sabato 25 novembre 2017

Incontro con l'autrice: Laura Bonalumi

Sabato scorso ho incontrato Laura Bonalumi autrice di romanzi per ragazzi che ho conosciuto grazie a Voce di Lupo il suo ultimo romanzo. Amato è dir poco. Se leggete la recensione potete capire cosa mi ha colpito, la trovate qui. Laura è una persona stupenda, in pochi attimi siamo entrate in confidenza e abbiamo parlato dei suoi romanzi passati e futuri. Il suo incontro mi ha scaldato il cuore emozionandomi come le sue parole.

https://www.goodreads.com/book/show/33616530-il-lago-del-tempo-fermo http://www.vivereinunlibro.it/2017/10/recensione-voce-di-lupo-di-laura.html http://www.vivereinunlibro.it/2013/01/anteprima-la-bambina-dai-capelli-di.html

A volte bastano pochi attimi per entrare in sintonia e io che solitamente non sono timida mi sono ritrovata col cuore a mille per l'incontro con un'autrice di cui ho letto, adorato e recensito un'opera. E' stato un bellissimo pomeriggio che spero si ripeta nel futuro. Grazie Laura, in bocca al lupo per tutto!

Buona lettura!

venerdì 24 novembre 2017

Recensione: Scrivere è un mestiere pericoloso di Alice Basso - Vani #2

Buon venerd√¨ lettori! Quest'oggi ho il piacere di parlare del secondo romanzo di Alice Basso dedicato a Vani, la ghostwriter pi√Ļ irriverente e pungente di Torino. Inutile dirvi quanto anche questo romanzo mi sia piaciuto molto e nell'attesa del terzo libro che oramai credo che tutti abbiano capito spero ardentemente mi arrivi per Natale mi crogiolo nel ricordo dei discorsi tra le protagonista e il commissario Berganza, altra figura che ho stra-adorato. Se non l'avete ancora fatto vi consiglio di recuperare la lettura di questa serie perch√© vale ogni momento speso.

Titolo: Scrivere è un mestiere pericoloso
Seriee: Vani #2
Autrice: Alice Basso
Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 348
Ebook: 9,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione: 12 maggio 2016

Una scrittrice senza nome. I libri sono il suo segreto. Perché solo loro possono aiutarla.
Un gesto, una parola, un’espressione del viso. A Vani bastano piccoli particolari per capire una persona, per comprenderne il modo di pensare. Una dote speciale di cui farebbe volentieri a meno. Perch√© Vani sta bene solo con s√© stessa, tenendo gli altri alla larga. Ama solo i suoi libri, la sua musica e i suoi vestiti inesorabilmente neri. Eppure, questa innata empatia √® essenziale per il suo lavoro: Vani √® una ghostwriter di una famosa casa editrice. Un mestiere che la costringe a rimanere nell'ombra. Scrive libri al posto di altri autori, imitando alla perfezione il loro stile. Questa volta deve creare un ricettario dalle memorie di un’anziana cuoca. Un’impresa pi√Ļ ardua del solito, quasi impossibile, perch√© Vani non sa un accidente di cucina, non ha mai preso in mano una padella e non ha la pi√Ļ pallida idea di cosa significhino termini come scalogno o topinambur. C’√® una sola persona che pu√≤ aiutarla: il commissario Berganza, una vecchia conoscenza con la passione per la cucina. Lui sa che Vani parla solo la lingua dei libri. Quella di Simenon, di V√°zquez Montalb√°n, di Rex Stout e dei loro protagonisti amanti del buon cibo. E, tra un riferimento letterario e l’altro, le loro strambe lezioni diventano di giorno in giorno pi√Ļ intriganti. Ma la mente di Vani non √® del tutto libera: che le piaccia o no, Riccardo, l’affascinante autore con cui ha avuto una rocambolesca relazione, continua a ripiombarle tra i piedi. Per fortuna una rivelazione inaspettata reclama la sua attenzione: la cuoca di cui sta raccogliendo le memorie confessa un delitto. Un delitto avvenuto anni prima in una delle famiglie pi√Ļ in vista di Torino. Berganza abbandona i fornelli per indagare e ha bisogno di Vani. Ha bisogno del suo dono che le permette di osservare le persone e scoprirne i segreti pi√Ļ nascosti. Eppure la strada che porta alla verit√† √® lunga e tortuosa. A volte la vita assomiglia a un giallo. √ą piena di falsi indizi. Solo l’intuito di Vani pu√≤ smascherarli.


