martedì 25 luglio 2017

I♥tvserie: The Big Bang Theory, Pretty Little Liars, Bates Motel e Orange is the new black

Rieccomi con il consueto appuntamento mensile in cui parliamo di serie tv. Questo mese ho terminato Pretty Little Liars, mi sono tirata a pari con The Big Bang Theory e Orange is the new black e infine sto divorando le stagioni di Bates Motel. Vi anticipo che agosto sarà il mese di Better Call Saul e poi ancora non ho deciso se dedicarmi a qualcosa di nuovo o recuperare qualche serie in lingua.. vedremo! Cari lettori siete in vacanza? Io mi sono concessa qualche weekend ma quelle vere e proprie partiranno tra due settimane..anche voi state tirando i remi in barca dalla stanchezza?

The big bang theory - stagione 10
Vedo sempre con piacere i quattro amici nerd e le rispettive compagne, le puntate brevi e concentrate mi permettono di staccare la spina da tutto e concentrarmi sulle loro avventure. Questa stagione è stata carina ma non eccezionale. Ho riso nelle prime puntate ma poi l'entusiasmo è scemato e mi ritrovavo a guardarle distratta e spensierata ma senza più un vero interesse. Probabilmente la lunghezza di questa serie ha fatto si che molte delle cose importanti siano state snocciolate. Leonard e Penny oramai sono solidi e annoiano. Bernadette e Howard mi danno sui nervi. L'immaturità di Howie mi fa dubitare della sua intelligenza. E la voce di Bernie infastidisce oltre ogni limite. I drammi di Raj mi hanno stancato e la sola vista di Stuart che non ha un minimo di amor proprio mi fa venire voglia di prenderlo a calci. Infine c'è la coppia del secolo Amy e Sheldon, gli unici che a mio avviso mantengono alto l'interesse. Aspetto la prossima stagione solo perché nel finale c'è stato un cliffhanger gigante. Ma ammetto a malincuore che forse TBBT sia arrivato alla frutta. ♥♥

Pretty Little Liars - stagione 7
Se dovessi dare il voto e parere a solo questa stagione sarebbe uno. Credo sia stata la stagione peggiore, noiosa, prevedibile, con morti a caso tanto per alzare gli ascolti e colpo di scena finale abbastanza scontato. Quindi mi limiterò a parlarvi della serie nella sua complessità. Tratta dall'omonima serie di libri, in traduzione da noi (spero tutti i romanzi) per Newton Compton, racconta la storia di quattro adolescenti alle prese con la prima scomparsa, poi dipartita, di una loro amica molto speciale e importante. Alison era infatti la capobanda, l'ape regina del loro gruppetto. Quando viene trovato il suo cadavere alle quattro amiche cominciano ad arrivare messaggi intimidatori. Un persecutore anonimo si insinuerà nelle loro vite rendendogli impossibile anche respirare. Le prime stagioni sono intriganti e ti portano a sospettare di tutto e tutti. Ma come spesso accade col passare del tempo gli sceneggiatori che hanno preso ispirazione dai libri senza seguirne il filone conduttore, si ritrovano con un pugno di mosche. Così hanno dovuto arrabattare un salto temporale in cui le adolescenti ora sono donne in carriera ma con gli stessi problemi di allora. Peccato che dal telefilm si capisca poco questo stacco temporale in quanto le attrici sono sempre le stesse e nella prima parte della serie l'interpretazione adolescenziale lasciava molto a desiderare. Nei libri si respira aria bambinesca, dal linguaggio usato dalla scrittrice fino ai problemi tipici di quel periodo. Quindi questo ha inciso molto a mio avviso sullo svolgimento della parte finale della serie. Detto ciò mi sono appassionata e ho seguito in lingua l'intera serie e credo proprio che mi mancheranno le quattro bugiardelle e i commenti dei traduttori anonimi. ♥♥♥♥

