lunedì 12 marzo 2018

Anteprima: The Game, Uno di noi sta mentendo, La ladra di sguardi e L'illusione della verità

Buona sera lettori, finalmente posso concentrarmi sulle anteprime più interessanti di marzo un mese che mi sta scivolando dalle dita. Siamo già al dodici e non mi sembra di aver concluso nulla! In effetti però questa accellerata apparente o no che sia mi porta ad avvicinarmi a Pasqua, a un momento di relax lavorativo e soprattutto a rivedere mia sorella♥ E ora passiamo alle uscite più interessanti del mese. Un paio di romanzi per ragazzi hanno attirato la mia attenzione, The Game di Davide Morosinotto e Lucia Vaccarino e La ladra di sguardi di Sarah Carroll. Il primo va a toccare, almeno da come dice la trama, il tema del bullismo nelle scuole mentre il secondo è una di quelle storie che danno lezioni di vita, mai arrendersi alle avversità per quanto brutte possano essere. Infine due thriller psicologici di quelli belli. Uno di noi sta mentendo di Karen M McManus, chiacchieratissimo, e L'illusione della verità di Wendy Walker, due sorelle un sacco di segreti e una famiglia pronta a tutto per nasconderli.

Titolo: The Game
Autori:  Davide Morosinotto e Lucia Vaccarino
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 202
Ebook: 8,99
Cartaceo: 17,00
Pubblicazione: 6 marzo 2018

Cece ha tredici anni e nessuna voglia di andare a vivere con la madre, che non vede da un sacco di tempo e che per lei è praticamente un'estranea. Ma suo padre deve trasferirsi in America per lavoro e così lei si ritrova catapultata in un piccolo paese, dove i suoi compagni di scuola si conoscono fin dall'asilo, tutti sanno tutto di tutti e non c'è molto da fare per salvarsi dalla noia. Ma la tranquillità è solo apparente. Cece nota infatti che a scuola accadono cose strane, scherzi di cattivo gusto che sconfinano nella violenza, atti insensati di cui non si conosce l'autore... E comincia a sentir parlare di un terribile gioco, in cui i suoi compagni sono coinvolti e a cui finirà per dover obbedire anche lei. Un gioco mosso dalla vendetta, dominato dal terrore. Dove l'unico modo per vincere è avere il coraggio di cambiare le regole.

Titolo: Uno di noi sta mentendo
Autrice:  Karen M. McManus
Traduzione:  Roberta Verde
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 298
Ebook: 7,99
Cartaceo: 15,00
Pubblicazione: 6 marzo 2018

"Era una bugia che raccontavo perché era più facile della verità. E perché un po' ci credevo. So cosa significa raccontarsi una bugia così tante volte da farla diventare realtà. Ma la verità viene sempre fuori. Prima o poi." Cinque studenti sono costretti a trascorrere un'interminabile ora di punizione nella stessa aula. Bronwyn, occhiali e capelli raccolti da studentessa modello, non ha mai infranto le regole in vita sua e vive per essere ammessa a un'università prestigiosa e rendere fieri i suoi genitori. Nate, capelli scuri disordinati e un giubbino di pelle malandato, è in libertà vigilata per spaccio di erba e sembra a un passo dall'andare completamente alla deriva. Cooper, il ragazzo d'oro con cui tutte vorrebbero stare, è la star della scuola e sogna l'ingaggio in una grande squadra di baseball. Addy, una chioma di folti ricci biondi e un viso grazioso a forma di cuore, sta cercando di tenere insieme i pezzi della sua vita perfetta. Infine Simon, l'emarginato, lo strano, che, per prendersi la sua rivincita su chi lo ha sempre trattato male, si è inventato una app che rivela ogni settimana dettagli piccanti della vita privata degli studenti. Pur conoscendosi da anni, non possono certo definirsi amici. Qualcosa li unisce, però. Nessuno di loro è davvero e fino in fondo come appare. Ognuno di loro dietro alla facciata "pubblica" nasconde molto altro, un mondo di fragilità, insicurezze e paure, ma anche di segreti piccoli e grandi di cui nessuno, o quasi, è a conoscenza. Da quell'aula solo in quattro usciranno vivi. All'improvviso e senza apparente motivo, Simon cade a terra davanti ai compagni e muore. Non appena si capisce che quella che sembrava una morte dovuta a un improvviso malore in realtà è un omicidio, il mondo di Bronwyn, Nate, Cooper e Addy inizia a vacillare. E crolla definitivamente quando la polizia scopre che i protagonisti di un ultimo post mai pubblicato di Simon sono proprio loro. In men che non si dica, i quattro ragazzi da semplici testimoni diventano i principali indagati dell'omicidio...

