martedì 17 luglio 2018

Dark Hall, L'incantesimo della spada e Il Sognatore

Buon pomeriggio lettori! Come procede il vostro luglio? Il mio è come un trascinamento nel deserto verso la tanto attesa oasi. Vedo il relax dietro l'angolo ma devo stringere i denti ancora per tre settimane! Mi tiro su guardando le nuove uscite del mese come Dark Hall di Lois Duncan un libro per ragazzi ma che è decisamente nelle mie corde visto le tinte dark e l'ambientazione scolare. L'incantesimo della spada di Amy Harmon invece mi ispira come qualsiasi romanzo che tratti di regine e torbidi drammi mentre Il Sognatore di Laini Taylor è una di quelle letture da non farsi scappare se hai adorato La chimera di Praga.

Titolo: Dark Hall
Autrice: Lois Duncan
Traduzione: Egle Costantino
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 204
Ebook: 9,99
Cartaceo: 17,00
Pubblicazione: 3 luglio 2018

Dopo che la madre di Kit si è risposata , la ragazza è costretta a frequentare l'esclusiva Blackwood School di Madame Duret, dove la sua migliore amica, nonostante sia una studentessa migliore, non è stata accettata. Non appena giunge alla scuola, Kit sente che qualcosa non va e scopre che ci sono solo altre tre allieve oltre a lei. Dopo breve tempo tutte le ragazze cominciano a manifestare particolari talenti artistici che non sapevano di possedere, ma la sensazione che qualcosa di oscuro stia accadendo è sempre più forte in Kit.

Titolo: L'incantesimo della spada
Serie: The Bird and the Sword Chronicles #1
Autrice: Amy Hamon
Traduzione: Clara Nubile
Casa Editrice: Newton Compton
Pagine: 384
Ebook: 4,99
Cartaceo: 12,00
Pubblicazione: 5 luglio 2018

In un regno in cui gli incantesimi sono banditi, l’unica magia rimasta è l’amore.
«Deglutisci, figlia. Ingoia le parole, bloccale nel profondo della tua anima. Nascondile, chiudi la bocca sul tuo potere. Non maledire, non curare. Non parlerai, ma imparerai. Silenzio, figlia. Rimani viva».  Il giorno in cui mia madre è stata uccisa, ha detto a mio padre che non avrei mai più pronunciato una sola parola e che se fossi morta, lui sarebbe morto con me. Predisse anche che il re avrebbe venduto la sua anima e avrebbe ceduto suo figlio al cielo. Da allora mio padre attende di poter avanzare la sua pretesa al trono e aspetta nell’ombra che tutte le parole di mia madre si avverino. Desidera disperatamente diventare re. Io voglio solo essere finalmente libera. Ma la mia libertà richiede una fuga e io sono prigioniera della maledizione di mia madre tanto quanto dell’avidità di mio padre. Non posso parlare o emettere suoni. Non posso impugnare una spada o ingannare un re. In un regno in cui gli incantesimi sono stati banditi, l’unica magia rimasta potrebbe essere l’amore. Ma chi potrebbe mai amare… Un uccellino?


The Bird and the Sword Chronicles
1. L'incantesimo della spada
2. The Queen and the Cure


The Law of Moses
1. Hai cambiato la mia vita
2. The song of David


Titolo: Il Sognatore
Serie: Strange the Dreamer #1
Autrice: Laini Taylor
Traduzione: Donatella Rizzati
Casa Editrice: Fazi
Pagine: 526
Ebook: 6,99
Cartaceo: 14,50
Pubblicazione: 5 luglio 2018