Bates Motel - stagione 2-3
Ho visto con curiosità e piacere crescere la trama attorno a questo personaggio fenomenale quale è Psycho. Norman Bates è un ragazzo con dei problemi, ha dei vuoti di in cui prende il sopravvento una parte di lui nascosta e oscura, una parte che viene identificata come la madre, Norma Bates. Una madre apprensiva e premurosa che instaura un legame quasi morboso col figlio oramai maggiorenne. E' solo protezione o c'è dell'altro? E' malata anche lei o sta solo cercando di risparmiare al figlio una vita in manicomio? La storia inventata è prequel del romanzo Psycho, sceneggiato e da tutti ricordato come uno dei migliori film di Hitchcock. I bravissimi attori che interpretano le parti di madre e figlio regalano momenti intensi e sapendo già come sarà il finale, si gusta ogni passaggio di questa serie ricercando avidamente il momento esatto in cui tutto ebbe inizio. Anche la storia di contorno con protagonista il fratellastro di Norman rende la serie ancora più interessante. Stagione dopo stagione l'aspettativa cresce insieme all'attesa del momento cruciale. Inutile dire che ho letteralmente divorato la seconda e la terza stagione. Ora mi sto dedicando alla quarta e spero Netflix porti al più presto l'ultima e conclusiva stagione, quella credo epica. ♥♥

Orange is the new black - stagione 5
Quando iniziai a guardare OITNB non avrei mai pensato di imbattermi in una delle serie epiche e imperdibili. Così come Breaking Bad, Dexter, Dr House, Gilmore Girls e The Walking Dead, anche la storia carceraria di Piper rientra tra le mie serie top. Avvincente, riesce a farti provare empatia per le detenute, non importa cosa abbiano commesso a un certo punto patteggi per loro. Per la loro salvezza, per la giustizia, perché sono esseri umani. Poi ti fermi e guardi meglio e ti rendi conto che ci sono delle assassine. E allora l'opinione cambia e cerchi di dividere le "buone" dalle "cattive". Ma è difficile. Perché immancabilmente ti ritrovi ad affezionarti. Questa stagione è iniziata con uno scoppio, una pistola in mano a una delle poche che non avrebbe dovuto nemmeno essere li. Ma è sola e sconvolta e non sa quello che fa. Così spara e da inizio a una serrata autogestione, con ostaggi. L'intento è sbagliato ma le inziiative per migliorare non mancano. Ci sono delle richieste e anche importanti, primo fra tutti far giustizia per quella ragazza, compagna, morta per un errore di una guardia novellina. Sale la tensione e le detenute sono allo stremo, oramai non sanno nemmeno più cosa fanno. Epilogo degno di nota e lascia la voglia di proseguire e di sapere che destino avranno mai queste donne provate dalla vita che sembra proprio non trovino pace. Questa è un'analisi approssimativa di tutti i temi toccati all'interno del telefilm. Vi posso assicurare che è una serie meravigliosa sotto ogni aspetto, recitata da attrici degne di meriti che coinvolgono e ti fanno mettere in discussione le tue idee. Imperdibile. ♥♥

Buona visione!

lunedì 24 luglio 2017

Recensione: Piccole grandi bugie di Liane Moriarty

Sono quasi a pari con le recensioni, quindi grido al miracolo. In compenso sto leggendo pochissimo. Complice il caldo e la stanchezza, come molti di voi non vedo l'ora di andare in ferie. Parlando di Piccole grandi bugie di Liane Moriarty, da cui è stata tratta la serie tv Big Little Lies (QUI parere), posso dirvi che quest'autrice è da tenere d'occhio. Ha del potenziale e le sue storie sono una bomba!

Titolo: Piccole grandi bugie
Autrice: Liane Moriarty
Traduzione: Enrica Budetta
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 432
Ebook: 4,99
Cartaceo: 12,90
Pubblicazione: 28 febbraio 2017

