martedì 23 maggio 2017

Anteprima: La fine del mondo arriva di venerdì e Diabolic

Cari lettori siamo giunti agli sgoccioli anche di maggio, non mi pare vero a volte come il tempo scorra in fretta. Mi sembra sempre di perdermi qualcosa e di non avere abbastanza tempo per fare tutto, ma credo sia un po' una sensazione comune. In ogni caso il caldino è arrivato anche da queste parti e mentre mi crogiolo nei raggi di questo sole vi presento altre due anteprime di maggio molto interessanti. La prima è una storia romance raccontata da Isabel C Alley un'autrice molto talentuosa di cui ho avuto il piacere di leggere tutte le sue opere. La fine del mondo arriva di venerdì è il titolo di questo dolce romanzo. Infine il trenta maggio arriva da noi una nuova serie distopica Diabolic di S.J. Kincaid dalla cover che vale più di mille parole! Direi che chiudiamo il mese molto bene e anche se le mie letture vanno a rilento, cause di forza maggiore, conto di sfruttare il ponte del due giugno per ritrovare un certo equilibrio e magari pensare alle vacanze.. Voi che programmi avete?

Titolo: La fine del mondo arriva di venerdì
Autrice: Isabel C. Alley
Casa Editrice: autopubblicato
Pagine: 280
Cartaceo: 2,99
Pubblicazione: 19 maggio 2017

Può una piccola decisione, apparentemente priva d'importanza, cambiare un’intera esistenza? Può l’amore, il sentimento più brillante e puro che esista, risvegliare un cuore assopito e renderlo allo stesso tempo così vulnerabile? Giulia avrebbe potuto ottenere la vita perfetta: una brillante carriera da avvocato, due splendidi bambini, un marito medico elegante e distinto. Invece si ritrova sola, in una mattinata di fine giugno, a boccheggiare per i trenta gradi della sua casa e il post-sbronza del venerdì sera. Durante il suo viaggio verso una meta solida e sfarzosa, uno strano meccanismo arriva a cambiare la direzione dei binari su cui il treno Giulia si sta muovendo: un meccanismo che porta il nome di Lia. È la sua nuova coinquilina, romana, con una zazzera enorme di riccioli in testa, a scuotere Giulia dall’apatia che tormenta le sue giornate, portandola con sé nel mondo della rievocazione storica. È là, tra allegri festeggiamenti, danze intorno al fuoco, abiti di lino e radure immerse nei monti che Giulia conosce la libertà, la spensieratezza, l’amore. È là che conosce Fran. Fran, capace di portare l’oro dell’estate nel grigio inverno di Giulia. In estate, però, nascono anche le tempeste e non sempre le tempeste si placano. A volte possono lasciare dietro di loro un vuoto oscuro, come se ci si trovasse, tutto a un tratto, alla fine del mondo. La fine del mondo può arrivare nel momento più inaspettato, prendendo da sola un appuntamento con ognuno di noi. Per Giulia ha scelto il venerdì.

La fine del mondo arriva di venerdì

I Diari di Isabel

Titolo: Diabolic
Serie: The Diabolic #1
Autrice: S.J. Kincaid
Traduzione: Lia Desotgiu
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 360

Ebook: 7,99
Cartaceo: 19,90
Pubblicazione: 30 maggio 2017

Un diabolic non conosce la pietà. Un diabolic è potente. Un diabolic ha un solo compito: proteggere la persona per la quale è stato creato. E per farlo è disposto a tutto. Per Nemesis questa persona è Sidonia, unica erede del senatore von Impyrean, noto in tutta la galassia per i suoi contrasti con l'Imperatore. Anche se sono cresciute insieme, l'una accanto all'altra, il loro non è un rapporto tra pari. Nemesis, se necessario, darebbe la vita per Sidonia. E non esiterebbe a eliminare chiunque ne mettesse in pericolo la sicurezza. Sidonia, infatti, è tutto il suo universo. Senza di lei, la diabolic non avrebbe ragione di esistere. Perciò quando l'Imperatore della galassia, uomo crudele e assetato di potere, convoca Sidonia a corte con l'intento di prenderla in ostaggio e colpire così il padre ribelle, a Nemesis non resta che una soluzione per proteggerla: sostituirsi a lei e partire alla volta del palazzo imperiale. Una volta lì, mentre l'incombere della ribellione inizia a far tremare l'Impero, Nemesis si ritrova catapultata in un mondo di individui ambigui e corrotti, e scopre così in sé un'umanità ben più profonda di quella trovata tra i cosiddetti esseri umani. Ciò che ancora non sa è che proprio questa potrebbe essere la chiave per salvare se stessa e forse anche l'Impero...

