElimina
  2. come sempre mi fai emozionare!♥

    RispondiElimina