mercoledì 16 maggio 2018

Anteprima: Eleanor Oliphant sta benissimo, Mamme coraggiose per figli ribelli, Il giardino delle rose e Iron Flowers

Buon pomeriggio lettori!Altra carrellata di anteprime per questo mese e se non salta fuori altro direi che stop. Eleanor Oliphant sta benissimo di Gail Honeyman mi incuriosisce moltissimo. Sia il titolo sia la trama. Il secondo libro di Giada Sundas, la giovane mamma che con ironia racconta della sua maternità si intitola Mamme coraggiose per filgi ribelli, anche questa autrice è in lista il primo romanzo l'ho regalato alla Jem :) Secondo libro anche per Dot Hutchison, Il giardino delle rose, nuovo serial killer da scovare in una corsa contro il tempo. Infine un bel fantasy girlpower, Iron Flowers di Tracy Banghart dalla cover italiana molto suggestiva. Inutile dire che sono tutti in wl e che devo recuperare Il giardino delle farfalle! Qui si sta mettendo ancora a pioggia.. la primavera arriverà mai o passeremo direttamente al caldo afoso dell'estate?:/

Titolo: Eleanor Oliphant sta benissimo
Autrice: Gail Honeyman
Traduzione: Stefan Beretta
Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 352
Ebook: 9,99
Cartaceo: 17,90
Pubblicazione: 17 maggio 2018

L’unica cosa che conta è rimanere fedeli a ciò che si è veramente.
Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: sto benissimo. Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido. Ho quasi trent’anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate. Poi torno a casa e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient’altro. Perché da sola sto bene. Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata di mia madre. Mi chiama dalla prigione. Dopo averla sentita, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto. E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo. O così credevo, fino a oggi. Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita. E all’improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie paure, non cercano a ogni istante di dimenticare il passato. Forse il «tutto» che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene. Anzi: benissimo.


Titolo: Mamme coraggiose per figli ribelli
Autrice: Giada Sundas
Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 176
Ebook: 9,99
Cartaceo: 17,60
Pubblicazione: 24 maggio 2018

Giada è mamma di Mya, una vivace bambina di tre anni. Da quando l'ha abbracciata per la prima volta, la sua vita si è trasformata in un'altalena di momenti indimenticabili e crisi impreviste a cui nessun manuale del genitore poteva prepararla. E se superato il primo anno si crede che il peggio sia passato, ci si sbaglia di grosso. Nessuno lo sa meglio di Giada. Ora che sua figlia sta crescendo, le sfide quotidiane si moltiplicano. A due anni inizia la vera ribellione dei figli. Ninnananne e pannolini sono niente in confronto alle storie della buonanotte che sembrano non finire mai, ai «perché» che entrano in testa come tormentoni estivi o ai «no» che diventano mantra e unica risposta a tutte le domande. Giada capisce che non bisogna allarmarsi se non si ha la soluzione subito. Perché quando si tratta di fare la madre non esistono istruzioni. Ci vuole solo coraggio a volontà. Perché l'imperfezione è l'unica regola universalmente valida. È l'insieme di tutti questi istanti imperfetti ed esilaranti a rendere le mamme sempre più coraggiose e i figli meravigliosamente ribelli.

Mamme coraggiose per figli ribelli
Le mamme ribelli non hanno paura

Titolo: Il giardino delle rose
Serie: The Collector #2
Autrice: Dot Hutchison
Casa Editrice: Newton Compton
Pagine: 336
Ebook: 2,99
Cartaceo: 9,90
Pubblicazione: 24 maggio 2018

Sono passati quattro mesi dall’esplosione al Giardino, dove giovani donne chiamate “le farfalle” erano tenute prigioniere. Gli agenti dell’FBI devono ancora fare i conti con le conseguenze del tragico episodio, aiutando le sopravvissute a ricostruirsi una vita dopo il trauma. Con l’inverno che sta per volgere al termine, per le farfalle si prospettano giorni più lunghi e più caldi per riprendersi. Per gli agenti, invece, l’imminente arrivo della primavera viene annunciato da una scoperta raccapricciante, uno schema che si ripete: vengono ritrovate delle giovani donne morte, sempre all’interno di una chiesa, con uno squarcio all’altezza della gola e il corpo interamente circondato da fiori. La sorella di Priya è stata una delle vittime, all’epoca dei fatti. Adesso Priya e sua madre vivono da fuggiasche, spostandosi di continuo alla ricerca di un nuovo inizio. Ma quando la ragazza finisce nel mirino del maniaco, il lavoro degli agenti per proteggerla diventa una drammatica corsa contro il tempo…