Una cittadina di provincia come tante, fatta di villette, giardini con i giochi e piscine gonfiabili, famiglie sorridenti, madri che chiacchierano all'uscita della scuola. Un luogo in cui è spontaneo conversare con i vicini e trovarsi per una grigliata dietro casa nei pomeriggi estivi. È facile per Madeline, Celeste e Jane diventare amiche. Anche se non potrebbero essere più diverse, e non possono dire di conoscersi davvero. Madeline è divertente e caustica, si ricorda tutto e non perdona nessuno. Il suo ex marito si è appena trasferito con la giovane moglie e la figlioletta nelle vicinanze e, quel che è peggio, la sua primogenita adolescente è già totalmente conquistata dalla nuova matrigna. Com'è possibile? si tormenta Madeline. Celeste è quel genere di bellezza che tutti si voltano a guardare quando cammina per la strada, ha due gemelli e un marito adorabile e bello quanto lei, sono ammirati da tutti, specialmente dai genitori della scuola dei figli. Tanta fortuna non potrebbe avere un prezzo? E quanto sarebbe disposta a pagare? si domanda Celeste. E poi c'è Jane, che si è appena trasferita in città. Una mamma single provata da un passato di tristezze, piena di dubbi e segreti che riguardano suo figlio. Madeline e Celeste prendono subito Jane sotto la propria ala protettrice, senza capire quanto il suo arrivo, e quello del suo imperscrutabile bambino, stia per cambiare per sempre le loro vite. Senza rendersi conto che a volte sono le bugie più piccole, quelle che raccontiamo a noi stessi per sopravvivere, che possono rivelarsi le più pericolose...

RECENSIONE
Ho letto questo romanzo spinta dall'imminente uscita della serie tv con tre protagoniste d'eccezione. Mi sono ritrovata tra le mani una storia coinvolgente che mi ha tenuta incollata alle pagine fino alla fine. In buona sostanza parte tutto con un morto. A una festa scolastica. Non si sa chi sia, come sia accaduto e perché. L'unica cosa a sapersi è che un delitto ha avuto luogo. Poi è un ritorno indietro nel tempo. A quando una giovane madre, Jane, viene a vivere in questa piccola cittadina benestante. A come un'incontro con una frizzante madre quarantenne, Madeleine, possa portare Jane a scoprire amicizie e divertimento. A come Celeste, migliore amica di Madeleine, prenda coscienza della sua situazione familiare e trovi in Jane una compagna di passeggiate. Il romanzo non parla solo di queste tre meravigliose e forti donne. Parla anche dei rapporti con le altre madri della scuola elementare, del rapporto tra i loro figli. Un romanzo intenso non solo giallo, una storia che incuriosisce e coinvolge. Contiene situazioni facilmente riconoscibili e che possono rispecchiarsi nel mondo di oggi. Madeleine e i problemi con la figlia adolescente, Jane con problemi a far accettare al figlioletto Ziggy (che razza di nome è?) una vita senza un padre e Celeste con la sua vita quasi perfetta, non fosse per quella violenza nascosta. Parla di donne forti, che affrontano la vita e ti spingono a reagire. Ho apprezzato sia il modo in cui è stata scritta la storia sia la caratterizzazione dei personaggi. Credo che prenderò anche gli altri due romanzi di quest'autrice perché sono certa che Liane Moriarty saprà riservarmi storie originali e coinvolgenti. Mi sono sentita parte della loro comunità, dei loro segreti e uscirne è stato davvero difficile.

Piccole grandi bugie

Autrice
Liane Moriarty è australiana, autrice di sei romanzi tra i più venduti a livello internazionale, Three Wishes, The Last Anniversary, In cerca di Alice, The Hypnotist's Love Story e dei bestseller per il New York Times I segreti di mio marito e Piccole grandi bugie tradotti in tutto il mondo.

Traduzione
Enrica Budetta


Buona lettura!

giovedì 13 luglio 2017

Anteprima: La seduzione dell'ombra e The winner's curse. La maledizione

Carissimi il web impazza per le uscite Leggereditore e anche qui non sono da meno, infatti attendevo trepidante il nuovo libro di Kresley Cole che si cimenta con un romanzo M/M della serie degli immortali nonché secondo dei Daciani, La seduzione dell'ombra. Sarà il primo del genere che leggerò. Vi saprò dire se la Cole riuscirà a conquistarmi anche questa volta. Inoltre arriva qui da noi la nuova saga The Winner's Curse di Marie Rutkoski che fin dall'uscita americana mi aveva incuriosito. Quindi due belle anteprime per questa casa editrice che spero resusciti alcune serie abbandonate e faccia felici milioni di lettori come la sottoscritta!XD