The Diabolic
1. Diabolic
2. The Empress
3. Untitled

Buona lettura!

lunedì 15 maggio 2017

Anteprima: R.I.G. saga, Quello che non vuoi sapere, La ragazza che sfidò il destino e La migliore amica

Buon lunedì cari lettori! Come sapete non amo particolarmente questo giorno della settimana e così per stemperarlo ho pensato di inserire qualche succosa anteprima! R.I.G. saga è un romanzo ebook distopico autopubblicato che comprende i tre romanzi più spin off scritti da Liliana Marchesi, autrice molto promettente e di cui ho letto su wattpad molte storie tra cui qualche capitolo di Radice che mi ha letterlamente fatto impazzire. Ora vista l'uscita di questa edizione completa non posso lasciarmelo scappare. Chi ama i distopici credo che troverà in Liliana una perla da non perdere. Vorrei anche recuperare gli altri romanzi di quest' autrice che promette molto bene! In previsione dell'uscita del suo nuovo romanzo distopico autoconclusivo E17 (RIG ne contiene il primo capitolo!). Quello che non vuoi sapere di Jessica Treadway è un thriller psicologico che dalla trama mi ha attratto. Mi sento davvero carente di thriller e quest'estate vorrei farne una scorpacciata! Wolf - La ragazza che sfidò il destino di Ryan Graudin è una ristampa in previsione del secondo libro in uscita a maggio. Bellissimo questo cambio cover rispetto alla precedente (potete vederla QUI) e anche la storia è particolare e intrigante. La migliore amica di Claire Douglas è un altro di quei romanzi psico-thriller che vorrei prendere in considerazione visto anche il successo suo precedente libro, Le Sorelle.

Titolo: R.I.G. saga
1. Radice - 2. Impianto - 3. Germoglio - 4. La nascita degli orfani
Autrice: Liliana Marchesi
Casa Editrice: autopubblicato
Pagine: 1000
Ebook: 4,99
Pubblicazione: 12 maggio 2017

Edizione integrale della Saga Distopica costruita sulla credenza secondo la quale l’uomo conosce e utilizza solamente una minima parte delle reali capacità del cervello. Una Saga in cui cuore e mente si scontreranno in uno scenario di disordini, passioni, complotti e atti estremi, per dare vita a una storia d'Amore destinata a cambiare il mondo.
Un mondo perfetto in cui non vi è posto per la criminalità. Un Sistema impeccabile, il Mind, che ha saputo estirpare il marcio dalla società e donare a tutti una vita serena e tranquilla. Certo, le differenze fra classi sociali ci sono ancora, ma a tutti è stata data l’opportunità di vivere con dignità. Solo una piaga affligge l’umanità: le numerose ed inspiegabili morti neonatali alle quali nessuno sembra voler dare il giusto peso. Nessuno eccetto Kendall, che si ritroverà suo malgrado coinvolta nell’incredibile verità che si cela dietro a questi decessi. In una fredda notte di Brooklyn, la vita di Kendall Green verrà sconvolta da un incontro inaspettato che le rivelerà l’esistenza degli Orfani, una fazione segreta che è riuscita a sottrarsi al controllo del Mind e che farà di tutto per far crollare quest’impero di menzogne.

R.I.G. saga
1. Radice
2. Impianto
3. Germoglio
4. La nascita degli orfani


Lacrime di cera
Harmattan


Trilogia del Peccato
1. L'origine del peccato
2. L'innocenza del peccato
3. L'ultimo respiro per la redenzione
4. Riemerso dalle tenebre

Titolo: Quello che non vuoi sapere
Autrice: Jessica Treadway
Traduzione: Stefano Massaron
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 300

