giovedì 13 agosto 2015

Valigia Libraria


Ed è arrivato anche quest'anno il periodo attesissimo dalla sottoscritta..il momento in cui finalmente rivedrò il mare. Il top è stare a crogiolarmi al sole mentre leggo ininterrottamente un libro dopo l'altro. Pace nel corpo e nello spirito. Di conseguenza ecco l'appuntamento annuale con la mia valigia libraria. Finalmente è arrivato il momento per i due prestiti di Gek!Vedremo se la Anne Rice saprà conquistarmi dopo il suo Intervista col vampiro. Ho anche un libro prestato da mio papà che mi ha stupito dopo aver letto il solo prologo.

Titolo: Scelti dalle Tenebre
Serie: Le Cronache dei Vampiri #2
Autrice: Anne Rice

«Sono il vampiro Lestat. Sono immortale. Più o meno. La luce del sole, il calore di in fuoco intenso... ecco, potrebbero annientarmi. O forse no... Ora sono ciò che l'America chiama una superstar del rock.» Lestat de Lioncourt è tra noi, oggi, musicista rock adorato da migliaia e migliaia di fan. Ma le origini della sua storia sono lontane, perse in un vortice di epoche e luoghi, di incontri, apparizioni e misteri. Da Parigi a Venezia, dalla Sicilia al Cairo, una traccia scarlatta ricorda il passaggio del vampiro Lestat... e la sua vita è una lunga avventura, di passione, di sangue, di piacere e di orrori. Questo libro ne racconta la storia.

Titolo: La Regina dei Dannati
Serie: Le Cronache dei Vampiri #3
Autrice: Anne Rice

Dopo seimila anni di tenebrosa immobilità, Akasha, già sovrana della valle del sacro Nilo, madre di tutti i vampiri e Regina dei Dannati, si è destata dal suo sonno, liberando le più oscure forze del male sulla Terra. Il suo mostruoso disegno di dominio del mondo dei vivi e dei non-morti deve essere fermato o l'intera umanità sarà distrutta. Toccherà al vampiro Lestat, demone senza età che ammalia i mortali sotto le spoglie di una rock star contrastare i poteri innominabili che obbediscono ad Akasha. Lui ha osato sfidarla, risvegliandola da un sonno immemore e svelandone il segreto nelle sue canzoni, lui dovrà sconfiggerla, prima che sia troppo tardi.

Titolo: Storia di una ladra di libri
Autore: Markus Zusak

E il 1939 nella Germania nazista. Tutto il Paese è col fiato sospeso. La Morte non ha mai avuto tanto da fare, ed è solo l'inizio. Il giorno del funerale del suo fratellino, Liesel Meminger raccoglie un oggetto seminascosto nella neve, qualcosa di sconosciuto e confortante al tempo stesso, un libriccino abbandonato lì, forse, o dimenticato dai custodi del minuscolo cimitero. Liesel non ci pensa due volte, le pare un segno, la prova tangibile di un ricordo per il futuro: lo ruba e lo porta con sé. Così comincia la storia di una piccola ladra, la storia d'amore di Liesel con i libri e con le parole, che per lei diventano un talismano contro l'orrore che la circonda. Grazie al padre adottivo impara a leggere e ben presto si fa più esperta e temeraria: prima strappa i libri ai roghi nazisti perché "ai tedeschi piaceva bruciare cose. Negozi, sinagoghe, case e libri", poi li sottrae dalla biblioteca della moglie del sindaco, e interviene tutte le volte che ce n'è uno in pericolo. Lei li salva, come farebbe con qualsiasi creatura. Ma i tempi si fanno sempre più difficili. Quando la famiglia putativa di Liesel nasconde un ebreo in cantina, il mondo della ragazzina all'improvviso diventa più piccolo. E, al contempo, più vasto. Raccontato dalla Morte - curiosa, amabile, partecipe, chiacchierona - "Storia di una ladra di libri" è un romanzo sul potere delle parole e sulla capacità dei libri di nutrire lo spirito.

Titolo: Ritorno a mondo antico
Autrice: Simona Barugola

Questa è la storia di un viaggio, il viaggio della piccola Chiara verso casa. Chiara non è come i suoi compagni della Casa per Bambini Abbandonati. Scoprirà di appartenere a un popolo dimenticato, il popolo dei Mutaforme del Mondo Antico. I suoi poteri straordinari sarebbero molto pericolosi se finissero nelle mani sbagliate. Il Duca e i suoi Baroni le danno la caccia per impossessarsi dei suoi poteri e governare tutti i popoli della terra. Grazie all'aiuto di un ragazzino misterioso incontrato nel suo cammino, di nome Roby, Chiara affronterà con coraggio i suoi nemici.

Titolo: Tre atti e due tempi
Autore: Giorgio Faletti

"Io mi chiamo Silvano ma la provincia è sempre pronta a trovare un soprannome. E da Silvano a Silver la strada è breve". Con la sua voce dimessa e magnetica, sottolineata da una nota sulfurea e intrisa di umorismo amaro, il protagonista ci porta dentro una storia che, lette le prime righe, non riusciamo piú ad abbandonare. Con "Tre atti e due tempi" Giorgio Faletti ci consegna un romanzo composto come una partitura musicale e teso come un thriller, che toglie il fiato con il susseguirsi dei colpi di scena mentre ad ogni pagina i personaggi acquistano umanità e verità. Un romanzo che stringe in unità fili diversi: la corruzione del calcio e della società, la mancanza di futuro per chi è giovane, la responsabilità individuale, la qualità dell'amore e dei sentimenti in ogni momento della vita, il conflitto tra genitori e figli. E intanto, davanti ai nostri occhi, si disegnano i tratti affaticati e sorridenti di un personaggio indimenticabile. Silver, l'antieroe in cui tutti ci riconosciamo e di cui tutti abbiamo bisogno.

Buone vacanze e Buona lettura!

3 commenti :

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Oh si bellissime Enrico! Sia esplorative che rilassanti! Tu invece?

    RispondiElimina