Titolo: La seduzione dell'ombra
Serie: Immortal after dark #17 The Dacians #2
Autrice: Kresley Cole
Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 352

Ebook: 4,99
Cartaceo: 16,00
Pubblicazione ebook: 13 luglio 2017
Pubblicazione cartaceo: 27 luglio 2017

Il principe Mirceo Daciano e il suo nuovo amico Caspion, cacciatore di taglie, battono le strade di Dacia, ubriachi e alla ricerca dei piaceri della carne. Ma quella che avrebbe dovuto essere una nottata come le altre cambierà per sempre le loro vite. Dopo aver trascinato a letto uno stuolo di ninfe, da queste provocati, il demone e il vampiro si baciano, e una volta interrotto il bacio si sentono scossi, spaventati dall’improvvisa chimica esplosa tra loro. Molteplici e variabili ostacoli, però, che vanno da una condanna a morte all’esilio in una dimensione ormai devastata dalla guerra, minacciano di distruggerli e di annullare la vulnerabile e inattesa promessa contenuta in quel bacio. Anche se Mirceo riesce ad accettare Caspion come suo compagno predestinato, il sensuale vampiro deve ancora riuscire a convincere il demone che il loro legame sia per sempre. E ogni unione reale dei Daci deve ricevere la benedizione di re Lothaire, un killer imprevedibile e selvaggio… Un nuovo e imperdibile romanzo dalla regina del paranormal romance. Una storia d’amore nata nell’ombra di una passione travolgente.


Titolo: The winner's curse. La maledizione
Serie: The winner's trilogy #1
Autrice: Marie Rutkoski
Casa Editrice: Leggereditore
Pagine: 384

Ebook: 4,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione ebook: 13 luglio 2017
Pubblicazione cartaceo: 27 luglio 2017

In quanto figlia di un potente generale di un vasto impero che riduce in schiavitù i popoli conquistati, la diciassettenne Kestrel ha sempre goduto di una vita privilegiata. Ma adesso si trova davanti a una scelta difficile: arruolarsi nell’esercito oppure sposarsi. La ragazza, però, ha ben altre intenzioni... Nel giovane Arin, uno schiavo in vendita all’asta, Kestrel ha trovato uno spirito gentile e a lei affine. Gli occhi di lui, che sembrano sfidare tutto e tutti, l’hanno spinta a seguire il proprio istinto e a comprarlo senza pensare alle possibili conseguenze. E così, inaspettatamente, Kestrel si ritrova a dover nascondere l’amore che inizia a sentire per Arin, un sentimento che si intensifica giorno dopo giorno. Ma la ragazza non sa che anche il giovane schiavo nasconde un segreto e che per stare insieme i due amanti dovranno accettare di tradire la loro gente o altrimenti tradire sé stessi per rimanere fedeli al proprio popolo. Kestrel imparerà velocemente che il prezzo da pagare per l’uomo che ama è molto più alto di quello che avrebbe mai potuto immaginare…

The Winner's Trilogy
0.5 Bridge of Snow
1. The winner's curse. La maledizione
2. The Winner's Crime
3. The Winner's Kiss


Buona lettura!

martedì 11 luglio 2017

#aggiornamento books-serie bloccate

Tempo fa avevo fatto un post con le #10serie di cui avevo letto solo il primo libro. Mi rammarica dirvi che la situazione non si è sbloccata. Ho terminato la duologia The Dark Unwinding di Sharon Cameron ma nel frattempo ho iniziato altre serie. Così ho fatto un pensiero e ho deciso di riscrivere il post suddividendo nel dettaglio le serie che sto seguendo e che mi piacerebbe terminare prima di iniziarne altre magari! Utopia o realtà? Nel dettaglio mi ritrovo:
  • serie in fase di conclusione...per così dire
Miss Peregrine’s Peculiar Children di Ransom Riggs
http://www.vivereinunlibro.it/2016/11/nuovi-arrivi-ottobre.html http://www.vivereinunlibro.it/2016/12/anteprima-unrevel-me-e-i-racconti-degli.html
Ho letto e divorato i primi due romanzi della serie consigliandola a destra e a manca. Mi sono stati regalati i tre romanzi per Natale, avevo iniziato La biblioteca delle anime senza indugi ma poi si sono infilate altre letture ed è rimasto sul comodino. Fremo perché vorrei sapere come si conclude la trilogia e leggermi i racconti ma il tempo è tiranno e la precedenza al cucciolo e ad altre cose non mi permette di terminarlo. Se non riesco in tempi brevi conto di portarlo in vacanza. Poi i racconti li prenderò in biblioteca.