RECENSIONE
La nuova avventura racconta di come Vani, scrivendo un libro di cucina ispirato alla famiglia di stilisti pi√Ļ famosi di Torino, incappi non solo nel suo sosia anziano ma pure in un caso di omicidio da riaprire. Tra il libro che prosegue con qualche intoppo a causa della food bloogger che co-partecipa al progetto, l'indagine che sembra porti ogni volta a rivelazioni sconvolgenti e un ex fidanzato che si ritrova sempre tra i piedi, Vani riesce pure ad aiutare l'inguaribile romantica Morgana che questa volta sar√† alle prese con il testo di una canzone. Cosa non poteva mancare in questo mix fresco e originale? Qualche anedotto del passato di Vani. Un passato che Vani tenta di dimenticare se sei una bimba che vuole solo leggere e non ama la compagnia degli altri. Un po' come un riccio, Vani √® un personaggio complesso che ogni volta si svela a noi lettori un po' di pi√Ļ. Inutile dirvi che l'adorerete perch√© quel suo modo di fare, spiccio e camaleontico vi affasciner√†. Ho sognato di incontarla e farmi leggere da lei. Cosa vedresti guardandomi Vani? Una nota va fatta al mitico Berganza. Un uomo con la U maiuscola. Troppo vecchio per Vani ma non per questo meno affascinante. Sono molto curiosa degli sviluppi che Alice Basso avr√† riservato a Vani e al poker di personaggi che le ruotano attorno.
Autrice
Alice Basso √® nata nel 1979 a Milano e ora vive in un ridente borgo medievale fuori Torino. Lavora per diverse case editrici come redattrice, traduttrice, valutatrice di proposte editoriali. Nel tempo libero finge di avere ancora vent’anni canta e scrive canzoni per un paio di rock band. Suona il sassofono, ama disegnare, cucina male, guida ancora peggio e di sport nemmeno a parlarne.
Buona lettura!

giovedì 23 novembre 2017

Book Haul Novembre

Buon pomeriggio lettori! Finalmente il book haul di novembre! Dopo l'incontro con l'autrice Laura Bonalumi (a breve post) autrice di Voce di lupo, non potevo non leggere Il lago del tempo fermo! Proseguendo troverete Beautiful di Alyssa Sheinmel, di cui sono a metà. E' un libro strano che analizza una situazione molto complessa ma allo stesso tempo ho l'impressione che l'autrice lo stia trattando troppo semplicemente.. ma ve ne parlerò meglio nella recensione. Infine è arrivato il momento di Carrisi con La ragazza nella nebbia, complice il film uscito che vedrò rigorosamente dopo aver letto il libro, mi lancio nel suo thriller in attesa che mia sorella mi riporti Il suggeritore. c.c

Titolo: Il lago del tempo fermo
Autrice: Laura Bonalumi
Casa Editrice: Piemme
Pagine: 288
Cartaceo: 9,50
Pubblicazione: 9 febbraio 2016

Viola ha undici anni e, insieme al padre e all'inseparabile cagnolone Art√Ļ, trascorre le vacanze in una casetta di campagna ereditata dallo zio Felice. In quel paese sperduto per√≤ √® davvero tutto strano, cos√¨ come sono strani i pochissimi abitanti. Come se non bastasse, l√¨ vicino, c’√® un lago che rimane ghiacciato anche in piena estate! Viola decide di scoprire quale mistero nasconde…


Titolo: Beautiful
Autrice: Alyssa Sheinmel
Traduzione: Lorena Palladini
Casa Editrice: Newton Compton
Pagine: 320
Ebook: 4,99
Cartaceo: 10,00
Pubblicazione: 10 marzo 2016

