mercoledì 31 maggio 2017

Anteprima: Nerve, Absence. Il gioco dei quattro, Wolf 2. Il giorno della vendetta e Time Deal

Quando si arriva alla fine del mese mentalmente mi faccio un bilancio per capire com'è andato. Oltre al bilancio librario che presto pubblicherò ne faccio uno anche generico. Questo mese mi ha fatto un grande dono, mi ha reso più stanca e intrattabile ma anche più felice. Come vi dicevo ieri ho adottato un cucciolo che in pratica è come avere un bambino che dipende totalmente da te e questo mi ha resa stra felice ma anche stra stanca XD che mi aspettavo? Intanto voglio proseguire battezzando Giugno e il caldo in arrivo con quattro anteprime molto interessanti. Nerve di Jeanne Ryan un distopico che mi ha ricordato molto il film con Eva Mendes "Live" con una spruzzata di Black Mirror. Ecco in poche parole imperdibile. Absence. Il gioco dei quattro scritto dalla connazionale Chiara Panzuti ci racconta una trilogia distopica dalla trama avvincente. Peccato per la cover così strausata tanto che ci è venuta a noia. Come anticipavo qualche post fa, arriva in anteprima il sequel della serie Wolf by Wolf di Ryan Graudin, ambientata in un passato inventato in cui Hitler ha regnato sovrano fino al 1956. Infine arriva Time Deal il nuovo romanzo di Leonardo Patrignani, conosciuto al mondo con la Multiversum Saga, questa volta ci porta in una società in cui attraverso un farmaco si può fermare l'invecchiamento, una sorta di elisir di lunga vita. Una storia d'amore che si sviluppa in una società in decadenza. Si beh la trama è già sentita però è innegabile che Leonardo scriva bene per cui una possibilità va data. XD

Titolo: Nerve
Autrice: Jeanne Ryan
Casa Editrice: Newton Compton
Pagine: 256

Ebook: 4,99
Cartaceo: 10,00
Pubblicazione: 1 giugno 2017

Quando viene selezionata come concorrente per Nerve, un gioco in diretta online, Vee non è sicura che avrà il coraggio necessario ad affrontare le sfide via via proposte. Eppure chiunque si nasconda dietro Nerve sembra conoscerla alla perfezione e sapere esattamente ciò che desidera: i premi sono allettanti e il suo partner nel gioco è il ragazzo perfetto, il brillante e sensuale Ian. In un primo momento tutto si rivela incredibilmente divertente: i fan di Vee e Ian tifano per loro e li spingono ad alzare la posta con imprese sempre più rischiose. Ma il gioco ha una svolta poco chiara quando i partecipanti vengono indirizzati verso una località segreta con altri cinque giocatori per il round del Gran Premio, la finale di Nerve. Improvvisamente stanno giocando il tutto per tutto e in palio c’è la loro vita. Fino a che punto il sangue freddo di Vee la sosterrà per andare avanti?

Titolo: Absence. Il gioco dei quattro
Serie: Absence #1
Autrice: Chiara Panzuti
Casa Editrice: Fazi
Pagine: 336

Ebook: 6,99
Cartaceo: 15,00
Pubblicazione: 1 giugno 2017

Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri. Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l'ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all'altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre? La sua vita si trasforma in un incubo quando, all'improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c'è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento. Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso, dove l'unico indizio che conta è nascosto all'interno di un biglietto: 0°13'07''S78°30'35''W, le coordinate per tornare a vedere. Insieme a Jared, Scott e Christabel - come lei scomparsi dal mondo - la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada. Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo. Primo volume della trilogia di Absence, Il gioco dei quattro porta alla luce la battaglia interiore più difficile dei nostri giorni: definire chi siamo in una società troppo distratta per accorgersi degli individui che la compongono. Cosa resterebbe della nostra esistenza, se il mondo non fosse più in grado di vederci? Quanto saremmo disposti a lottare, per affermare la nostra identità? Un libro intenso e profondo; una sfida moderna per ridefinire noi stessi. Una storia per essere visti. E per tornare a vedere.