È il sogno a scegliere il sognatore, e non il contrario: Lazlo Strange ne è sicuro, ma è anche assolutamente certo che il suo sogno sia destinato a non avverarsi mai. Orfano, allevato da monaci austeri che hanno cercato in tutti i modi di estirpare dalla sua mente il germe della fantasia, il piccolo Lazlo sembra destinato a un’esistenza anonima. Eppure il bambino rimane affascinato dai racconti confusi di un monaco anziano, racconti che parlano della città perduta di Pianto, caduta nell’oblio da duecento anni: ma quale evento inimmaginabile e terribile ha cancellato questo luogo mitico dalla memoria del mondo? I segreti della città leggendaria si trasformano per Lazlo in un’ossessione. Una volta diventato bibliotecario, il ragazzo alimenterà la sua sete di conoscenza con le storie contenute nei libri dimenticati della Grande Biblioteca, pur sapendo che il suo sogno più grande, ossia vedere la misteriosa Pianto con i propri occhi, rimarrà irrealizzato. Ma quando un eroe straniero, chiamato il Massacratore degli Dèi, e la sua delegazione di guerrieri si presentano alla biblioteca, per Strange il Sognatore si delinea l’opportunità di vivere un’avventura dalle premesse straordinarie.

Strange the Dreamer
1. Il Sognatore
2. Muse of Nightmares

Daughter of Smoke & Bone
1. La chimera di Praga
2. La città di sabbia
2.5 Notte di marionette e torte
3. Sogni di Mostri e Divinità


Buona lettura!

lunedì 9 luglio 2018

Recensione: It di Stephen King

Buon pomeriggio lettori, come si scaccia la depressione del lunedì? Con una recensione che tira su il morale! Oggi finalmente dopo un sacco riesco a dedicare del tempo al re, in particolare e IT uno dei suoi romanzi più incredibili. Letto e gustato in qualche mese, mi sono anche approcciata al nuovo film (parte prima) dopo che da ragazzina avevo visto il film del 1990. Ma ora veniamo alla recensione di questo romanzo che mi ha lasciato con mix di sensazioni diverse e tanta voglia di scoprire di più sui romanzi di Stephen King.

Titolo: IT
Autore: Stephen King
Traduzione: Tullio Dobner
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Pagine: 1248
Ebook: 7,99
Cartaceo: 13,90
Pubblicazione: 4 giugno 2013

Un viaggio illuminante lungo l'oscuro corridoio che dagli sconcertanti misteri dell'infanzia conduce a quelli della maturità. A Derry , una piccola cittadina del Maine, l'autunno si è annunciato con una pioggia torrenziale che sembra non finire mai. Per un bambino come George Denbrough, ben coperto dal suo impermeabile giallo, il più grande divertimento è seguire la barchetta di carta che gli ha costruito il fratello maggiore Bill. Ma le strade sono sdrucciolevoli e George rischia di perdere il suo giocattolo, che infatti si infila in un canale di scolo lungo il marciapiede e sparisce nelle viscere della terra. Cercare di recuperarlo è l'ultimo gesto di George: una creatura spaventosa travestita da clown gli strappa un braccio uccidendolo. A combattere It, il mostro misterioso che prende la forma delle nostre peggiori paure, rimangono Bill e il gruppo di amici con i quali ha fondato il Club dei Perdenti, sette ragazzini capaci di immaginare un mondo senza mostri. Ma It è un nemico implacabile e per sconfiggerlo i ragazzi devono affrontare prove durissime e rischiare la loro stessa vita. E se l'estate successiva, che li ritrova giovani adulti, sembra quella della sconfitta di It, i Perdenti sanno di dover fare una promessa: qualunque cosa succeda, torneranno a Derry per combattere ancora. It, considerato una pietra miliare della letteratura americana, è un romanzo di bambini che diventano adulti e di adulti che devono tornare bambini, affrontando le loro paure nell'unico modo possibile: uniti da un'incrollabile amicizia.