Maisie è, a detta di tutti, una ragazza carina e fortunata. Ha una vita normale, una famiglia e un fidanzato che le vogliono bene e una passione per la corsa. Una mattina però, mentre si allena, la sua esistenza cambia in modo drammatico. Vittima di un incidente, si ritrova con il viso deturpato e, anche se potrà sottoporsi a un importante intervento chirurgico, non sarà per nulla semplice, dopo, riconoscersi e ritrovare se stessa. Alyssa Sheinmel, scrittrice apprezzata dalla critica, tratta un tema importante con una scrittura potente, raccontando il dramma di una ragazza che cerca di ricostruire la propria identità, punto di partenza per poter rinascere.

Beautiful


Titolo: La ragazza nella nebbia
Autore: Donato Carrisi
Casa Editrice: Longanesi
Pagine: 374
Ebook: 9,99
Cartaceo TEA: 12,00
Cartaceo ristampa Longanesi: 14,90
Pubblicazione: 23 novembre 2015

La notte in cui tutto cambia per sempre √® una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot. Forse √® stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel √® finita in un fosso. Vogel √® illeso, ma sotto shock. Non ricorda perch√© √® l√¨ e come ci √® arrivato. Eppure una cosa √® certa: l’agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt’altra parte, lontano da Avechot. Infatti, sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese √® scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si √® occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si √® trasformato prima in un caso di rapimento e, da l√¨, in un colossale caso mediatico. Perch√© √® questa la specialit√† di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, per√≤ in una cosa √® insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo √® il suo gioco, e questa √® la sua «firma». Perch√© ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, sicuro dei propri metodi, per far s√¨ che un crimine riceva ci√≤ che realmente gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un’audience. Sono passati due mesi da tutto questo, e l’agente speciale Vogel dovrebbe essere lontano, ormai, da quelle montagne inospitali. Ma allora, cosa ci fa ancora l√¨? Perch√© quell’incidente? Ma soprattutto, visto che √® illeso, a chi appartiene il sangue che ha sui vestiti?

La ragazza nella nebbia
La donna dei fiori di carta
L’uomo del labirinto
(in uscita il 4 dicembre 2017)


Buona lettura!

lunedì 20 novembre 2017

Recensione: La fine del mondo arriva di venerdì di Isabel C. Alley

Buon luned√¨ lettori! Quasi non mi sembra vero che siamo a fine novembre. Oramai sto contanto le settimane che restano alle vacanze natalizie sopratutto perch√© quest'anno passer√≤ le feste con la mia sorellina♥. Questa settimana la voglio iniziare con una recensione. La fine del mondo arriva di venerd√¨, l'ultimo romanzo di Isabel C Alley, autrice da me molto apprezzata e che anche questa volta si riconferma capace di descrivere emozioni e raccontare storie coinvolgenti. La ringrazio nuovamente per avermi dato la possibilit√† di vivere tra le sue pagine.

Titolo: La fine del mondo arriva di venerdì
Autrice: Isabel C. Alley
Casa Editrice: autopubblicato
Pagine: 280
Cartaceo: 2,99
Pubblicazione: 19 maggio 2017