Titolo: La ladra di sguardi
Autrice: Sarah Carroll
Traduzione: Marina Rullo
Casa Editrice: Piemme
Pagine: 240
Cartaceo: 13,00
Pubblicazione: 6 marzo 2018

Una madre con problemi di dipendenze e sua figlia, dopo mesi di vita per strada, si rifugiano in un vecchio mulino abbandonato. La ragazza deve diventare invisibile, dice la madre, perché altrimenti i servizi sociali potrebbero vederla e portarla via. Così trascorre il tempo nascosta a osservare la città trafficata e a fantasticare sulle vite dei pendolari. Finché un giorno si accorge che al suo passaggio la polvere nell'aria si muove in un modo strano, come se una presenza avesse cominciato a seguirla ovunque. Con l'aiuto di Guardiano, il senzatetto con cui fa amicizia, decide di affrontare quello che sembra essere un fantasma rimasto intrappolato nel mulino. Ma non solo. Decide che è anche ora di scacciare una volta per tutte i demoni che perseguitano sua madre.

Titolo: L'illusione della verità
Autrice: Wendy Walker
Traduzione: Olivia Crosio
Casa Editrice: Nord
Pagine: 322
Ebook: 9,99
Cartaceo: 18,00
Pubblicazione: 8 marzo 2018

Quella sera, in casa scoppia una lite furiosa. Dopo le urla e i pianti, si avverte il rombo di un motore, poi il silenzio. La mattina seguente, le sorelle Tanner sono scomparse. L’auto della diciassettenne Emma viene ritrovata nei pressi della spiaggia: all’interno, solo la borsa e le scarpe della ragazza. Della quindicenne Cassandra, invece, nessuna traccia. Senza ulteriori indizi, le autorità vagliano tutte le ipotesi, per poi congelare il caso. Tre anni dopo, Cassandra torna a casa… da sola. Racconta che lei ed Emma sono state rapite e tenute prigioniere su una misteriosa isola del Maine, senza telefono, televisione o elettricità. La sua versione dei fatti, però, è piena di buchi; in particolare, il racconto del giorno della scomparsa non coincide con le deposizioni raccolte dai detective. Sembrerebbe che la memoria della ragazza sia ancora compromessa dal trauma eppure, per la psicologa forense Abby Winter, i conti non tornano. È successo qualcosa quella notte di tre anni prima, qualcosa che la famiglia Tanner sta tentando disperatamente di nascondere. In cerca di risposte, la dottoressa rivolge quindi lo sguardo verso la madre, il patrigno e il fratellastro di Cassandra. A poco a poco, nel quadro apparentemente perfetto di quella famiglia come tante, Abby intuisce inquietanti crepe e indizi che conducono lungo una strada costellata di menzogne, inganni e tradimenti. Una strada che Abby sarà costretta a percorrere, se vuole salvare Emma…

L'illusione della verità

Buona lettura!

2 commenti :

  1. Questi mi incuriosiscono praticamente tutti *_*

    RispondiElimina
  2. stesso nome stessi gusti XD

    RispondiElimina