RECENSIONE
Difficile parlare di un romanzo famoso, conosciuto da tutti letto però realmente da pochi. Difficile è parlare di King, della sue evoluzione, delle storie dietro alle storie, della pazzia o della genialità. So che è sempre stato un autore interessante, dalle prolisse descrizioni di fatti inutili a pagine e pagine talmente ricche di azione e contenuti da non rendersi conto di averne lette 500 in un sol colpo. Una delle sue opere più riuscite è IT il pagliaccio assassino anche se in realtà il tutto ha radici ben più profonde. Per chi non avesse letto il romanzo cercherò di non spoilerare. L'oramai super sfruttato gruppo di amici nasce da qui. In bicicletta sempre di corsa, mille avventure da vivere in  un'estate degli anni 80. Sette amici incontrati un po' per caso un po' per destino si ritrovano a far gruppo, il club dei perdenti diventa la loro dimora e Derry ne fa da contorno. Un altro gruppo di ragazzi "i bulli" li prendono di mira e come spesso accade nei momenti peggiori vengono fuori le amicizie quelle vere. In un alternarsi tra presente e passato King racconta di questi sette ragazzi e di come abbiano affrontato le loro paure ieri e oggi e di come abbiano sconfitto IT. Ma chi è IT? Non certo un pagliaccio assassino. Secondo me si tratta della rappresentazione del male universale. La controparte negativa dell'umanità resa ai nostri eroi attraverso le loro paure più grandi. Si parla spesso di questa storia interpretata come un libro di formazione, e in parte credo proprio sia così. Apre la mente e fa riflettere su chi siamo, cosa vogliamo essere e come poterci riuscire. Personalmente dopo aver superato la metà del romanzo ero oramai assuefatta e affezionata ai sette protagonisti, alle loro storie di bambini, al loro primo incontro con IT e a come l'evoluzione della loro amicizia abbia poi preso strade inaspettate. Scoprire cosa fosse realmente IT mi ha lasciata dubbiosa. Qui ho iniziato a pensare che King avesse calcato un po' la mano e che la follia fosse entrata di prepotenza tra le sue idee. Nel complesso però si è rivelato un romanzo molto potente. Difficile non c'è dubbio, sia iniziarlo sia superare certi momenti descrittivi che ti fanno chiudere gli occhi. Però poi scatta qualcosa per cui è impossibile fermarsi, l'azione è talmente densa che ti sembra di non averne mai abbastanza e in un attimo si arriva alla fine con la consapevolezza di aver vissuto un viaggio straordinario, folle e a tratti complesso ma indimenticabile.

King ha scritto un milione di libri conosciuti e non, vi invito a visitare la pagina di goodreads per poter accedere all'intera collezione. Per quanto mi riguarda ho letto: Colorado Kid (da cui è stata ispirata la serie tv Haven), Mucchio d'ossa, Il gioco di Gerald (film 2018), Misery (film 1990), Tutto è fatidico: 14 storie nere (contiene il racconto 1408 film 2007). Vorrei leggere dopo che mi sarò ripresa da It (film 1990 e 2017), Shining (film 1980) e Doctor Sleep, Carrie (1947 e 2013), Il miglio verde (film 1999), Cell (film 2016) e tutte le raccolte di racconti. Poi vedremo... ;)


Buona lettura!

considerazioni

Buona lunedì miei cari lettori, vi ringrazio ancora tutti per la partecipazione ai vari sondaggi😘
Ho da fare qualche considerazione prima di chiudere Clash of Books. Come spiegavo nel post iniziale questa prima settimana è stata un test per verificare diverse cose. Ho notato che le votazioni qui sul blog sono state piú scarse rispetto a quelle di instagram, ma in generale la partecipazione non è stata quella che speravo e ammetto che l'entusiasmo è un po' calato. Di conseguenza trovo inutile proseguire con questo progetto. Ringrazio comunque tutti per la partecipazione, la Jem, Gek e Ale (ti devo trovare un soprannome!) in particolare perchè non mi abbandonano mai e Sara di My caffè letterario che c'è sempre stata♥. Ci rileggiamo nei prossimi post con le ultime anteprime prima di partire, nuove serie tv viste e le recensioni che non possono mai mancare. Un abbraccio

Buona lettura!