Pu√≤ una piccola decisione, apparentemente priva d'importanza, cambiare un’intera esistenza? Pu√≤ l’amore, il sentimento pi√Ļ brillante e puro che esista, risvegliare un cuore assopito e renderlo allo stesso tempo cos√¨ vulnerabile? Giulia avrebbe potuto ottenere la vita perfetta: una brillante carriera da avvocato, due splendidi bambini, un marito medico elegante e distinto. Invece si ritrova sola, in una mattinata di fine giugno, a boccheggiare per i trenta gradi della sua casa e il post-sbronza del venerd√¨ sera. Durante il suo viaggio verso una meta solida e sfarzosa, uno strano meccanismo arriva a cambiare la direzione dei binari su cui il treno Giulia si sta muovendo: un meccanismo che porta il nome di Lia. √ą la sua nuova coinquilina, romana, con una zazzera enorme di riccioli in testa, a scuotere Giulia dall’apatia che tormenta le sue giornate, portandola con s√© nel mondo della rievocazione storica. √ą l√†, tra allegri festeggiamenti, danze intorno al fuoco, abiti di lino e radure immerse nei monti che Giulia conosce la libert√†, la spensieratezza, l’amore. √ą l√† che conosce Fran. Fran, capace di portare l’oro dell’estate nel grigio inverno di Giulia. In estate, per√≤, nascono anche le tempeste e non sempre le tempeste si placano. A volte possono lasciare dietro di loro un vuoto oscuro, come se ci si trovasse, tutto a un tratto, alla fine del mondo. La fine del mondo pu√≤ arrivare nel momento pi√Ļ inaspettato, prendendo da sola un appuntamento con ognuno di noi. Per Giulia ha scelto il venerd√¨.

RECENSIONE
Isabel C Alley è una scrittrice capace di descrivere emozioni profonde e scavare a fondo nei sentimenti. Questo è ciò che ho pensato mentre leggevo il suo ultimo romanzo. Scrive bene, intesse storie interessanti e originali sia che si tratti di fantasia sia che si tratti di possibile realtà. In particolare qui troviamo Giulia, una ragazza che frequenta l'università per diventare avvocato, alle prese con tutti i problemi che possono sorgere. E io, mi duole ammetterlo ma ne so qualcosa. Ho sbagliato anni fa. Ho preso una strada che non era mia. Senza una guida mi sono persa. Proprio come Guilia sono arrivata a un punto in cui non pensavo che l'università scelta fosse adatta a me ma nel contempo non sapevo cosa fare. Ora lo so ma sono passati anni e ci sono volute diverse vicende per farmi capire cosa avrei dovuto fare "da grande". Quindi è stato facile per me immedesimarmi in lei. Ho capito perfettamente cosa l'ha spinta al cambiamento. Con l'aiuto di Lia la sua coinquilina Giulia è entrata nel mondo delle rievocazioni e ha riscoperto se stessa, l'amore e l'amicizia. Ha capito cosa significava vivere in una "famiglia" con tutti i lati negativi e positivi che questa condizione porta. E' una storia reale, possibile e intensa. Mi è piaciuto molto il racconto di questo spaccato di vita di Giulia e credo che in un modo o nell'altro racconti anche un po' la storia di chi la legge.
Autrice
“Chi √® Isabel C. Alley? Domanda difficile.
Potrei affermare di essere una persona di periferia che √® diventata una cittadina per motivi di studio e di lavoro. Potrei definirmi una brava ragazza, sognatrice e altruista. Potrei aggiungere che amo il mio lavoro e che i miei colleghi sono fantastici. Potrei rivelare di essere single, ma che in passato sono stata fidanzata diverse volte.Potrei raccontarvi tutti questi dettagli e non vi mentirei mai. Ma questa sarebbe solo la parte visibile di Isabel Cariani, la facciata che ogni individuo crea attorno a s√© per mascherare una personalit√† enigmatica, macchiata da oscuri segreti che dovrebbero rimanere nascosti sotto strati di indifferenza.Questa ero io, qualche tempo fa. Tutto ci√≤ che desideravo era conservare i miei segreti in un angolo della mia anima, nella speranza che non tornassero a tormentarmi. Ma, come qualcuno mi ha detto in passato, tenersi tutto dentro serve solo a peggiorare la situazione. Di cosa sto parlando? Non c’√® bisogno che lo andiate a chiedere a qualcuno. Sar√≤ io stessa a raccontarvi del mio passato, perch√© lo spazio nel mio armadio, per nascondere quegli scheletri, non basta pi√Ļ. Dunque condivido con voi il mio diario, perch√© √® giusto che siate messi in allerta.Tutti dovete sapere che, tra noi, non ci sono solo esseri umani a solcare il suolo che percorrete di fretta, senza prestare troppa attenzione a chi vi passa accanto. Sono state proprio loro, le creature di cui non sospettate l’esistenza, a stravolgere la mia vita. Pu√≤ succedere anche a voi, se abbassate la guardia.E mentre io scrivo queste parole, l√† fuori un vampiro si appresta a cacciare una nuova vittima. Forse √® una di voi, o forse no, ma ricordate: se avrete bisogno di un aiuto, se una creatura dannata camminer√† alle vostre spalle con l’intento di servirsi del vostro sangue, del vostro corpo o della vostra anima, io sar√≤ pronta, al vostro servizio.Chi √® Isabel C. Alley? Scopritelo leggendo il mio diario. Forse, non √® poi cos√¨ difficile dare una risposta a questa domanda.” Visitate il suo sito per saperne di pi√Ļ www.isabelcalley.com


