martedì 24 luglio 2018

I♥tv serie: Grimm, The Big Bang Theory, And Then There Were None e New Girl

Buona sera lettori!Come vi avevo anticipato nel post precedente di serie tv, sono riuscita a concludere definitivamente sia i Grimm che New Girl. Ho inoltre portato a conclusione l'undicesima stagione di TBBT e ho finito And Then There Were None, ovvero Dieci piccoli indiani di Agatha Christie in tre episodi spettacolari. Ora Netflix sta caricando mille cose che vorrei vedere quindi non so bene ad agosto cosa accadrà!XD

Grimm - stagione 5-6
Come avevo previsto la quinta stgione per buona metà si è rivelata poco esplosiva. Il complotto segreto che fino a ieri era rimasto nascosto nei meandri della serie, magicamente spunta a ravvivare lo show proprio quando i nostri protagonisti non sanno più che fare con la cattivissima Juliet. Una Juliet forzata in questo ruolo e che continua a non starmi simpatica. Il ritorno di Trouble, la figlia di Adalind contesa e dispersa e l'inversione di rotta di Adalind mi ha fatto un po' storcere il naso. Gli unici che trovo siano rimasti coerenti sono Monroe e Rosalie, gli aiutanti per eccellenza che trovano tutte le risposte al momento giusto su fantomatici libri mai consultati prima ma che pare tutti sappiano a memoria!XD Diciamo che i Grimm non mi avevano preso fin dall'inzio e a parte un colpo di scena inaspettato e ben visto non si sono rivelati all'altezza di altre grandi serei. Si classificano a mio avviso dietro vicino alle Streghe della triade ma largamente dietro i Vampiri di Mystic Falls. Non ho visto Buffy per cui non saprei dove collocarla però tutto sommato posso affermare che mi hanno tenuto compagnia nei miei momenti di stiraggio compulsivo e che la loro presenza un pochino mi mancherà. Giusto un pochino però.  ♥♥

The Big Bang Theory - stagione 11
Undici stagioni e a parte qualche risatina non sono stata particolarmente attrattata dal gruppo di amici. Trovo che siano arrivati anche loro a una conclusione. Conosciamo il fratello di Sheldon, la madre di Amy e nulla più. Howard e Bernie li trovo inadeguati sia come coppia che come genitori, Raji è li che vaga nella serie ma non so bene con che scopo, Leonard e Penny sono li solo per fare spalla a Sheldon che è la star incontrastata e che se non ne combina qualcuna sembra sempre che la puntata sia inutile. Oramai la trascino più per abitudine che per voglia. Mi auguro che manchi davvero poco alla sua conclusione perché a parer mio tutto quello che c'era da dire è stato detto. 

And Then There Were None - stagione 1
Una serie fenomenale. Non potevo desiderare di meglio. Attori ben congeniati, british fino all'eccesso, incantevoli luoghi e una storia che si rivede con piacere smisurato. Si tira in ballo Dieci piccolo indiani di Agatha Christie, uno dei tanti capolavori di questa autrice. Uno dei miei preferiti, se non il preferito. Claustofobico, ti porta a sospettare di tutti e anche se già sapevo come si sarebbe concluso è stato lo stesso superbo vederne lo sviluppo in una trasposizione quasi perfetta. Chi ama i gialli non può assolutamente perdere la visione di questa serie ma consiglio caldamente di leggere prima il romanzo per gustare appieno ogni singola scena.

New Girl - stagione 5-6-7
Anche per New Girl vale un po' quello che ho scritto precedentemente. La quinta e la sesta stagione sono state carine, abbiamo visto le varie evoluzioni dei personaggi e parentesi Megan Fox a parte (che non ho apprezzato anzi ho trovato fuori luogo) le ho guardate sorridendo delle loro disavventure e gustandomi le loro vite caotiche, il gruppo unito come solo dietro a uno schermo tv può esistere ma che comunque ti fa sognare che esistano veramente amici così. Poi arriva le settima stagione di soli otto episodi, ambientata dopo tre anni dal finale della sesta. E in pratica l'utilità sta nel primo episodio e nell'ultimo. I restanti sei sono assurdi fuori contesto e un po' uno spreco, vedasi l'episodio sul funerale del gatto di Winston. In conclusione l'ho vista con piacere, mi mancheranno ma comunque non la trovo all'altezza di Friends. Forse sta un filo sotto HIMYM. Ma forse... 

Buona visione!

3 commenti :

  1. A parte "The Big Bang Theory" che seguo a saltelli, non ho visto nulla. Mi incuriosisce molto "And Then There Were None" ;)

    RispondiElimina
  2. Molto bella la trasposizione della Christie, sì!

    RispondiElimina
  3. merita tantissimo dieci piccoli indiani!:)

    RispondiElimina