giovedì 5 luglio 2018

Giugno Clock Rewinder

Buon pomeriggio lettori! Eccoci col consueto riepilogo del mese trascorso. Manca un mese alle ferie e grazie a voi lettori che votate il Clash of Books sto preparando la tbr estiva. Ora come ora sto leggendo Per lanciarsi dalle stelle e The Sinner, ma conto di concludere la serie dei DarkWatchers e proseguire con L'area X. Sto anche leggendo dei racconti di un'autrice che avevo presentato nel blog qualche tempo fa ma ve ne parlerò più in avanti. Ancora grazie per i vostri consigli librosi e buona estate a tutti!

tbr estate🌴

Assassino sull'Orient-Express di Agatha Christie
Per lanciarsi dalle stelle di Chiara Parenti
Autorità di Jeff VanderMeer
NocturnalNocturne di Violet Nightfall
The Sinner di Petra Hammesfahr

anteprime
Le uscite estive sono poche ma buone in particolare questo mese ho messo gli occhi su Per lanciarsi dalle stelle, Collezione Privata e  La radice quadrata di un'estate!




book haul
Anche questo mese il book haul è carico! Ringrazio ancora Violet Nightfall per il suo romanzo♥ E Chiara Parenti e la ce Garzanti per la copia digitale, ma ancor di più mio marito che mi ha recuperato la cartacea firmata da Chiara♥ Inoltre mi sono procurata Autorità proseguimento della trilogia dell'area X e The Sinner perché oltre ad avermi incuriosito la storia voglio vedere la serie tv con Jessica Biel.


recensioni
Sono stata un po' scarsina di recensioni ma mi sono dedicata a tante letture XD in particolare questo mese ho recensito Chiara Cilli e i suoi ultimi due romanzi, Il protetto degli inferi e Per Sconfiggerti che mi ha lasciata così 😱



letture concluse da recensire

It di Stephen King
La seduzione dell'ombra di Kresley Cole
Fredda è la notte di Carlene Thompson
La ghostwriter di Babbo Natale di Alice Basso
Ombre di Bianca Marconero
Note e Scarabocchi di Bianca Marconero
Il principe spezzato di Bianca Marconero
Annientamento di Jeff VanderMeer
Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen

serie tv
Che meraviglia questo mese! The Alienist e Death Parade meritano tantissimo, Channel Zero Butcher's Block rivela un lato splatter e i Grimm proseguono imperterriti!


Buona lettura!

martedì 3 luglio 2018

Book Haul Giugno Per lanciarsi dalle stelle, Autorità, The Sinner e NocturnalNocturne

Buon pomeriggio lettori! Luglio è appena iniziato e da queste parti è arrivata l'estate proprio come ce l'aspettavamo da non so quanto tempo. Ho davanti ancora un mese di lavoro poi finalmente le meritate ferie che tra la casa e il cambio lavoro del marito sono due anni che non le faccio!😰 Quest'anno andrò nella stupenda puglia, tre cuori, una casetta e il mareeee! Tornando all'argomento che più ci appassiona oggi è tempo di book haul! Ringrazio l'autrice Chiara Parenti per l'ebook del suo romanzo Per lanciarsi dalle stelle, che poi alla fine ho comprato cartaceo perché firmato direttamente da lei e grazie al marito che non solo mi ha fatto questo regalo incredibile ma si è pure immortalato con lei!invidia! Proseguendo la lettura della Southern Reach trilogy ho recuperato il secondo romanzo Autorità di Jeff VanderMeer. Mi è arrivato anche The Sinner di Petra Hammesfahr. Sono assai curiosa di questo libro e dell'imminente serie tv in arrivo! Infine terzo romanzo per la DarkWatchers Saga, NocturnalNocturne di Violet Nightfall che ringrazio tantissimo e aspetto caldamente l'uscita del quarto romanzo!
E voi avete votato il mio sondaggio? Lo trovate in alto a destra 👀 sotto l'etichetta Clash of Books!