Buona lettura!

mercoledì 15 novembre 2017

Anteprima: Rebel. La nuova alba, Il cielo è ovunque, Sleeping Beauties e La maschera d'argento

Buon pomeriggio lettori! E' da un po' che non scrivo ma sono stata presa al lavoro e dalla lettura di Illuminae che ha rubato quasi tutta la mia attenzione! Ieri notte l'ho terminato e sono euforica. Ho già ordina Gemina ovviamente! Passando alle anteprime di questi giorni novembrini troviamo il terzo e ultimo capitolo della trilogia Rebel: La nuova alba di Alwyn Hamilton. Se smaltissi qualche serie questa avrei proprio piacere di iniziarla. Ristampa del libro The Sky is everywhere che era introvabile, infatti ha cambiato CE oltre che veste grafica e titolo. Esce quindi per Rizzoli Il cielo è ovunque di Jandy Nelson. Ora non ci sono problemi a regalarmelo a Natale - ammicca amichevolmente. King e il suo figlioletto minore arrivano da noi con una storia che ha subito destato la mia attenzione si tratta di una rivisitazione horror di Sleeping Beauties, (la bella addormentata o meglio le belle addormentate visto che si tratta di tutte le donne). E infine La maschera d'argento di Cassandra Clare e Holly Black, il quarto romanzo della serie Magisterium. Un bel bottino questo novembre. Anche voi state preparando le liste di Natale?

Titolo: Rebel. La nuova alba
Serie: Rebel of the Sands #3
Autrice: Alwyn Hamilton
Traduzione: Barbara Portieri
Casa Editrice: Giunti
Pagine: 384
Ebook: 9,99
Cartaceo: 16,00
Pubblicazione: 15 novembre 2017

Fuggendo dal suo sperduto paesino nel deserto, mai Amani avrebbe immaginato di unirsi a una ribellione e tanto meno di prenderne da sola il comando. Ma quando il sanguinario Sultano del Miraji imprigiona il Principe Ribelle nella mitica citt√† di Eremot, non le rimane altra scelta. Armata solo della sua infallibile mira, della sua intelligenza e dei suoi poteri Demdji, Amani guida lo sparuto esercito dei ribelli in una missione attraverso le distese implacabili del deserto, per soccorrere i compagni. Ma quando vede proprio coloro che pi√Ļ ama mettere a repentaglio le proprie vite per affrontare Gul e soldati nemici, si chiede se davvero √® lei la leader di cui hanno bisogno o se invece non li stia guidando tutti alla morte. Amore, vita, morte, queste le parole chiave delle scelte che la aspettano.

Rebel of the Sands
1. Il deserto in fiamme
2. Il tradimento
3. La nuova alba

Titolo: Il cielo è ovunque
Autrice: Jandy Nelson
Traduzione: Lucia Olivieri
Casa Editrice: Rizzoli
Pagine: 352
Ebook: 8,99
Cartaceo: 17,50
Pubblicazione: 16 novembre 2017