Cartaceo: 19,50
Pubblicazione: 16 maggio 2017

Al centro di questo romanzo c'è la voce intensa e sofferta di una madre, di una donna. Lei e il marito, tre anni prima, sono stati brutalmente attaccati in casa, il marito è morto e lei, pur sfigurata, è sopravvissuta. Incapace di ricordare quei brevi momenti di ferocia, Hanna vede davanti allo specchio tutti i giorni i lineamenti di un volto, il suo, che hanno l'aria di essere stati smontati e poi rimessi insieme, come in un quadro di Picasso. Adesso Hanna, con un occhio malandato che la chirurgia plastica non è riuscita a ricostruire, si sente ancor di più vicina alla figlia Dawn. Fin da piccola, infatti, Dawn è stata sfortunata perché afflitta da ambliopia, un difetto visivo comunemente chiamato "occhio pigro". La durezza della sua condizione, stigmatizzata dalle crudeli prese in giro dei compagni di scuola (Mi stai guardando oppure no? Dawn ha un occhio storto! Dawn è un mostro!), ha portato la piccola a sviluppare delle fantasie di riscatto irreali e a vivere in un mondo dalla psicologia distorta che, nella fase dell'adolescenza, è pericolosamente peggiorata. E il difetto all'occhio non è stato corretto - con grande angoscia della madre - neppure da una successiva operazione. Come biasimare la figlia per la rabbia accumulata?, come non proteggerla da tutto e da tutti, anche in quella notte di orrore e di morte, nonostante qualcuno sospetti che lei in qualche modo abbia avuto delle responsabilità nella vicenda? Forse la madre non vuole ricordare, non vuole vedere le cose come sono, è succube, come la figlia, di un'alterazione della visione. Eppure un ricordo Hanna ce l'ha: quello di una mano, di un polso, di un braccio, inchiostro scuro su pelle pallida, niente di più.

Titolo: Wolf - La ragazza che sfidò il destino
Serie: Wolf by Wolf #1
Autore: Ryan Graudin
Casa Editrice: De Agostini
Pagine: 416

Ebook: 6,99
Cartaceo: 10,90
Pubblicazione: 16 maggio 2017

È il 1956, e l’alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l’ Impero Giapponese governa il mondo. Ogni anno, per ricordare la loro Grande Vittoria, le forze al potere organizzano una gara motociclistica che attraversa i continenti da Berlino a Tokyo. Il premio per il vincitore? Un incontro privato con Adolf Hitler. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per stare ferma a guardare, e i cinque lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state portate via. Ora la Resistenza le ha dato una possibilità: vincere la gara, avvicinare Hitler e ucciderlo. Una missione apparentemente impossibile, che Yael è decisa a portare a termine a qualunque costo. Almeno fino a quando un avversario dal fascino irresistibile non entra in gioco…

Wolf by Wolf
1. La ragazza che sfidò il destino
1.5 Iron to Iron
1.6 Storm after Storm

2. Il giorno della vendetta


Titolo: La migliore amica
Autrice: Claire Douglas
Casa Editrice: Nord
Pagine:368

Cartaceo: 16,90
Pubblicazione: 18 maggio 2017

Dopo la misteriosa scomparsa della sua migliore amica Sophie, Francesca aveva sentito il bisogno di lasciare Oldcliffe, la cittadina in cui era nata e cresciuta, e di scappare a Londra, dove si è costruita una nuova vita. Sono passati vent'anni da allora, eppure Francesca ha l'impressione di non essere mai riuscita a colmare il vuoto lasciato da Sophie. E ne ha la conferma non appena Daniel, il fratello di Sophie, la informa che sono stati rinvenuti dei resti umani vicino al vecchio molo, proprio nel luogo in cui la ragazza era stata vista per l'ultima volta. Francesca non ha dubbi: deve tornare a casa. Solo così potrà chiudere i conti col passato. Tuttavia, più tempo passa a Oldcliffe, più Francesca ha l'impressione di essere spiata. E il sospetto diventa certezza nel momento in cui inizia a ricevere messaggi minatori e telefonate anonime. Come se qualcuno stesse facendo di tutto per impedirle di scoprire cosa sia successo davvero quella terribile notte di vent'anni prima. E, ben presto, Francesca si renderà conto che la ricerca della verità potrebbe costarle molto caro. Perché potrebbe portare alla luce anche il segreto che lei e Sophie hanno giurato di proteggere a ogni costo…

La migliore amica
Le sorelle


Buona lettura!

venerdì 12 maggio 2017

Recensione: Fai bei sogni di Massimo Gramellini

Mentre mettevo in ordine i libri dei miei genitori mi è saltato all'occhio questo romanzo di Gramellini. Complice il film tratto che è uscito da poco ho deciso di dare una seconda possibilità allo scrittore. Purtroppo mi ritrovo a confermare il mio pensiero di un tempo...

Titolo: Fai bei sogni
Autore: Massimo Gramellini
Casa Editrice: Longanesi
Pagine: 229
Ebook: 9,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione: 1 marzo 2012

Fai bei sogni è la storia di un segreto celato in una busta per quarant'anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere. Fai bei sogni è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra. Fai bei sogni è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti. Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l'inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell'amore e di un'esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.