Titolo: Per lanciarsi dalle stelle
Autrice: Chiara Parenti
Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 348
Ebook: 9,99
Cartaceo: 16,90
Pubblicazione: 14 giugno 2018

Fai almeno una volta al giorno una cosa che ti spaventi e vedrai che troverai la forza per farne altre. Sono queste le parole che Sole trova nella lettera che la sua migliore amica le ha scritto poco prima di ripartire per Parigi, subito dopo l’unico litigio della loro vita. Quel litigio di cui Sole si pentirà per sempre, perché non rivedrà mai più Stella, la persona più importante per lei. Sole non smette di guardare quel foglio perché, anche se ha solo venticinque anni, non c’è nulla di più difficile per lei che superare le proprie paure. Sa che, se le tiene strette a sé, non c’è nulla da rischiare: il lavoro sicuro per cui ha rinunciato al sogno di fare l’università; il primo bacio mai dato perché è meno pericoloso immaginarlo tra le pagine di un libro che viverlo realmente. Ma ora Sole non può più aspettare. Lo deve alla sua amica. Così per cento giorni affronta una paura alla volta: dal lanciarsi con il paracadute al salire sulle montagne russe; dall’attraversare un bosco sotto il cielo stellato al fare un viaggio da sola a Parigi. Giorno dopo giorno, scopre il piacere dell’imprevisto e dell’adrenalina che le fa battere il cuore. A sostenerla c’è Samanta, un’adolescente in lotta con il mondo che ha paura persino della sua immagine riflessa. Rivedendosi in lei, Sole prova a smuovere la sua insicurezza e a insegnarle ciò che ha appena imparato: è normale avere paura, quello che serve è solo un unico, singolo, magnifico istante senza di essa. Ma c’è un unico istante che Sole non è ancora pronta a vivere. L’istante in cui deve confessare la verità al ragazzo di cui è da sempre innamorata. Una prova più difficile di tutte le altre. Perché anche l’amore può vestirsi d’abitudie e confondere. E per amare davvero bisogna essere pronti a mettersi in gioco. Perché persino i sogni possono cambiare quando sono solo una favola.


Per lanciarsi dalle stelle


Titolo: Autorità
Serie: Southern Reach #2
Autore: Jeff VanderMeer
Traduzione: Cristiana Mennella
Casa Editrice: Einaudi
Pagine: 292
Ebook: 8,99
Cartaceo: 17,00
Pubblicazione: 1 giugno 2015

Se non avete mai sentito parlare dell’Area X è merito della Southern Reach. Da trent’anni un fenomeno dall’origine sconosciuta sta alterando l’ecosistema costiero di un territorio nel Sud degli Stati Uniti. Cosa (o chi...) ha generato l’Area X, cosa avviene all’interno del confine impenetrabile che la divide dal resto del mondo, quale destino attende chi decide di esplorarla? Sono domande a cui, da trent’anni, tenta di rispondere la Southern Reach, un’agenzia governativa segreta incaricata di studiare il fenomeno. Senza risultati, almeno finora. Alla Southern Reach c’è un nuovo direttore: John Rodriguez, anche se tutti lo chiamano Controllo. Eppure quello che sembra mancargli è proprio il controllo sulle cose. A cominciare dalla struttura che è stato chiamato a dirigere, dove tutti perseguono i loro scopi, tanto segreti quanto personali. La sua vice, per esempio, ancora legata alla direttrice precedente e forse a conoscenza dei veri motivi che hanno spinto l’ex capa a prendere parte alla dodicesima missione nelle vesti della psicologa. O i membri della sezione scientifica con i loro terribili e pericolosi esperimenti con i conigli. O Whitby che sembra sapere troppe cose per un semplice «tuttofare». A Controllo basterà poco per capire che i misteri della Southern Reach sono altrettanto numerosi e pericolosi di quelli dell’Area X. Qual è il vero scopo della Southern Reach? Chi la comanda? A quale autorità risponde? E chi ha messo lí Controllo? Per rispondere a queste domande, Controllo potrà contare su un unico, imprevisto alleato. Lo capisce appena la guarda negli occhi, nella sala degli interrogatori dove l’hanno portata appena è ricomparsa al di qua del confine: la biologa è tornata.