The Collector
2. Il giardino delle rose
3. The Summer Children

Titolo: Iron Flowers
Autrice: Tracy Banghart
Casa Editrice: De Agostini
Pagine: 384
Ebook: 6,99
Cartaceo: 15,90
Pubblicazione: 29 maggio 2018


Quando non c'è soluzione, l'unica soluzione è cambiare le regole, e a volte bastano due sole donne per farlo.
In un mondo governato dagli uomini, in cui le donne non hanno alcun diritto, due sorelle non potrebbero essere più diverse l'una dall'altra. Nomi è testarda e ribelle. Serina è gentile e romantica e ha sempre desiderato diventare una delle Grazie, una delle mogli del principe. Ma il giorno in cui le due ragazze si recano a palazzo, Nomi come ancella, Serina come candidata Grazia, accade qualcosa di inaspettato che cambierà per sempre le loro vite. Perché contro ogni previsione è proprio Nomi a essere scelta dal principe come sua donna, non Serina... E mentre per Nomi inizia così una vita a palazzo, tra sfarzo e pericolosi intrighi di corte, Serina, accusata di tradimento per aver mostrato di saper leggere, viene confi nata nell'isola di Monte Rovina, una prigione di donne ribelli in cui per sopravvivere occorre combattere e uccidere. Per entrambe, la fuga è impossibile e un solo errore potrebbe signifi care la morte.


Buona lettura!

venerdì 11 maggio 2018

Recensione: Abbiamo sempre vissuto nel castello di Shirley Jackson

Buon venerdì lettori! Niente mi rende più felice di questo giorno che apre il weekend. Oggi voglio parlarvi di Abbiamo sempre vissuto nel castello di Shirley Jackson. Non conoscevo l'autrice ma avevo sentito parlare di questo romanzo che era entrato nella mia lista del prima o poi. Complice la reading challenge Ipse Dixit, che mi sta facendo conoscere romanzi stupendi, ho deciso di avvicinarmi a colei che è stata l'ispirazione di Stephen King.

Titolo: Abbiamo sempre vissuto nel castello
Autrice: Shirley Jackson
Traduzione: Monica Pareschi
Casa Editrice: Adelphi
Pagine: 182
Ebook: 8,99
Cartaceo: 18,00
Pubblicazione: 1 aprile 2009

«A Shirley Jackson, che non ha mai avuto bisogno di alzare la voce»: con questa dedica si apre L’incendiaria di Stephen King. È infatti con toni sommessi e deliziosamente sardonici che la diciottenne Mary Katherine ci racconta della grande casa avita dove vive reclusa, in uno stato di idilliaca felicità, con la bellissima sorella Constance e uno zio invalido. Non ci sarebbe nulla di strano nella loro passione per i minuti riti quotidiani, la buona cucina e il giardinaggio, se non fosse che tutti gli altri membri della famiglia Blackwood sono morti avvelenati sei anni prima, seduti a tavola, proprio lì in sala da pranzo. E quando in tanta armonia irrompe l’Estraneo (nella persona del cugino Charles), si snoda sotto i nostri occhi, con piccoli tocchi stregoneschi, una storia sottilmente perturbante che ha le ingannevoli caratteristiche formali di una commedia. Ma il malessere che ci invade via via, disorientandoci, ricorda molto da vicino i «brividi silenziosi e cumulativi» che – per usare le parole di un’ammiratrice, Dorothy Parker – abbiamo provato leggendo La lotteria. Perché anche in queste pagine Shirley Jackson si dimostra somma maestra del Male – un Male tanto più allarmante in quanto non circoscritto ai ‘cattivi’, ma come sotteso alla vita stessa, e riscattato solo da piccoli miracoli di follia.

RECENSIONE
"Merricat, disse Connie, tè e biscotti: presto, vieni.
Fossi matta, sorellina, se ci vengo m'avveleni.
Merricat, disse Connie, non è ora di dormire?
In eterno, al cimitero, sottoterra giù a marcire!"

