giovedì 15 febbraio 2018

Vita da blogger...

Mi ritrovo qui a scrivere di me, a segnarmi i punti salienti di quest'anno passato e di quello nuovo oramai in corso. Sono in una fase strana della mia vita. Mi sento come sospesa. Vorrei proseguire con i miei progetti di vita ma... mi sento bloccata. E' come se "non avessi poi tutta questa voglia". O forse sono solo spaventata. Di diventare grande, di avere altre responsabilità, di non riuscire a farcela. Vedo i miei amici più cari e persino mia sorella proseguire per le loro strade, li vedo sereni, tranquilli e con la frase "in qualche modo si farà" tatuata sul braccio. Io semplicemente non ci riesco. Un minimo di visione del futuro la devo avere. E in questo momento non riesco a vedere più in là del mio naso. E proprio sul mio naso ci sono Black e Sole. Rispettivamente marito e cucciolo. Sono loro la mia priorità, la mia gioia. Li amo infinitamente e sento che ancora non c'è spazio per altro. So che sembro malinconica ma in realtà sono felice. Felice così. Con quello che ho, con la famiglia che ho e con me stessa♥.

E dopo questo mini sfogo parliamo dei mille mila libri che quest'anno vorrei leggere e che poi se va bene si riducono a una cinquantina, come dimostra la challenge di goodreads!XD Mi sono iscritta a quattro reading challenge organizzate da amiche blogger, per gioco e per tentare di smaltire qualche volume casalingo. Inoltre vorrei leggere un libro in inglese. Ce l'ho già pronto ma non sono ancora riuscita a iniziarlo. Infine vorrei rileggere dei libri (ahahah rido visto quanti ne dovrei smaltire!). Quindi riassumendo nel 2018 vorrei:

- smaltire più libri casalinghi possibili
- leggere almeno un libro in inglese
- rileggere:
Anna vestita di sangue di Kendara Blake
La chimera di Praga di Laini Taylor
la serie Shopaholic di Sophie Kinsella
- leggere almeno 50 libri in totale

Per quanto riguarda le serie tv sono molto più costante e inizio e finisco una serie senza problemi (Grimm a parte che vanno a rilento). Quindi l'obiettivo è unico:
- terminare i Grimm
Parliamo di successi...
Ho letto IT di Stephen King e mi è piaciuto, ci ho messo un po' ma alla fine ne è valsa la pena. Ho trovato un metodo di suddivisione delle pagine e leggendo un pochino ogni giorno sono arrivata a concluderlo. Anche se ammetto che a un certo punto sarei andata avanti senza freni! Con lo stesso metodo mi sono messa d'impegno e sto leggendo/terminando (spero entro i primi di Marzo) Scelti dalle Tenebre di Anne Rice. E credo che poi leggerò anche La regina dei dannati. Non so se e quando proseguirò la saga dei Vampiri della Rice perché lei ha un modo di descrivere le cose che mi fa addormentare, ma mai dire mai. Ora intraprendo questi due obiettivi e poi ci sarà tempo per impostarne altri.

Altre cose? No per ora no. Faccio un passo per volta. Giorno per giorno vivo la vita come mi va. ;)

Buona lettura!

1 commento :

  1. Io non ho mai avuto uno scopo, non ho mai saputo rispondere alla domanda "cosa vuoi fare da grande", io non ho mai pianificato il mio futuro, io vivo alla giornata e prendo quello che la vita mi offre. A volte non serve riflettere sulle cose ma lasciare che le cose succedano :*

    RispondiElimina