Fifth Shade of Grey di EL James
http://www.goodreads.com/book/show/15723056-cinquanta-sfumature-di-nero http://www.goodreads.com/book/show/15723119-cinquanta-sfumature-di-rosso http://www.goodreads.com/book/show/25761249-grey
Con Christian e Ana l'affare è diverso. Vi avevo detto che avevo adorato il primo, ma leggendo il nero, mi sono trovata di fronte a una storia noiosa fino allo spasmo. Non riesco proprio ad andare avanti senza sbuffare o alzare gli occhi al cielo per ogni frase smielata e forzata. Ma prometto che appena finisco #GirlBoss mi ci dedico anima e corpo a terminare almeno il nero. Per il rosso ci sarà tempo!XD (Grey manco a parlarne!).

Harry Potter di JK Rowling
http://www.vivereinunlibro.it/2017/04/recensione-harry-potter-e-la-camera-dei.html https://www.goodreads.com/book/show/22052766-harry-potter-e-il-prigioniero-di-azkaban https://www.goodreads.com/book/show/22052771-harry-potter-e-il-calice-di-fuoco
https://www.goodreads.com/book/show/22052794-harry-potter-e-il-principe-mezzosangue https://www.goodreads.com/book/show/22052801-harry-potter-e-i-doni-della-morte https://www.goodreads.com/book/show/31187505-harry-potter-e-la-maledizione-dell-erede
Harry Potter è stata una scoperta tardiva ma piacevole. Ho letto in sequenza i primi due ma poi per i motivi citati sopra ho dovuto stoppare la lettura. In realtà è una di quelle saghe che vorrei proseguire a breve proprio perché mi stava davvero piacendo. Il tempo è sempre un bel problema e riuscire a incastrare tutto sta diventando ogni giorno un'impresa. (in pratica perché leggere è un momento di svago e relax e io in questo periodo non ne ho ç.ç''').
  • serie iniziate ma ancora in corso di pubblicazione...che ho a casa
Cronache di Albion di Bianca Marconero
http://www.vivereinunlibro.it/2014/02/recensione-albion-diario-di-unassassina.html http://www.vivereinunlibro.it/2017/01/nuovi-arrivi-christmas.html http://www.vivereinunlibro.it/2016/08/nuovi-arrivi-agosto.html
Da quando sono incappata in Bianca Marconero è stato impossibile non innamorarmene. Ho letto d'un fiato Albion, e in viaggio di nozze mi ero portata l'ebook su Samira. Nell'attesa dell'arrivo di Ombre (regalatomi a Natale) mi sono procurata l'ebook de Il principe spezzato e Note&Scarabocchi una raccolta di curiosità sul concepimento della serie scritta sempre da Bianca Marconero. Poi da Natale a oggi ho rimandato sempre la lettura per altri romanzi e niente siamo a Luglio e ancora non so come prosegue Albion. :(