Come si evince dalla trama ci troviamo di fronte a una storia macabra e contemporaneamente. Due sorelle e uno zio in sedia a rotelle vivono in una maestosa casa. Reclusi. Solo la sorella più piccola Mary Katherine (Merricat) si reca al villaggio vicino due volte a settimana per fare scorte di cibo. La maggiore, Costance vive per la cucina. Crea ogni volta pranzetti ricchi di leccornie e si prende cura dello zio malato. Quello che però è chiaro fin da subito è che la famiglia Blackwood, prima composta anche da madre, padre, un fratello e la moglie dello zio, è deceduta durante una cena sei anni prima. Avvelenamento. Il colpevole viene identificato nella persona di Costance poi però scagionata per mancanza effettiva di prove. Ed è così che le sorelle Blackwood considerate da tutto il paese assassine si ritrovano a vivere in una bolla di quotidianità fatta di piccoli rituali e momenti felici finché il cugino Charles un giorno viene a bussare alla loro porta e si insinua all'interno della loro casa. Ho divorato ogni capitolo di questa storia stupenda, macabra e curiosa. Ero in ansia per le sorelle Blackwood, ho patteggiato per loro anche se il sospetto sull'avvenelamento aleggiava durante le pagine. Mi sono lasciata distrarre dalla penna dell'autrice e mi sono dimenticata le effettive età delle protagoniste che invece di essere ragazze grandi mi parevano bambine che giocano alla famiglia. Ho letto delle loro piccole azioni e dei loro rituali, con interesse e curiosità, volevo sapere cosa passasse loro per la testa, mi sono chiesta più volte come si potesse vivere in questo modo e a come fosse tutto così inquietante. Al termine del romanzo sono rimasta senza parole, frastornata e ho dovuto ripensare molto a ciò di cui ero stata testimone. Credo che l'autrice meriti di essere letta in tutte le sue pubblicazioni perché riesce a entrarti in testa, ti manipola e crea delle situazioni al limite dell'inquietante. Un romanzo degno di Lizzie Borden. XD

Abbiamo sempre vissuto nel castello
L'incubo di Hill House

Buona lettura!

lunedì 7 maggio 2018

Anteprima: Il segreto svelato, L'amica perfetta, Bellezza Selvaggia e L'altro volto del cielo

Buon pomeriggio lettori! Maggio col suo meteo assurdo ci sta regalando giornate imprevedibili. Io tanto per non farmi mancare nulla ho iniziato qualche corso di fitness intenso. Vediamo se la dura battaglia con i chili vedrà una svolta! Ma parliamo di anteprime che ci gustano! Secondo romanzo per Janeth GS, Chi ha ucciso Alex? Il segreto svelato ci rivelerà la conclusione di questo mistero iniziato con Il segreto che ci unisce. E Lockhart invece torna in Italia con un nuovo psico-thriller L'amica perfetta. Arriva poi il tanto atteso Bellezza Selvaggia di Anna-Marie McLemore, dalla cover un po' troppo fuxia per i miei gusti (e io adoro il fuxia). Infine L'altro volto del cielo il secondo capitolo della trilogia di Chiara Panzuti Absence. Non posso che incrementare le mie liste e trovare altro tempo per leggere e svelare tutti questi misteri!

Titolo: Chi ha ucciso Alex? Il segreto svelato
Serie: ¿Quién mató a Alex? #2
Autrice: Janeth G S
Traduzione: Zani Denise
Casa Editrice: Fabbri
Pagine: 383
Ebook: 9,99
Cartaceo: 17,00
Pubblicazione: 30 aprile 2018

La vita di Hannah si è trasformata in un labirinto di bugie senza uscita: da quando Alex si è messo in contatto con lei, nulla è più come prima. Perché Alex è un fantasma, e ha bisogno di lei per smascherare il suo assassino. Insieme, i due si addentrano in un territorio sconosciuto, dove lentamente scoprono di non potersi fidare di nessuno, nemmeno delle persone a cui vogliono più bene. Ma il destino li ha uniti per una ragione, e l’amore li rende più forti di qualunque minaccia. Quando un altro omicidio sconvolge le loro indagini, Hannah capisce che tutti quelli che le stanno accanto sono in pericolo: l’assassino è pronto a tutto per fermarla, perché la verità non venga mai alla luce.