Absence
1. Il gioco dei quattro
2. L’altro volto del cielo
3. La memoria che resta

Titolo: Wolf 2. Il giorno della vendetta
Serie: Wolf by Wolf #2
Autore: Ryan Graudin
Casa Editrice: De Agostini
Pagine: 400

Ebook: 6,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione: 6 giugno 2017

Ha rischiato tutto per vendicarsi. Anche la vita. Ma ora c'è in gioco qualcosa di più importante: la vita del ragazzo che ama.
È il 1956 e il mondo è in fermento: dopo decenni di dominio assoluto, Hitler è stato assassinato e la Resistenza è pronta a prendere le armi. A innescare la scintilla è stata Yael, la ragazza dagli straordinari poteri mutaforma, miracolosamente sopravvissuta al campo di concentramento. È solo grazie al suo coraggio se il Nuovo Ordine ha le ore contate. O almeno così tutti credono. Ma la verità è molto più complicata di come appare, e le conseguenze di quanto è accaduto sono devastanti. Ora Yael è in fuga in territorio nemico. Non è sola, però. Insieme a lei ci sono Luka e Felix, i due ragazzi che ha dovuto tradire per portare a termine la sua missione e che adesso vuole proteggere a ogni costo. Ed è nel bel mezzo del caos che il passato e il futuro di Yael si scontrano, obbligandola a fare i conti con i propri sentimenti. Odio e amore, vendetta e perdono. Scegliere non è facile, soprattutto quando sul piatto della bilancia ci sono da un lato il destino del mondo intero e dall’altro la vita di chi ama. Quale sarà la scelta di Yael? Vita o morte?


1.5 Iron to Iron
1.6 Storm after Storm

2. Il giorno della vendetta


Titolo: Time Deal
Autore: Leonardo Patrignani
Casa Editrice: De Agostini
Pagine: 480

Ebook: 6,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione: 13 giugno 2017

Ci sono promesse che non possono essere mantenute. Come quella che Julian ha fatto ad Aileen. Era solo un bambino quando l’ha vista per la prima volta, e se n’è innamorato perdutamente. Da quel momento ha giurato che non l’avrebbe lasciata mai. Che sarebbe rimasto con lei per sempre. Ma si può davvero promettere per sempre? Non in una città come Aurora. Una metropoli schiacciata da un cielo plumbeo e soffocata dall’inquinamento, in cui l’aspettativa di vita è scesa drasticamente. Almeno fino all’arrivo del Time Deal, un farmaco in grado di arrestare l’invecchiamento cellulare. Nessuno ne conosce i possibili effetti collaterali, solo qualcuno immagina quali possano essere le conseguenze morali e sociali. La città è divisa in due: da una parte chi insegue ciecamente il sogno della vita eterna, dall’altra chi invece rifiuta di manipolare la propria esistenza e preferisce che il tempo scorra secondo natura. Julian è tra questi ultimi. Ma Aileen non ha avuto scelta: figlia di un noto avvocato, che finanzia da sempre la casa farmaceutica del Time Deal, è stata sottoposta al trattamento. Finché qualcosa va storto. Aileen inizia ad accusare disturbi della memoria, e poi sparisce nel nulla. Julian però è disposto a tutto pur di ritrovarla. E di regalarle il loro per sempre.

Time Deal

Multiversum Saga

Buona lettura!

martedì 30 maggio 2017

Vita da blogger..

Arriva un momento nella vita in cui senti che tutto si sta incastrando perfettamente. Sei felice. Soddisfatta. Appagata. Ti sei sposata con l'uomo della tua vita, hai comprato la casa dei tuoi sogni e piano piano la stai mettendo a posto proprio come desideri. E mentre sei li che ti stai godendo tutto, arriva una foto da tua sorella. Inaspettata. E il cuore si allarga ancora di più per far entrare un altro raggio di sole nella tua vita. Ci rifiletti, valuti i pro e i contro e alla fine niente... Sole entra a far parte della tua famiglia.
Ho adottato un cucciolo. So che sembra una cosa da nulla ma tenete conto che non ho mai avuto un animale domestico (se non contiamo i pescetti rossi). Per cui per me è un viaggio in terre inesplorate. Sole, è un maschio, incrocio di labrador e setter, ha quasi tre mesi. Non vi sto a elencare quanti libri/video, blog/siti ho visto/letto su come tenere un cane e tutte le sue abitudini. Sappiate che sono impazzita di gioia e anche se non dormo più e in pausa pranzo praticamente non mangio sono lo stesso al settimo cielo. Ovviamente io e mia sorella facciamo le cose in coppia per cui anche lei ha adottato una cucciola di golden retriver chiamata Aria. Inutile dirvi quanto siamo felici. E' un po' il nostro sogno da sempre e ancora fatichiamo a crederci!
E' un impegno ma mi da molta gioia le feste che mi fa quando rientro a casa, le coccole quando siamo io e lui e le marachellate che combina! (beh queste un po' meno gioia XD). Stiamo cercando di trovare un equilibrio in famiglia ma vi posso già dire che ne io ne mio marito potremo farne più a meno!♥