Shopaholic di Sophie Kinsella
https://www.goodreads.com/book/show/5399791-i-love-shopping-a-new-york https://www.goodreads.com/book/show/3646819-i-love-shopping-in-bianco https://www.goodreads.com/book/show/24034968-i-love-shopping-a-venezia
https://www.goodreads.com/book/show/9634030-i-love-mini-shopping http://www.vivereinunlibro.it/2014/09/anteprima-i-love-shopping-hollywood.html http://www.vivereinunlibro.it/2016/02/nuovi-arrivi-febbraio.html
La Kinsella proprio non dovevo accantonarla. E invece così è stato, ho acquistato gli ultimi tre libri della serie senza averli letti!ERESIA. Per non parlare dei libri autoconclusivi che ho comprato senza averli ancora letti! AAAA. Quindi devo recuperare subito tutta la Kinsella. E' per me impensabile aver dato la precedenza ad altro! Però sto progettando di rileggere la saga a partire da settembre..stay tuned!
  • serie bloccate dopo il primo romanzo...che ho a casa
Daughter of Smoke & Bone di Laini Taylor
http://www.vivereinunlibro.it/2016/08/nuovi-arrivi-agosto.html http://www.vivereinunlibro.it/2016/02/anteprima-la-notte-che-ho-dipinto-il.html hhttp://www.vivereinunlibro.it/2016/07/anteprima-notte-di-marionette-e-torte.html
Qui sicuramente riceverò sguardi attoniti! Ma come! Non hai divorato la trilogia appena l'hai avuta tra le mani? Ebbene non è che il primo romanzo mi sia piaciuto così tanto. Infatti mi ha lasciata piuttosto confusa. Mi ricordo bene la storia ma ricordo anche di aver fatto fatica a immergermi e a farmi coinvolgere. Non troverete ancora la mia recensione proprio perché sono ancora indecisa al riguardo. Credo che tornata dalle vacanze la riprenderò in mano da capo, non sono sicura che la colpa fosse del romanzo..forse era solo il momento sbagliato.

Innamorata di un angelo di Federica Bosco
http://www.vivereinunlibro.it/2011/10/recensione-innamorata-di-un-angelo.html http://www.vivereinunlibro.it/2011/09/anteprima-il-mio-angelo-segreto.html http://www.vivereinunlibro.it/2012/09/anteprima-un-amore-di-angelo.html
Ho letto Innamorata di un Angelo appena uscito perchè adoro la Bosco. Comprato a scatola chiusa e letto d'un fiato, mi ha ammaliato fin dalle prime pagine. Ho acquistato anche i seguiti che sono rimasti a guardarmi dalla libreria senza un reale motivo.

Mirta/Luna di Chiara Palazzolo
http://www.goodreads.com/book/show/9701888-non-mi-uccidere http://www.goodreads.com/book/show/9692789-strappami-il-cuore http://www.goodreads.com/book/show/9692788-ti-porter-nel-sangue
Ho letto un mucchio di anni fa Non mi uccidere dopo che una mia ex collega me l'aveva regalato al compleanno. La scrittura bizzarra della Palazzolo unita alla stramba storia di droga e morti viventi mi aveva preso, tanto che avevo acquistato gli altri due ma ahimè anch'essi sono rimasti bloccati sullo scaffale.

The Selection di Kiera Cass
http://www.vivereinunlibro.it/2016/05/recensione-selection.html http://www.vivereinunlibro.it/2014/01/anteprima-elite.html http://www.vivereinunlibro.it/2014/09/anteprima-one-dark-heaven-il-bacio.html http://www.vivereinunlibro.it/2015/05/anteprima-heir-il-segreto-degli-angeli.html http://www.vivereinunlibro.it/2016/05/anteprima-genesi-dimmi-tre-segreti.html
Ho letto The Selection sotto consiglio di Jem e devo ammettere che non è stato niente male. Non è una novità, non è intenso come Hunger Games, ma è un distopico scorrevole e leggero. Ne ho bloccato la lettura a causa di altro a cui ho dato la precedenza ma in realtà vorrei e dovrei concluderla a breve visto come scorre.

