venerdì 22 luglio 2016

Recensione: Quanto ti ho odiato di Kody Keplinger

Inizialmente mi aveva incuriosita, poi siccome tardava ad arrivare in biblioteca ho pensato di vedermi il film. ò.ò ORRIPILANTE. Quindi quando è finalmente arrivato avevo perso il brio di leggerlo. Meno male che non riesco a non portare a termine le cose, per cui armata di pazienza ho iniziato Quanto ti ho odiato e alla fine non l'ho odiato poi tanto.

Titolo: Quanto ti ho odiato
Autrice: Kody Keplinger
Traduttrice: Erica Farsetti
Casa Editrice: Newton Compton
Pagine: 288
Ebook: 1,99

Cartaceo: 9,90
Pubblicazione: 16 luglio 2015


Bianca Piper ha diciassette anni, è cinica ma leale e sa benissimo di non essere la più carina tra le sue amiche. D’altronde sa anche di essere più sveglia e intelligente rispetto a molte sue coetanee, che si lasciano incantare dal fascino di ragazzi come Wesley Rush, il più corteggiato e viscido della scuola. Bianca infatti detesta Wesley. Ma dato che le cose in famiglia non vanno granché bene e Bianca è alla disperata ricerca di una distrazione, un giorno si ritrova a baciare proprio Wesley. E… scopre che le piace! Tanto che, sempre più desiderosa di fuggire dai propri problemi familiari, finisce per farci sesso e per ricorrere a questo “diversivo” ogni volta che qualcosa va storto. Ma quando viene fuori che Wesley è bravo ad ascoltare e che anche la sua, di vita, è più scombinata del previsto, Bianca intuisce che la situazione le sta sfuggendo di mano e si rende conto con terrore che potrebbe essersi innamorata proprio del nemico…

RECENSIONE
Ho letto questo libro con la consapevolezza di leggere qualcosa di infantile. Dopo aver visto il film avevo anche quasi cambiato idea. Ma poi la curiosità del confronto ha avuto la meglio. Vengo catapultata in un liceo a seguire Bianca, una ragazza normalissima, circondata da due migliori amiche molto belle. Ma non si accenna al fatto che lei sia brutta, semplicemente è meno bella delle sue amiche e per questo il "figo" della scuola la etichetta come DUFF: Designated Ugly Fat Friend. Ma Bianca ha problemi ben più gravi dei classici drammi adolescenziali. Infatti ha una famiglia in sfacelo. La madre sempre in giro a fare la yes woman, abbandona al loro destino padre e figlia. Padre, fra parentesi ex alcolizzato. Quando i documenti del divorzio compaiono magicamente in casa Bianca sarà costretta ad assistere al lato peggiore di suo padre. Un lato che non pensava di dover mai vedere. In tutto questo caos la protagonista scopre un modo per sfuggire alla sua vita. Anche solo temporaneamente. Ne diventa assuefatta e lo paragona alla droga. Una finestra sempre aperta per fuggire quando le cose diventano troppo. Fragile, si nasconde dietro a una rete di segreti e bugie, prova a risollevarsi da sola, senza rendersi conto di aver bisogno di aiuto tanto quanto suo padre. Nel complesso è stata una scoperta. Ben diverso da quello che mi aspettavo dopo aver visto l'orrendo film dal titolo pure punteggiato L'A.S.S.O nella manica. In ogni caso non è una storia impegnata e imperdibile, semplicemente non è stata così malaccio come mi prospettavo. Come anticipavo in un altro post, leggerò sicuramente un altro libro dell'autrice perché il suo stile è fresco e giovanile anche se non amo molto i vocaboli volgari inseriti nei romanzi, ma qui non so se sia colpa dell'autrice o della traduzione, bisognerebbe vagliare l'originale.

Libri
Quanto ti ho odiato
TVB (settembre 2016)

Autrice
Kody Keplinger è nata e cresciuta in una piccola città del Kentucky. Dal suo bestseller di esordio, Quanto ti ho odiato, è stato tratto il film L’A.S.S.O. nella manica. Vive a New York, scrive a tempo pieno e insegna in workshop di scrittura. Per saperne di più su di lei: www.kodykeplinger.com

Traduttrice
Erica Farsetti per l'elenco delle sue traduzioni cliccate QUI


Buona lettura!

4 commenti :

  1. Ciao Saya ^_^ ho visto il film e devo dire che mi ha incuriosita ma non pensavo di leggere il libro, tu però sei riuscita ad invogliarmi ^_^ perchè no, un giorno forse lo leggerò e sarà solo per la tua recensione! ^_^

    RispondiElimina
  2. ciao Ely, il libro è decisamente meglio! Il film è orripilante! O.o sembra una sorta di means girls ma più stiracchiato..

    RispondiElimina
  3. Il film non l'ho visto, invece ho letto il libro ed è stato carino. Non posso dire che mi ha entusiasmata ma è stato carino

    RispondiElimina
  4. Ciao Susy! diciamo che dipende un po' dalle tematiche affrontate.. tutto sommanto mi è piaciuto molto!XD

    RispondiElimina