RECENSIONE
 
Non mi piace granché lo stile di Gramellini. Me n’ero accorta quando lessi Avrò cura di te, scritto a quattro mani con la Gamberale. La storia seppur carina non mi aveva colpito. Nonostante il parere non proprio positivo ho deciso di dargli un’ulteriore possibilità leggendo qualcosa di suo, perché si sa che i libri scritti in due non sempre riescono col buco. Ebbene, scegliendo Fai bei sogni mi sono trovata catapultata nella vita di Massimo Gramellini. Infatti l’autore ci racconta come la sua vita sia stata difficile a causa della prematura scomparsa della madre. Oltre ai suoi drammi interiori sul senso della vita e sul perché sua madre l’avesse abbandonato, troviamo anche come sia arrivato a diventare giornalista e scrittore. Trattandosi di una storia vera non posso giudicarla come un romanzo d’invenzione, cercate di capire che questo poveretto la madre l’ha persa per davvero e anche in un modo molto drammatico. Quindi mi limiterò a dire che la scrittura di Gramellini non mi piace, confermo il pensiero che avevo in Avrò cura di te. Ho letto però con piacere questo romanzo anche se effettivamente molto intriso di dolore, incomprensione e ricerca di qualcosa che spero vivamente che grazie alla moglie sia riuscito a trovare. Non ho provato molta empatia perché come carattere siamo molto diversi e avendo accanto un marito con dei problemi similari mi rendo sempre più conto che ogni persona essendo fatta a suo modo reagisce anche in modo diverso. Ci vuol coraggio comunque a raccontare qualcosa di così personale e mettersi letteralmente a nudo. Spero che ora lui abbia trovato un pochino di pace.


Autore
Massimo Gramellini scrive sul quotidiano La Stampa, di cui è uno dei vicedirettori. Conduce con Fabio Fazio la trasmissione di Raitre Che fuori tempo che fa. Ha pubblicato: Colpo Grosso (con Curzio Maltese e Pino Corrias), 1994; Compagni d’Italia, 1996; Buongiorno, 2002; Granata da legare, 2006.

Buona lettura!

martedì 9 maggio 2017

Anteprima: La casa delle onde, Aurora nel buio, Ignite Me e Non ditelo allo scrittore

Buon martedì di sole e freschino! Non sembra quasi di essere a maggio, per lo meno da queste parti. L'inizio di maggio ci ha portato molte uscite interessanti, in particolare un nuovo romanzo di Jojo Moyes, La casa delle onde. L'autrice dotata di quel modo melodioso e romantico di raccontare storie mi ha stregata e quindi per me è una certezza a scatola chiusa. Poi arriva lei, Barbara Baraldi, con un nuovo romanzo thriller Aurora nel buio. Mi devo proprio decidere a prendere in mano i libri di quest'autrice che dire che mi ispira è riduttivo. Arriva anche Ignite Me di Tahereh Mafi con quelle meravigliose cover! Inoltre pare che l'autrice abbia prolungato la serie di altri tre romanzi quindi aspettiamoci di tutto! Infine arriva anche il terzo romanzi di Vani, scritto dalla nostra Alice Basso, Non ditelo allo scrittore. Sono fiera di avere entrambi i primi due romanzi, ora non mi resta che leggerli!XD Lo so sono indietro con un sacco di cose ma questo mese è volto al riordino per cui sto smaltendo la pila sul comodino! (e poi c'è Cinquanta sfumature di nero che mi sta rallentando... si può essere così smielatamente noiosi???).

Titolo: La casa delle onde
Autrice: Jojo Moyes
Traduzione: Maria Grazia Bosetti
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 406

Ebook: 6,99
Cartaceo: 12,50
Pubblicazione: 2 maggio 2017

Inghilterra, anni Cinquanta. Sfollata durante la guerra, Lottie Swift è stata accolta dai coniugi Holden a Merham, quieta località di mare. Lottie ama la tranquillità del luogo, mentre Celia, la figlia degli Holden, desidera una vita più movimentata. Ma quando un gruppo di bohémien si trasferisce da quelle parti, entrambe le ragazze subiscono il fascino di tanta imprevista vitalità. E ciò che accade a Villa Arcadia avrà conseguenze imprevedibili per tutti coloro che abiteranno il suo mistero….



