martedì 30 aprile 2019

I♥tv serie: Room 104, Sex Education, Kidding e Ergo Proxy

Buon pomeriggio lettori! E' un po' che non parliamo di serie tv! In questo periodo ne ho viste e concluse parecchie, oggi in particolare vi voglio parlare di Room 104 consigliata da Mr Ink quindi certezza, Sex Education in cui sono incappata per curiosità, Kidding perché se c'è Jim Carrey va vista punto e Ergo Proxy un anime consigliata dal mio esperto personale nerd Gek.

Room 104 - stagione 2
Per chi non avesse visto la prima stagione, si tratta di una serie antologica, in cui ogni episodio si svolge nella stanza 104 di questo motel. Ogni puntata ha la caratteristica di appartenere a un genere diverso. Passiamo dal romatico, al fantascientifico, all'horror, al musical e via cosi. Sono episodi totalmente scollegati tra loro e anche le stagioni di conseguenza non hanno nulla a che vedere se non il comune denominatore che è appunto la stanza 104. Un po' come un romanzo di racconti ci sono episodi stupendi ed episodi noiosi, ma in linea generale è una serie che merita la visone perché la sensazione che lascia dopo ogni puntata è quella di averci raccontato una storia, averci interessato e coinvolto in poco più di venti minuti. Geniale.

Sex Education - stagione 1
Incappata per la sola curiosità mi sono innamorata di tutti i personaggi. Ogni puntata viene snocciolato un problema legato alla sfera sessuale degli studenti di questa scuola. Si cerca di dissipare l'ignoranza legata al sesso che  molti, se non tutti, gli adolescenti si trovano ad avere, un po' a causa di genitori impreparati, un po' semplicemente per credenze portate avanti negli anni. Ogni puntata è densa di momenti che si alternano tra il serio e il tragicomico, portando lo spettatore ad adorare ogni momento e a soffermarsi sulla parte seria ripensando un po' alla nostra adolescenza. La serie è britannica e rende perfettamente quel tipo di umorismo che nasconde sempre un insegnamento. Otis è figlio di una famosa terapista sessuale che viene spesso travolto dal lavoro della madre. Questo però lo rende molto incline a dispensare saggi consigli di natura sessuale, cosa che viene notata da Maeve la ragazza "sbandata" della scuola che cerca di trarne profitto e inizia con Otis una collaborazione per dispesare consigli sessuali a scuola. Abbiamo anche da seguire le vicende di Eric amico gay di Otis che si troverà a risolvere alcune situazioni scomode che vedono anche il coinvolgimento di un padre che mi ha piacevolmente stupito. Sono in attesa della prossima stagione perché se l'andamento è questo credo proprio che ne vedremo delle belle.  

Kidding - stagione 1
Mr Pickles è un uomo che conduce un programma per bambini. Un programma di successo che vede coinvolta l'intera famiglia, infatti la sorella ne è la costumista, mentre il padre si occupa della gestione del programma. Jeff, vero nome di Mr Pickles, ha però subito una tragedia personale. Durante un incidente d'auto uno dei due figli perde la vita. Jeff si ritrova quindi anni a gestire un divorzio e un figlio adolescente con problemi di droga. In tutto questo comincia, come credo ogni persona normale avrebbe fatto, a dare di matto e nel perfetto stile Jim Carrey ci viene regalata un'altra perla di tragicomica interpretazione. Kidding è una serie che va vista poco per volta, va fatta depositare con calma, necessita di tempo, porta a riflettere su come una tragedia possa cambiare la vita, a come la nostra reazione scateni un effetto a catena sulle vite di altre persone. Mortalmente stupenda attendo trepidante la seconda anche per il cliffhanger alla fine.

Ergo Proxy - stagione 1
Sono ancora qui che mi chiedo esattamente cosa ho visto. Ho necessitato spesso di spiegazioni da parte di Gek. E' stata una serie complicata. Ho apprezzato i personaggi ma secondo me la storia ha avuto dei momenti noiosi e lenti che mi hanno fatto perdere concentrazione. Peccato perché l'ambietazione è stupenda, mi ha vagamente ricordato il romanzo Questo canto selvaggio di Victoria Schwab. Futuro post-apocalittico, umani che vivono in una città protetta da una cupola a causa dell'oscurazione del sole. Oltre agli umani sono presenti androidi che svolgono le mansioni più pesanti. La diffusione di un virus che colpisce gli androidi portandoli ad avere consapevolezza crea dei problemi nel momento in cui questi androidi uccidono gli umani. La nipote del reggente viene incaricata di indagare sugli omicidi ma quando si rende conto che il dipartimento insabbia tutto e che oltre a questo viene spaventata da una creatura, un esperimento, non umano che sfugge al laboratorio e la porta a indagare sul suo amico Vincent Law, decide di fare chiarezza alla fonte e scoprire la verità smascherando il nonno e tutta l'organizzazione. Come potete notare la trama è avvincente, la resa purtroppo ha lasciato molto a desiderare. 

Buona visione!

1 commento :

  1. Room mi devo decidere a vederla!
    Kidding sottovalutatissima in giro. 😪

    RispondiElimina