martedì 21 marzo 2017

Anteprima: Carry On, L'amore addosso, Passenger e Birthdate

Finalmente giunge e la primavera e..niente dalle mie parti piove! Meno male che mi posso consolare con le nuove uscite e con il mio compleanno alle porte! Peccato che non mi si possa regalare tempo per leggere perché ne avrei davvero bisogno!!! Passando a queste interessanti anteprime, Carry On di Rainbow Rowell è la nuova uscita Piemme da tutti attesa. Io vorrei/dovrei proprio leggere i suoi precedenti scritti! Stessa cosa vale per Sara Rattaro della quale esce L'amore addosso (con una cover degna della Rainbow!) della quale vorrei prima leggere Un uso qualunque di te. Passenger di Alexandra Bracken è uno di quei romanzi da possedere anche solo per la cover meravigliosa! Grazie CE per averla mantenuta. Ma comunque anche la trama rientra nei miei canoni. XD Infine Birthdate di Lance Rubin. E' da tempo in wl e mai come adesso desidero saperne di più, questi aspetti di morte scadenze e corse contro il tempo mi hanno sempre inquietato e incuriosito. Morale sarà mio.

Titolo: Carry on
Autrice: Rainbow Rowell
Traduzione: Federica Merani
Casa Editrice: Piemme
Pagine: 540
Cartaceo: 17,90
Pubblicazione: 21 marzo 2017

Dividere la stanza con la persona che odi di più è come dividerla con una sirena (di quelle che stanno sulle auto della polizia, non di quelle che cercano di bloccarti quando attraversi il canale della Manica). Non puoi ignorarla, e nemmeno abituartici. Non smetterà mai di darti fastidio. Dividere la stanza con la persona che desideri più di ogni altra al mondo è come dividere la stanza con un falò. Lui non fa che ammaliarti. E tu non fai che avvicinarti troppo. Pur sapendo che non ne uscirà mai nulla di buono. Ma tu insisti finché... Be', finché non ti bruci.

Titolo: L'amore addosso
Autrice: Sara Rattaro
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 252
Cartaceo: 16,90
Pubblicazione: 21 marzo 2017

Una giovane donna attende con ansia fuori da una stanza d'ospedale. È stata lei ad accompagnare lì d'urgenza l'uomo che ora è ricoverato in gravi condizioni. È stata lei a soccorrerlo in spiaggia, mentre passava per caso, dice. Non dice – non può farlo – che invece erano insieme, che sono amanti. Lo stesso giorno, in un'altra ala dell'ospedale, una donna è in attesa di notizie sul marito, vittima di un incidente d'auto. Non era con lui al momento dell'impatto; non era rintracciabile mentre la famiglia, da ore, cercava di mettersi in contatto con lei. E adesso, quando la informano che in macchina con il marito c'era una sconosciuta, non sembra affatto stupita. La prima donna è Giulia. La seconda è ancora Giulia. E il destino, con la sua ironia, ha scelto proprio quel giorno per fare entrare in collisione le due metà della sua vita: da una parte, quella in cui è, o sembra, una moglie fortunata e una figlia devota; dall'altra, quella in cui vive di nascosto una passione assoluta e sfugge al perbenismo di sua madre – alle ipocrisie, ai non detti, a una verità inconfessabile. Una verità che perseguita Giulia come una spina sotto pelle; un segreto che fa di lei quell'essere così tormentato e unico, luminoso e buio; un vuoto d'amore che si porta addosso come una presenza ingombrante, un caos che può soltanto esplodere. Perché l'amore è una voce che non puoi zittire e una forza che non puoi arrestare. L'unica spinta che può riportarti a ciò che sei veramente.

L'amore addosso

Titolo: Passenger
Serie: Passenger #1
Autrice: Alexandra Bracken
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 420
Cartaceo: 18,90
Pubblicazione: 28 marzo 2017

In una terribile notte, Etta Spencer – giovanissima violinista – perde tutto quello che conosce e ama. Catapultata all’improvviso in un mondo sconosciuto, ha un’unica certezza: non ha viaggiato per chilometri, bensì per secoli. La sua famiglia, infatti, possiede la capacità di viaggiare nel tempo. Un’abilità di cui lei ha sempre ignorato l’esistenza. Fino ad ora. Passeggera a sorpresa su una nave nel bel mezzo dell’oceano, e disposta a tutto per ritornare al proprio tempo, Etta inizia una straordinaria avventura attraverso secoli e continenti, in compagnia di Nicholas, il capitano della nave. Ma i suoi tentativi per trovare la strada di casa non fanno che trascinarla sempre più a fondo. Per sopravvivere dovrà imparare a navigare tra spazio, tempo, tradimento e amore.

Passenger
1. Passenger
2. Wayfarer

Titolo: Birthdate
Serie: Denton Little #2
Autrice: Lance Rubin
Traduzione: Ilaria Katerinov
Casa Editrice: De Agostini
Pagine: 320

Ebook: 7,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione: 28 marzo 2017

Denton Little non è ancora morto! In un mondo in cui tutti conoscono la data della propria morte fin dalla nascita, Denton è l’unico ad aver superato indenne il giorno fatidico. Non sa perché proprio a lui sia capitato questo straordinario destino, sa solo che ora tutti lo cercano. La sua famiglia, il suo migliore amico Paolo, e Veronica, la ragazza che ha baciato poco prima di darsi alla fuga e che non riesce a togliersi dalla testa. Persino la polizia lo sta cercando. Lui è la prova vivente che è possibile scampare alla propria data di morte, e ora tutti vogliono un pezzo di Denton Little. Questo è decisamente un problema, soprattutto perché il Governo preferirebbe ucciderlo piuttosto che ammettere l’anomalia del sistema. Come se non bastasse, mancano pochi giorni al decesso di Paolo. Proprio adesso che il poveretto si è reso conto di essere follemente, perdutamente innamorato di Millie, l’unica ragazza al mondo che non potrà mai ricambiare i suoi sentimenti. Tra fughe rocambolesche e amori impossibili, Denton cerca di salvare gli amici e smascherare i nemici. Ma come si comporterà ora che non conosce più la data della propria fine e la morte può incombere in ogni momento?

Denton Little
1. Deathdate
2. Birthdate


Buona lettura!

5 commenti :

  1. Sto leggendo il primo, adorabile!
    La Rattaro la aspetto, anche se con scarso entusiasmo. Mi delude spesso. :)

    RispondiElimina
  2. Devo assolutamente leggere Birthdate... Non ho mai letto libri in cui le persone conoscevano il giorno della propria morte!
    Un bacio

    Nuovo post sul mio blog!
    Se ti va ti aspetto da me!
    Http://lamammadisophia2016.blogspot it

    RispondiElimina
  3. @mik della rattaro voglio leggere il primo per farmi un'idea.. le trame sembrano sempre interessanti ma mi da l'idea di pesantezza in generale.. vedremo!
    @ciao benedetta birthdate ispira molto anche me!

    RispondiElimina
  4. mi piacerebbe leggere quello della Rattaro. Ciao

    RispondiElimina
  5. Ciao Roby, hai letto già qualcosa della Rattaro?

    RispondiElimina