giovedì 31 marzo 2016

Marzo Clock Rewinder

Rispetto al mese precedente ho rallentato le letture e ho dovuto dar precedenza ai libri presi in biblioteca. Però sono abbastanza soddisfatta dei post anche se ho trovato scarsine le anteprime di questo marzo. Aprile è il mio mese per cui conto di spumeggiare!v.v

letture in corso
Sto terminando in ebook Omofollia di Mattia Cesari, dopo mi dedicherò ai due libri presi in biblioteca Giovani, carine e bugiarde. Assassine di Sarah Shepard e La ragazza del treno di Paula Hawkins. Il perenne Scelti dalle tenebre (pag 50/300) non si è mosso di una virgola, mentre ho terminato Inganno di Sagara Lux e La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker.


next up
Le mie prossime letture saranno: The Returned di Jason Mott preso a un mercatino, I ragazzi di via Pal di Ferenc Molnár preso in prestito da mio cugino e vi anticipo che prenderò in prestito da Jem Redeemed di PC e Kristin Cast, così finalmente concluderò la serie della casa della notte.


viaggiando, scoprendo
Questo mese ho spulciato tra le mail di autori e CE e ho scovato: due libri per bambini (ma adatti a tutti) molto carucci dal titolo Sogni di carta e La città nascosta. Alla scoperta del mondo parallelo di Melania D'Alessandro, due libri horror thriller della CE Nero Press La ragazza dagli occhi di carta di Ilaria Tuti e Who's dead girl? di Pietro Gandolfi e due raccolte di racconti Bisbigliando. Sussurri di mezzanotte di Cristel Anna Notarianni e Il mondo dell'altrove di Sabrina Biancu. Infine Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore di Susanna Casciani, un tripudio di sentimenti uscito a fine marzo e scovato per caso.



anteprime
Questo mese come anticipavo non ho avuto grandi ispirazioni. Queste sono le uscite più interessanti, anche se di Sortilegio, Il destino del numero dieci e ShadowHunters dovrei prima leggere i libri precedenti ò.ò


nuovi arrivi
Sono gli stessi che ho messo in lettura, avendoli presi in biblioteca hanno la precedenza ;) Giovani carine e bugiarde. Assassine di Sara Shepard e La ragazza del treno di Paula Hawkins.

recensione
Questo mese sono riuscita a postarne tre nonostante la fiacca pre primavera. Ritorno a mondo antico di Simona Barugola, Cinque racconti di Natale di Andrea Vitali e dal infelicissimo titolo Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto di Kirsty Moseley.


letture concluse da recensire
Città di carta di John Green
Le Boulevard di Isabel C Alley
L'ombra di Hellequin di Pierluigi Curcio
Giovani carine e bugiarde. Cattive di Sara Shepard
MacRieve di Kresley Cole
Distruggimi di Chiara Cilli
Inganno di Sagara Lux
La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker
Dark Skye di Kresley Cole 
Furto di luna di Andrea Vitali
Tre atti e due tempi di Giorgio Faletti


E ora che ci siamo lasciati alle spalle Marzo, si entra nel cuore della primavera e del mio mese! Buon Aprile cari lettori! Enjoy!

Buona lettura!

8 commenti :

  1. "Scelti dalle tenebre"... è il libro di Anne Rice?
    Effettivamente, l'inizio è un po' lento, molto "filosofico" e verboso... nel complesso, mi è piaciuto un mondo lo stesso, però! :)
    Uh, anch'io vorrei tanto leggere "La ragazza del treno": se ne è parlato tantissimo in giro, per cui mi è salita una gran curiosità...

    RispondiElimina
  2. Ciao
    io ho preso la città nascosta.

    RispondiElimina
  3. Il regalino va a te....ho scelto il libro Olga di carta. Ti ho mandato email

    RispondiElimina
  4. @Sophie purtroppo faccio una faticaccia ad andare avanti ma non demordo! DEVO finirlo!;)
    @Robby Grazie per il dono sei carinissima! prendi pure tutti i libri che desideri!♥

    RispondiElimina
  5. Di La ragazza del treno si è parlato così tanto che ormai sta iniziando a incuriosire anche me, ma non sono sicura lo leggerò prossimamente xD

    RispondiElimina
  6. Ciao! Mi ispira moltissimo The returned, leggerò sicuramente molto volentieri la recensione =)

    RispondiElimina
  7. Ciao, sono nuova qui, quante belle letture! Tra i titoli elencati ho letto "La verità sul caso Harry Quebert" di Joel Dicker e mi è piaciuto molto. Inoltre mi incuriosisce Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore di Susanna Casciani, aspetterò qualche recensione prima di leggerlo.
    Buona lettura, a presto!

    RispondiElimina
  8. @Juliette pensa che l'ho già finito!Divorato in 4 giorni!♥
    @Avid anche a me the returned ispirava un sacco, ho letto i tre prequel gratuiti e mi hanno incuriosito ancora di più!
    @Cecilia benvenuta e grazie di esserti aggiunta! La verità sul caso HQ è stata piacevole e diversa! Il libro di Susanna Casciani mi pare molto personale e poetico.

    RispondiElimina