Tornando a temi più librosi dopo ben cinque mesi la situazione reading challenge sta messa così: per la Goose RC sono in prigione e per uscirne sto leggendo Cose da salvare in caso di incendio di Haley Tanner Un libro molto dolce che mi ha preso fin dalle sue prime pagine. Per la RC Leggendo Serialmente sto terminando col gdl la quadrilogia dei ragazzi speciali di Miss Peregrine e posso affermare che sia una delle serie più coinvolgenti lette! Un libro invece che sto faticando a terminare è Cinquanta Sfumature di Nero. Non potete capire la noia che mi danno Anastasia e Christina. Se dopo il primo libro ero abbastanza entusiasta della storia, qui mi sembra di leggere una lista di avvenimenti piuttosto che un romanzo ben amalgamato. Cose tipo "mi sono alzata e Christian stava facendo colazione, la domestica mi ha preparato dei pan cake mentre a Christian un toast.." cioè ma chissene frega dico io. Secondo me si poteva velocizzare e passare alle parti più interessanti come il rapporto con Mrs Robinson o il capo di Ana. Vabbè non mi manca molto devo solo spingere un po' di più. Mi sto anche dedicando all'ultimo capitolo della serie de I quattro protetti di Chiara Cilli per poter svelare tutti i misteri che aleggiano intorno a Calen e i suoi amici. Infine ho intrapreso, a tempo perso, la lettura di It di Stephen King. Dato che a breve uscirà il film remake questa volta voglio andare preparata!

Spero di recuperare il sonno e qualche lettura, in lontananza inizio a vedere le ferie e quindi stringo i denti e vado verso la luce!

Buona lettura!

Nuovi Arrivi Maggio

Siamo al trenta maggio e manco me ne sono accorta! Questo mese è volato! Ecco quindi i miei nuovi arrivi per questo flash-maggio: presi in biblioteca abbiamo Cose da salvare in caso di incendio di Haley Tanner, una storia molto dolce che sto per terminare, Piccole grandi bugie di Liane Moriarty, libro da cui è stata tratta la serie tv Big Little Lies con protagoniste Kidman, Witherspoon e Woodley (QUI trovate il mio parere sulla serie tv) e Maze Runner Il codice ultimo romanzo della serie omonima di James Dashner (QUI recensione). Infine Fai Bei Sogni di Massimo Gramellini, preso in prestito tempo fa dai miei genitori (QUI recensione) a cui ho voluto dare una possibilità ma purtroppo non ha fatto breccia. Voi che letture avete scovato questo mese? Il caldo vi ha già raggiunti?

Titolo: Cose da salvare in caso di incendio
Autrice: Haley Tanner
Traduzione: Silvia Piraccini
Casa Editrice: Longanesi
Pagine: 326
Ebook: 6,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione: 1 agosto 2011


Vaclav e Lena si conoscono che hanno solo dieci anni, ed è subito amore. Figli entrambi di immigrati russi in America, dividono i sogni e le difficoltà. I sogni di un futuro sfavillante - in cui lui diventerà un famoso mago e lei "la sua incantevole assistente" - e le difficoltà di una vita in un paese straniero, confortata dall'affetto di una famiglia presente e affettuosa per Vaclav, fatta di abbandono e solitudine per Lena, che non ha mai conosciuto i genitori e abita con una zia che non si occupa di lei. Ma per i due bambini l'importante è stare insieme, fino al giorno, terribile, in cui Lena sparisce dalla vita di Vaclav senza nemmeno un addio. Dieci anni dopo i due si rincontreranno, per scoprire che nulla è cambiato, ma il passato allunga la sua ombra terribile sulla loro felicità...