Lennie, 16 anni, ha sempre vissuto dietro le quinte, ben contenta di lasciare le luci dei riflettori alla sorella maggiore Bailey. Cos√¨, quando quest'ultima muore all'improvviso, Lennie si ritrova scaraventata in un mondo di cui non ha mappe n√© riferimenti, completamente alla deriva. Per tenere ferma la barca della vita, Lennie si rende conto di aver bisogno di cose molte diverse, praticamente opposte, che solo due persone sembrano capaci di offrirle: Toby, l'ex ragazzo di Bailey, √® l'unico che capisce il suo dolore, e Joe, che si √® appena trasferito in citt√†, ha da regalarle quella energia e quella musica che lei teme di aver perso per sempre. Ma sole e luna non possono stare nello stesso cielo, e Lennie si ritrover√† a dover affrontare il pi√Ļ antico dei dilemmi: stare accovacciati di fronte alla piccola luce di un fuoco che muore, o prendere il coraggio a due mani e alzarsi ad affrontare il buio, in cerca di una luce pi√Ļ grande?

Il cielo è ovunque
Ti darò il sole

Titolo: Sleeping Beauties
Autrice: Stephen e Owen King
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 672
Ebook: 10,99
Cartaceo: 21,90
Pubblicazione: 16 novembre 2017

Dooling √® una piccola citt√† fortunata del West Virginia, con una splendida vista sui monti Appalachi e lavoro per tutti. √ą a Dooling, infatti, che qualche anno fa √® stato costruito un carcere all'avanguardia destinato solo alle donne, che siano prostitute o spacciatrici, ladre o assassine, o ancora tutte queste cose insieme. Ed √® una di loro, in una notte agitata, ad annunciare l'arrivo della Regina Nera. Per il dottor Norcross, lo psichiatra della prigione, √® routine, un sedativo dovrebbe sistemare tutto. Per sua moglie Lila, lo sceriffo di Dooling, poteva essere un presagio. Perch√© poche ore dopo, da una collina l√¨ vicina, arriva una chiamata al 911, ed √® una ragazza sconvolta a urlare nel telefono che una donna mai vista ha ammazzato i suoi due amici, con una forza sovrumana. Il suo nome √® Evie Black. Intorno a lei svolazzano strane falene marroni e sembra venire da un altro mondo. Lo stesso, forse, dove le donne a poco a poco finiscono, addormentate da un'inquietante malattia del sonno che le sottrae agli uomini. Un sonno dal quale √® meglio non svegliarle.

King ha scritto un milione di libri conosciuti e non, vi invito a vistiare la pagina di goodreads per poter accedere all'intera collezione. Per quanto mi riguarda ho letto: Colorado Kid (da cui è stata ispirata la serie tv Haven), Mucchio d'ossa, Il gioco di Gerald (film 2018), Misery (film 1990), Tutto è fatidico: 14 storie nere (contiene il racconto 1408 film 2007). Vorrei leggere dopo che mi sarò ripresa da It (film 1990 e 2017), Sleeping Beauties, Shining (film 1980) e Doctor Sleep, Carrie (film 1947 e 2013), Il miglio verde (film 1999), Cell (film 2016) e tutte le raccolte di racconti. Poi vedremo... ;)

Titolo: La maschera d'argento
Serie: Magisterium #4
Autrice: Cassandra Clare e Holly Black
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 252
Ebook: 9,99
Cartaceo: 17,00
Pubblicazione: 21 novembre 2017

La vita di Callum Hunt √® a pezzi. Il suo segreto √® stato svelato al mondo. Aaron, il suo migliore amico, √® morto. Alex, la spia del Nemico, √® riuscito a fuggire. E ora Call si trova a vivere dietro le sbarre, chiuso in una cella, bandito dal resto della comunit√† magica per ci√≤ che √® o meglio, per ci√≤ che potrebbe diventare. Una speranza di libert√† ci sarebbe. Ma tutto ha un costo, e lui non sa se √® disposto a  pagarlo. Riuscir√† a trovare dentro di s√© la forza di non tradire i suoi amici e gli insegnanti? O correr√† il rischio di distruggere tutto ci√≤ che nella vita ha di pi√Ļ caro? Nell'anno d'argento al Magisterium sar√† tutto diverso da prima.

Magisterium
1. L'anno di ferro
2. Il guanto di rame
3. La chiave di bronzo
4. La maschera d'argento
5. The Golden Tower


Buona lettura!