Me Before You

The Girl You Left Behind
0.5 Luna di miele a Parigi
1. La ragazza che hai lasciato

Titolo: Aurora nel buio
Autrice: Barbara Baraldi
Casa Editrice: Giunti
Pagine: 528

Ebook: 9,99
Cartaceo: 16,90
Pubblicazione: 3 maggio 2017

Aurora Scalviati era la migliore, fino al giorno di quel conflitto a fuoco, quando quel proiettile ha raggiunto la sua testa. Da allora, la più brava profiler della polizia italiana soffre di un disturbo bipolare che cerca di dominare attraverso i farmaci e le sedute clandestine di una terapia da molti considerata barbara: l'elettroshock. Quando per motivi disciplinari Aurora viene trasferita in una tranquilla cittadina dell'Emilia, si trova di fronte a uno scenario diverso da come lo immaginava. Una donna viene uccisa proprio la notte del suo arrivo, il marito è scomparso e l'assassino ha rapito la loro bambina, Aprile, di nove anni. Su una parete della casa, una scritta tracciata col sangue della vittima: "Tu non farai alcun male". Aurora è certa che si tratti dell'opera di un killer che ha già ucciso in passato e che quella scritta sia un indizio che può condurre alla bimba, una specie di ultimatum. Ma nessuno la ascolta. Presto Aurora capirà di essere costretta ad agire al di fuori delle regole, perché solo fidandosi del proprio intuito potrà dissipare la coltre di nebbia che avvolge ogni cosa. Solo affrontando i demoni della propria mente potrà salvare la piccola Aprile ed evitare nuove morti...

Aurora nel buio

Titolo: Ignite Me
Serie: Shatter Me #3
Autrice: Tahereh Mafi
Casa Editrice: Rizzoli
Pagine: 476

Ebook: 8,99
Cartaceo: 17,50
Pubblicazione: 11 maggio 2017

Niente sarà più come prima. Non si sa che fine abbia fatto il Punto Omega. Tutti i compagni di Juliette potrebbero essere morti. Forse la guerra è finita ancora prima di cominciare. Juliette comunque non si arrende: affronterà la Restaurazione. Se vuole sopravvivere, deve sconfiggerla. Ma per abbattere la Restaurazione e l'uomo che l'ha quasi uccisa, le servirà l'aiuto di qualcuno che non avrebbe mai pensato di avere al suo fianco: Warner. E mentre si preparano insieme ad affrontare il loro nemico comune, Juliette scoprirà che tutte le sue certezze - su Warner, sui propri poteri, e perfino su Adam - erano sbagliate.

Shatter Me
1. Shatter Me
1.5 Destroy Me
2. Unravel Me
2.5 Fracture Me
3. Ignite Me
4. Restore Me
5. Untitled
6. Untitled

Titolo: Non ditelo allo scrittore
Serie: Vani #3
Autrice: Alice Basso
Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 320

Ebook: 9,99
Cartaceo: 16,90
Pubblicazione: 18 maggio 2017

A Vani basta notare un tic, una lieve flessione della voce, uno strano modo di camminare per sapere cosa c’è nella testa delle persone. Una empatia innata che Vani mal sopporta, visto il suo odio per qualunque essere vivente le stia intorno. Una capacità speciale che però è fondamentale nel suo mestiere. Perché Vani è una ghostwriter. Presta le sue parole ad autori che in realtà non hanno scritto i loro libri. Si mette nei loro panni. Un lavoro complicato di cui non può parlare con nessuno. Solo il suo capo sa bene qual è ruolo di Vani nella casa editrice. E sa bene che il compito che le ha affidato è più di una sfida: deve scovare un suo simile, un altro ghostwriter che si cela dietro uno dei più importanti romanzi della letteratura italiana. Solo Vani può trovarlo, seguendo il suo intuito che non l’abbandona mai. Solo lei può farlo uscire dall’ombra. Ma per renderlo un comunicatore perfetto, lei che ama solo la compagnia dei suoi libri e veste sempre di nero, ha bisogno del fascino ammaliatore di Riccardo. Lo stesso scrittore che le ha spezzato il cuore, che ora è pronto a tutto per riconquistarla. Vani deve stare attenta a non lasciarsi incantare dai suoi gesti. Eppure ha ben altro a cui pensare. Il commissario Berganza, con cui collabora, è sicuro che lei sia l’unica a poter scoprire come un boss della malavita agli arresti domiciliari riesca comunque a guidare i suoi traffici. Come è sicuro che sia arrivato il momento di mettere tutte le carte in tavola con Vani. Con nessun’altra donna riuscirà mai a parlare di Chandler, Agatha Christie e Simenon come con lei. E quando la vita del commissario è in pericolo, Vani rischia tutto per salvarlo. Senza sapere come mai l’abbia fatto. Forse perché, come ha imparato leggendo La lettera scarlatta e Cyrano de Bergerac, ogni uomo aspira a qualcosa di più grande, che rompa ogni schema della razionalità e della logica.

Vani
3. Non ditelo allo scrittore

Buona lettura!