¿Quién mató a Alex?
1. Chi ha ucciso Alex? Il segreto che ci unisce
2. Chi ha ucciso Alex? Il segreto svelato

Titolo: L'amica perfetta
Autrice: E Lockhart
Traduzione: Valentina Zaffagnini
Casa Editrice: De Agostini
Pagine: 315
Ebook: 7,99
Cartaceo: 15,90
Pubblicazione: 8 maggio 2018

È furba, decisa, determinata. Jule West Williams nella vita ha subito tante ingiustizie e sa che cosa significa non avere niente. È per questo che ora nulla la spaventa. Jule non ha paura di scappare, innamorarsi, reinventarsi in mestieri e vite sempre nuove, ma anche sempre più pericolose. Ed è proprio tra una vita e l'altra che Jule incontra Imogen: lei è ricca, di buona famiglia, vive a Martha's Vineyard e ha tutto ciò che Jule ha sempre desiderato. Tra loro c'è subito intesa. L'intesa diventa amicizia. Ma l'amicizia si trasforma presto in ossessione, perché Jule vuole tutto ciò che possiede Imogen. E in un attimo, il legame tra loro diventa un vortice che gira sempre più veloce.



Titolo: Bellezza Selvaggia
Autrice: Anna-Marie McLemore
Casa Editrice: Newton Compton
Pagine: 320
Ebook: 5,99
Cartaceo: 10,00
Pubblicazione: 10 maggio 2018

Per quasi due secoli le Nomeolvides sono state legate al giardino di La Pradera, la splendida tenuta che incanta i visitatori di tutto il mondo, giunti appositamente per ammirare le sue piante rigogliose. La bellezza del giardino, infatti, dipende direttamente dai poteri delle donne che lo custodiscono e che sono in grado di far sbocciare i fiori più belli al loro tocco. Ma il loro legame con la terra è connesso a una maledizione: se si innamorano, i loro amanti svaniscono nel nulla. Dopo generazioni di misteriose scomparse, all'improvviso nel giardino viene ritrovato uno strano ragazzo. È Estrella, una delle più giovani, a prendersi cura di lui, mentre le Nomeolvides si interrogano sul misterioso nuovo arrivato, che ricorda a malapena il proprio nome: Fel. La ricerca della verità nel passato di La Pradera e di Fel porterà Estrella a scoprire segreti tanto magici quanto pericolosi, che affondano le radici in eventi accaduti secoli prima.

Titolo: Absence. L'altro volto del cielo
Serie: Absence #2
Autrice: Chiara Panzuti
Casa Editrice: Fazi
Pagine: 320
Ebook: 6,99
Cartaceo: 15,00
Pubblicazione: 10 maggio 2018

In questo nuovo capitolo, "L'altro volto del cielo", le coordinate fornite dal misterioso uomo in nero conducono Faith e i suoi compagni a Est. Il siero che li rende invisibili comincia a danneggiare il fisico dei ragazzi, per i quali la conquista dell'antidoto si fa sempre più indispensabile. Soltanto Faith sembra resistere agli effetti collaterali e sviluppare sempre più prontezza fisica e mentale. Dopo uno scontro violentissimo con una squadra avversaria nella base navale di Changi Bay, Singapore, la ragazza, esausta per la lotta, perde coscienza e viene catturata. I suoi carcerieri, membri della stessa organizzazione ideatrice del siero, hanno un'insinuante proposta da farle: unirsi a loro. Tormentata dai sensi di colpa ma affascinata dalla possibilità che le viene offerta, Faith dovrà scegliere tra il suo gruppo, i suoi amici, e un futuro indipendente in cui far sviluppare le proprie doti di combattente, dimentica di tutti e da tutti dimenticata. Potranno l'amore e la lealtà verso ciò che ha di più caro convincere Faith a non cedere alla seduzione della forza?

Absence
1. Il gioco dei quattro
2. L'altro volto del cielo
3. La memoria che resta

Buona lettura!

venerdì 4 maggio 2018

Recensione: Beautiful Sin Part 01 e Part 02 di Violet Nightfall - DarkWhatchers saga #1 e #2

Buon venerdì lettori! Ritorno finalmente con nuove recensioni sfornate proprio in questi giorni! Oggi troverete due romanzi di Violet Nightfall, autrice nostrana in erba di cui ho letto e apprezzato diversi romanzi horror. In questi giorni mi sono dedicata a Beautiful Sin parte 1 e 2, primi due romanzi della quadrilogia urban fantasy DarkWhatchers e oggi vi lascio il mio parere su entrambi i romanzi.