Titolo: Piccole grandi bugie
Autrice: Liane Moriarty
Traduzione: Enrica Budetta
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 432
Ebook: 4,99
Cartaceo: 12,90
Pubblicazione: 28 febbraio 2017

Una cittadina di provincia come tante, fatta di villette, giardini con i giochi e piscine gonfiabili, famiglie sorridenti, madri che chiacchierano all'uscita della scuola. Un luogo in cui è spontaneo conversare con i vicini e trovarsi per una grigliata dietro casa nei pomeriggi estivi. È facile per Madeline, Celeste e Jane diventare amiche. Anche se non potrebbero essere più diverse, e non possono dire di conoscersi davvero. Madeline è divertente e caustica, si ricorda tutto e non perdona nessuno. Il suo ex marito si è appena trasferito con la giovane moglie e la figlioletta nelle vicinanze e, quel che è peggio, la sua primogenita adolescente è già totalmente conquistata dalla nuova matrigna. Com'è possibile? si tormenta Madeline. Celeste è quel genere di bellezza che tutti si voltano a guardare quando cammina per la strada, ha due gemelli e un marito adorabile e bello quanto lei, sono ammirati da tutti, specialmente dai genitori della scuola dei figli. Tanta fortuna non potrebbe avere un prezzo? E quanto sarebbe disposta a pagare? si domanda Celeste. E poi c'è Jane, che si è appena trasferita in città. Una mamma single provata da un passato di tristezze, piena di dubbi e segreti che riguardano suo figlio. Madeline e Celeste prendono subito Jane sotto la propria ala protettrice, senza capire quanto il suo arrivo, e quello del suo imperscrutabile bambino, stia per cambiare per sempre le loro vite. Senza rendersi conto che a volte sono le bugie più piccole, quelle che raccontiamo a noi stessi per sopravvivere, che possono rivelarsi le più pericolose...

Titolo: Fai Bei Sogni
Autore: Massimo Gramellini
Casa Editrice: Longanesi
Pagine: 229
Ebook: 9,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione: 1 marzo 2012

Fai bei sogni è la storia di un segreto celato in una busta per quarant'anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere. Fai bei sogni è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra. Fai bei sogni è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti. Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l'inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell'amore e di un'esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.


Titolo: Maze Runner. Il codice
Serie: The Maze Runner #0.6
Autore: James Dashner
Traduzione: Sara Brambilla
Casa Editrice: Fanucci
Pagine: 338
Ebook: 9,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione:29 settembre 2016

Cosa c’era prima del Labirinto? Qual è il vero obiettivo della C.A.T.T.I.V.O.? Cos’è il gruppo B? Chi è davvero Thomas? E se lui e i suoi compagni avessero scelto di entrare nel Labirinto? Il principio di tutto è... la fine. Le foreste bruciano, laghi e fiumi si prosciugano, gli oceani sommergono le terre. Un’epidemia inarrestabile decima gli esseri viventi e le leggi degli uomini decadono. In questo scenario la C.A.T.T.I.V.O. va in cerca delle risposte e trova il ragazzo perfetto per portare a termine i propri disegni. Il suo nome è Thomas. Davanti a lui un muro invalicabile di menzogne e segreti, a cui deve contrapporre la forza dell’amicizia e della fedeltà, in un mondo che sembra averle dimenticate del tutto. La sua missione è trovare le risposte agli interrogativi che non avrebbe mai pensato di doversi porre. Questa è la storia di quel ragazzo e di come costruì un Labirinto che lui solo avrebbe potuto violare.

The Maze Runner
2. La fuga
2.5 Thomas’s First Memory of the Flare

Buona lettura!

venerdì 26 maggio 2017

Recensione: Maze Runner. Il codice di James Dashner - The Maze Runner #0.6

Le storie di misteri, un po' claustofobiche, in cui sei portato a non fidarti di nessuno e che l'effetto sorpresa è dietro l'angolo le adoro. Quando iniziai la allora trilogia de Il labirinto mi innamorai subito dell'idea e poi man a mano della storia in sé. Trovo che Thomas sia un ragazzo coraggioso e che nonstante vittima degli eventi abbia saputo sfruttare le sue abilità per una causa più grande di lui. Salvare i suoi amici. Credo che oltre alla storia pazzesca intessuta da Dashner, l'altruismo e la diffidenza di Tom verso la CATTIVO mi abbia spronata a saperne sempre di più. Mi piacerebbe sapere se l'altra trilogia Virtnet Runner è altrettanto avvincente. Per ora credo proprio che i radurai mi mancheranno.