Southern Reach
1. Annientamento
2. Autorità
3. Accettazione


Titolo: The Sinner. La peccatrice
Autrice: Petra Hammesfahr
Traduzione: Sara Congregati
Casa Editrice: Giunti
Pagine: 448
Ebook: 9,99
Cartaceo: 19,00
Pubblicazione: 7 febbraio 2018

E' un afoso pomeriggio di luglio quando Cora Bender, insieme al marito Gereon e al figlio di due anni, arriva sulla spiaggia affollata di un grande lago fuori città. Un sabato qualunque, una famiglia qualunque: una coperta, un cestino da picnic, qualche giocattolo; lui seduto su una sdraio a prendere il sole, lei che sbuccia una mela al bambino. Finché Cora non sente quella musica vibrare nelle orecchie. Si volta, e alle sue spalle vede un gruppo di ragazzi con lo stereo acceso. Il ritmo dei bassi martella nelle sue tempie, sempre più assordante, mentre un giovane dai capelli neri si sdraia sulla sua ragazza baciandola con passione. E' solo un attimo, Cora si alza all'improvviso, il coltello in mano, e si getta su di lui: una pugnalata alla nuca, e quando lui si gira tentando di fermarla, lei lo colpisce ancora. E ancora. Finché Gereon, ripresosi dallo shock che lo ha quasi paralizzato, riesce a strappare via il coltello alla moglie e a bloccarla a terra, tra le grida di orrore dei bagnanti. Quando il commissario Rudolf Grovian la mette sotto interrogatorio, Cora ha una sola risposta: ''Non lo so''. Ma perché una giovane madre dovrebbe uccidere un perfetto sconosciuto con cinque pugnalate, davanti agli occhi atterriti di decine di persone? Si tratta davvero di un inspiegabile raptus di follia, o c'è dell’altro? Turbato e affascinato da questa donna fragile e inquietante, Grovian decide di scavare nel passato di Cora. Quello che ne emerge è sconcertante: una madre ossessionata dalla religione e dal peccato; una sorella malata che sfrutta i suoi sensi di colpa per manipolarla... Ma forse non è tutto. Perché Grovian è convinto che le profonde cicatrici che segnano la fronte e le braccia di Cora non siano le uniche che porta addosso.


Titolo: NocturnalNocturne
Serie: DarkWatchers Saga #3
Autrice: Violet Nightfall
Casa Editrice: autopubblicato
Pagine: 308
Ebook: 2,99
Pubblicazione: 24 ottobre 2016

A quattro anni dalle vicende che distrussero la Scintillante - Ithil - immortali e umani condividono il suolo mortale, in un'esistenza che può essere considerata pacifica. Ma sotto questa apparente tranquillità si nasconde una nuova minaccia che porta il nome di Aimaraios. Thanatos, ormai distrutto dalla perdita dell'amata Chanel, e i suoi compagni, guidati dagli arcangeli che li salvarono durante la precedente battaglia contro Amaranto, combattono incessantemente per evitare che il futuro delle nuove generazioni si trasformi in una spirale di morte e distruzione. A loro si unirà una nuova compagna, Astrid, una notturna che vive tra gli uomini da centinaia di anni. In un susseguirsi di battaglie mozzafiato e rivelazioni sconvolgenti, i nostri eroi dovranno fare i conti con il passato e la promessa di un'apocalisse imminente. Con questo nuovo episodio DarkWatchers si tinge di nero; personaggi ormai disillusi e schiacciati dalla sorte, vecchie domande che trovano finalmente risposta e nuovi quesiti da sbrogliare, i quali porteranno a un crescendo di avvenimenti dai risvolti agghiaccianti.

DarkWatchers Saga
3. NocturnalNocturne
4. Apocalypse


Buona lettura!