Titolo: Beautiful Sin - Part 01
Serie: DarkWhatchers saga #1
Autrice: Violet Nightfall
Casa Editrice: autopubblicato
Pagine: 162
Ebook: 1,49
Pubblicazione: 21 novembre 2014

La prima volta che Maximillian Cox, facoltoso imprenditore di Manhattan, incontra Chanel Smith, giovane e bellissima ereditiera, ne rimane folgorato; da questo preciso istante si prodiga anima e corpo per averla. Quando però crede di essere riuscito nel suo intento, il mondo che lo circonda frana e crolla: la morte del suo migliore amico, Leon, lo catapulta ancora una volta in un passato fatto di guerre, sangue e creature Immortali. Un complotto sta minando gli equilibri politici della sua Madrepatria, Ithil, una dimensione parallela sospesa sul mondo mortale. Maximillian si riappropria del suo antico nome da guerriero, Thanatos, e si addentra tra gli orrori di un'apocalisse imminente...


Titolo: Beautiful Sin - Part 02
Serie: DarkWhatchers saga #2
Autrice: Violet Nightfall
Casa Editrice: autopubblicato
Pagine: 117
Ebook: 1,49
Pubblicazione: 30 luglio 2015

Il male si nasconde dove meno te lo aspetti... questo, Thanatos e i suoi compagni lo hanno provato sulla loro stessa pelle; e mentre tentano di riaversi dalla scoperta di scomode verità, svelate dall'arrivo di Selenia, il mondo che conoscevano si sgretola inesorabilmente sotto i loro piedi. Intanto Phinnegard è braccata dai sobillatori di Ithil e cerca disperatamente di scappare e salvarsi la vita. Ma cosa si cela sotto l'apparente perfezione di Ithil? Chi è l'Innominato e qual'è il suo obbiettivo? Che cosa c'entra Chanel con la guerra intestina che serpeggia sotto la Capitale? L'apocalisse è imminente, siete pronti a combattere? Bene o Male, chi l'avrà vinta?

RECENSIONE
La prima parte espone la vicenda e fin da subito è chiaro il lavoro che l'autrice ha svolto nel ricercare miti e leggende, ha scavato nei classici fantasy e ne ha tratto un suo punto di vista ricercando anche dei nomi ricchissimi di significati. Nel mondo che noi tutti conosciamo, New York, troviamo Maximilian uomo d'affari ricco e bello che si innamora perdutamente a prima vista di Chanel figlia di un altro magnate ma in bancarotta. Un accordo tra i due uomini porterà Chanel alle dipendenze di Max. Ma sarà quando Max verrà a conoscenza della morte del suo migliore amico, fratello, Amaranto che le cose cominceranno a crollare. Infatti Max è un hunter, chiamato Thanatos, che insieme al suo amico Taurus si troverà invischiato in una situazione che va oltre le sue aspettative. Il loro regno Ithil è in pericolo. I tre padri fondatori sono stati scavalcati da qualcuno chiamato l'Innominato e la morte di Amaranto è solo l'inizio di tutto. Quindi ci ritroviamo a seguire Max in questa sua ricerca della verità. Il primo romanzo racchiude la spiegazione di com'è composto il regno di Ithil, quali razze coesistono e di come sono nati gli hunter. Alla fine della prima parte tutto quello che Max credeva verrà messo in discussione. Nella seconda parte il piccolo gruppo capitanato da Max cerca un modo alternativo per tornare a Ithil essendo stati banditi dal regno in quanto hunter o disertori. Chiederà asilo alla regina delle fate sopratutto quando in gioco c'è proprio la vita di una delle sue creature. Lo scontro finale sarà terribile e dopo una straziante battaglia e una dolorosa rivelazione chiudiamo troppo in fretta questo Beautiful Sin. Non posso raccontarvi di più perché incorrerei in spoiler ma posso dirvi che lo stile di Violet è diretto e conciso. Rispetto ai suoi romanzi successivi, trovo che manchi qualche approfondimento di caratterizzazione dei personaggi e il tempo tecnico di innamoramento delle varie coppie che incontriamo durante la lettura. La storia generale è stupenda e ben articolata, ti viene voglia di saperne di più, di scoprire come sia Max in realtà e sopratutto cosa c'entri Chanel in tutto questo. La sensazione che ho provato è stata come quando si inzia un romanzo, si fa conoscenza dei personaggi, si inizia a capire la storia, le simpatie e antipatie ma quando stai per affezionarti il romanzo termina. Per cui proseguo con il successivo capitolo di questa quadrilogia con le aspettative di ritrovare i miei nuovi amici, conoscerli meglio e scoprire nuove oscure trame.

DarkWatchers Saga
1. Beautiful Sin - Part 01
2. Beautiful Sin - Part 02
3. NocturnalNocturne
4. Apocalypse


Buona lettura!