Titolo: Maze Runner. Il codice
Serie: The Maze Runner #0.6
Autore: James Dashner
Traduzione: Sara Brambilla
Casa Editrice: Fanucci
Pagine: 338
Ebook: 9,99
Cartaceo: 14,90
Pubblicazione: 29 settembre 2016

Cosa c’era prima del Labirinto? Qual è il vero obiettivo della C.A.T.T.I.V.O.? Cos’è il gruppo B? Chi è davvero Thomas? E se lui e i suoi compagni avessero scelto di entrare nel Labirinto? Il principio di tutto è... la fine. Le foreste bruciano, laghi e fiumi si prosciugano, gli oceani sommergono le terre. Un’epidemia inarrestabile decima gli esseri viventi e le leggi degli uomini decadono. In questo scenario la C.A.T.T.I.V.O. va in cerca delle risposte e trova il ragazzo perfetto per portare a termine i propri disegni. Il suo nome è Thomas. Davanti a lui un muro invalicabile di menzogne e segreti, a cui deve contrapporre la forza dell’amicizia e della fedeltà, in un mondo che sembra averle dimenticate del tutto. La sua missione è trovare le risposte agli interrogativi che non avrebbe mai pensato di doversi porre. Questa è la storia di quel ragazzo e di come costruì un Labirinto che lui solo avrebbe potuto violare.

RECENSIONE
Questo prequel si collega perfettamente al primo libro Il labirinto e viene subito dopo La mutazione. In pratica dopo aver letto la trilogia che vede protagonista Thomas e i radurai e la loro fuga continua dalla CATTIVO, torniamo indietro nel tempo a quando Thomas e Teresa si incontrano da bambini al quartiere generale della CATTIVO a come collaborano per costruire il labirinto e nel finale viene spiegato come abbiano fatto a finire anche loro dentro il labirinto. La scrittura criptica di Dashner mi ha tenuto ancora una volta col fiato sospeso, nonostante sapessi come si sarebbe concluso questo volume (con Tom che entra nel labirinto) ho divorato ogni parola per scoprire, carpire qualche informazione per completare il quadro. C’è sempre quel senso di ansia e malafede verso la CATTIVO e i suoi assurdi esperimenti per trovare una cura a una malattia messa in giro da loro. E’ una storia contorta e intricata, in cui dei poveri ragazzini immuni e non si ritrovano a far da cavie di laboratorio per trovare una cura alla pericolosa epidemia che trasforma le persone in Spaccati (una sorta di zombiesmo che con l'avanzare della malattia conduce alla morte). Vengono farciti di bugie e alla fine anche il lettore è portato a dubitare di tutti. Mi sono immedesimata molto in Thomas e quando si è risvegliato nella scatola che l’avrebbe condotto al labirinto ho pensato che se avessi ripreso in mano ora la trilogia avrei visto tutto con occhi diversi, con la consapevolezza che a Tom è stata tolta. Rinnovo davvero i complimenti a questo autore che ha saputo tessere una trama coinvolgente che ha saputo intrigarmi, incuriosirmi e confondermi allo stesso tempo. CATTIVO è buono. Mai frase fu più criptica.

The Maze Runner
0.5 La mutazione
0.6 Il codice
2. La fuga
2.5 Thomas’s First Memory of the Flare


Autore
James Dashner è nato e cresciuto in Georgia e attualmente vive nello Utah con la moglie e i quattro figli. Dopo diversi anni di lavoro nella finanza, ora si dedica alla scrittura a tempo pieno. Il labirinto ha ispirato l’monimo film diretto da Wes Ball e insieme a La fuga e La rivelazione, tutti pubblicati da Fanucci Editore, compone la quadrilogia bestseller The Maze Runner. Ora anche la trilogia VirtNet Runner sempre edita Fanucci.

Buona lettura!