Sookie Stackhouse di Carlaine Harris
http://www.vivereinunlibro.it/2011/12/recensione-finche-non-cala-il-buio.html https://www.goodreads.com/book/show/28482821-il-club-dei-morti https://www.goodreads.com/book/show/13574024-morto-per-il-mondo 
https://www.goodreads.com/book/show/13574043-decisamente-morto https://www.goodreads.com/book/show/15735226-morti-tutti-insieme https://www.goodreads.com/book/show/9727770-di-morto-in-peggio
https://www.goodreads.com/book/show/9719964-morto-e-spacciato https://www.goodreads.com/book/show/12047005-morto-in-famiglia https://www.goodreads.com/book/show/13023613-resa-dei-conti-mortale https://www.goodreads.com/book/show/14290469-a-un-punto-morto https://www.goodreads.com/book/show/18284591-morti-per-sempre
E siamo giunti alla più lunga serie che ho aperto fin'ora di cui ho letto il primo Finchè non cala il buio ben due volte, entrambe adorato. Sono la bellezza di tredici libri che ho fino al nono. Infatti li avevo presi con la nuova cover Fazi che però ne ha interrotto la ristampa a tre libri dalla fine. Anche qui un po' il tempo un po' altre letture e la cara Harris è finita in fondo. Ma voglio recuperarla!
  • serie bloccate dopo il primo romanzo...da prendere in biblioteca

Multiversum saga di Leonardo Patrignani
http://www.vivereinunlibro.it/2012/03/recensione-multiversum.html http://www.vivereinunlibro.it/2013/01/anteprima-multiversum-memoria.html
Ho letto Multiversum in anteprima per Mondadori tempi addietro e devo dire che la storia in sé non è male. Sono abbastanza curiosa sul proseguimento per cui conto di terminarla. Ma non avendo i sequel mi devo organizzare con la biblioteca.

The Giver di Lois Lowry
http://www.goodreads.com/book/show/11326435-la-rivincita http://www.goodreads.com/book/show/13450968-il-messaggero http://www.goodreads.com/book/show/17409562-il-figlio
Ho letto The Giver e l'ho trovato meraviglioso. Mi è piaciuto moltissimo e l'unica cosa che mi ha frenato da prendere subito il seguito è stato leggere nelle trame seguenti diversi personaggi. Credo che nel libro finale ci sia un ricongiungimento e quindi voglio leggerli per sapere che fine ha fatto Jonas, il protagonista del primo libro.

Vampire accademy di Richelle Mead
http://www.vivereinunlibro.it/2014/04/recensione-laccademia-dei-vampiri.html http://www.goodreads.com/book/show/10158616-morsi-di-ghiaccio?ac=1&from_search=true http://www.goodreads.com/book/show/10795913-il-bacio-dell-ombra
http://www.goodreads.com/book/show/13099871-promessa-di-sangue http://www.goodreads.com/book/show/24446234-anime-legate http://www.goodreads.com/book/show/20759955-l-ultimo-sacrificio
Ho letto L'accademia dei vampiri dopo averne tanto sentito parlare e mi sono innamorata della storia e di Dimitri. Quindi mi è sempre rimasto il pallino di proseguire la serie. Ma come dicevo è finito nel loop del prima o poi prendo il due e... il tempo è passato. Ora ho visto che stanno ristampando le edizioni ma purtroppo hanno mantenuto queste orrende cover.. quindi credo che rimarrà nel gruppo da prendere in biblioteca.

The Mortal Instruments di Cassandra Clare
http://www.vivereinunlibro.it/2013/11/recensione-shadowhunters-citta-di-ossa.html https://www.goodreads.com/book/show/9692830-citt-di-vetro 
https://www.goodreads.com/book/show/16103650-citt-delle-anime-perdute https://www.goodreads.com/book/show/12958374-shadowhunters https://www.goodreads.com/book/show/22677819-citt-del-fuoco-celeste
Ho letto Città di Ossa e ho pure visto il film ma senza troppa convinzione. Forse tra tutte le serie sopra citate questa è l'unica che non mi ha preso. Infatti penso che la lascerò per ultima ma la finirò! ahaha Il fatto che sia uscita la serie tv mi ha messo un po' di pepe e quindi potrei non metterci cento anni a leggerla.


Chi mi conosce sa quanto odio lasciare indietro le cose a metà. E questa volta sono un bel numero di serie aperte. Ma mi conosco, sono fiduciosa, so che prima o poi le terminerò anche perché ne ho già un elenco pronto da iniziare. Ci rileggiamo quindi al prossimo post di aggiornamento, sperando di aver sfoltito un po' la mia lista!XD

Buona lettura!