mercoledì 26 ottobre 2016

Viaggiando, Scoprendo..The Raven Cycle di Maggie Stiefvater

Ho sempre snobbato questa autrice e la sua serie sui lupi. Un po' perché ascesa proprio nel momento in cui ero presa da Twilight e ovviamente tifavo per il vampiro, un po' perché tranne i lupi della Cole (che poi sono lykae) come figura fantasy non li ho mai apprezzati fino in fondo. Detto ciò quando uscì oramai tre anni fa il primo libro di questa nuova serie con in copertina un mega corvo sinceramente ho detto no thanks. Cosa mi ha fatto cambiare idea? Una collega amica che sul suo blog ha scritto una bella recensione che mi ha dato da pensare e fare un pochino marcia indietro. Forse i Raven Boys vanno letti. Quindi eccomi qui a raccogliere pareri sulla serie, per ora pubblicata in Italia con i soli primi due volumi, e a chiedervi se mi confermate che ne vale realmente la pena. Ammetto che dopo aver letto la recensione di Camilla (Lettrice in soffitta) sono rimasta affascinata da questa storia. Non so ancora come e quando ma per ora lo infilo nella mia wl chilometrica.. vediamo se nel frattempo mi portano in Italia gli altri due volumi.

Titolo: Raven Boys
Serie: The Raven Cycle #1
Autrice: Maggie Stiefvater
Traduttore: Marco Locatelli 
Casa Editrice: Rizzoli
Pagine: 467
Ebook: 9,99
Cartaceo: 16,00
Pubblicazione: 20 novembre 2013

Nata in una famiglia di chiaroveggenti, Blue Sargent, sedici anni, fin da piccola sa che con un bacio ucciderà il suo vero amore. Ora però a quanto pare il momento è prossimo: prova ne è la visione che Blue ha nella notte della vigilia di San Marco, quando gli spiriti dei futuri morti di Henrietta, una cittadina della Virginia, si mostrano alle veggenti Sargent: Blue vede lo spettro di Gansey e apprende che è proprio lui il suo vero amore, e quindi la persona che ucciderà. Fatalità vuole che Gansey di lì a poco si presenti alla porta delle Sargent per un consulto magico: da anni è sulle tracce di Glendower, mitico re gallese la cui salma è stata trafugata oltreoceano secoli prima e sepolta lungo la linea temporale che attraversa Henrietta. Blue decide di aiutare Gansey, e si ritrova coinvolta nella ricerca di questa sorta di Graal insieme agli altri Raven Boys, i problematici studenti della scuola che Gansey frequenta. Ma questo è solo l’inizio dell’avventura.

Titolo: Ladri di sogni
Serie: The Raven Cycle #2
Autrice: Maggie Stiefvater
Traduttore: Marco Locatelli 
Casa Editrice: Rizzoli
Pagine: 522
Ebook: 9,99
Cartaceo: 16,00
Pubblicazione: 19 novembre 2014

La magica linea di prateria è stata risvegliata e la sua energia affiora. I ragazzi corvo, un gruppo di studenti della scintillante Aglionby Academy, sono sulle tracce del mitico re gallese Glendower, che dovrebbe essere nascosto nelle colline intorno alla scuola. Con loro c’è Blue, che vive in una famiglia di veggenti tutta al femminile. A lei è stato predetto più volte che quando bacerà il ragazzo di cui sarà davvero innamorata, questi morirà. Sulle prime sembra che il suo cuore batta per Adam, ma forse è Gansey quello che ama davvero… Intanto Ronan s’inoltra nei suoi sogni, da cui può uscire di tutto. Del resto è uno che ama sfidare il pericolo. Mentre il tormentato Adam, con un passato pesante alle spalle, s’inoltra sempre più in se stesso, cercando una sua strada nella vita. Nel frattempo c’è un individuo sinistro che è anche lui sulle tracce di Glendower. Un uomo pronto a tutto.


Maggie Stiefvater è l’autrice della fortunata serie dei lupi di Marcy Falls, che si conclude con il quarto volume, Sinner (Rizzoli, 2015). Sempre con Rizzoli ha pubblicato anche i primi due episodi del ciclo dei Raven Boys (Raven Boys, ora in edizione BUR, e Ladri di sogni) e il romanzo La corsa delle onde. Vive in Virginia.

Buona lettura!

lunedì 24 ottobre 2016

Anteprima: NocturnalNocturne di Violet Nightfall

Odio ogni lunedì...proprio quel giorno liiiiiii! E con la citazione del mito Vasco mi accingo a proseguire l'odiato lunedì che si ripresenta sempre ogni settimana e con una secchiata mi riporta alla realtà lavorativa che nel weekend ho tanto cercato di debellare!XD Meno male che ci sono le uscite super gradite come quella di oggi, il terzo capitolo della serie DarkWatchers sgorgata dalla penna talentuosa di Violet Nightfall di cui ho letto diversi scritti che ho trovato uno più bello dell'altro. Vi invito a seguire le sue storie su wattpad oltre che leggere i suoi romanzi!

Titolo: NocturnalNocturne
Serie: DarkWatchers Saga #3
Autrice: Violet Nightfall
Casa Editrice: autopubblicato
Pagine: 308
Ebook: 2,99
Pubblicazione: 24 ottobre 2016

A quattro anni dalle vicende che distrussero la Scintillante - Ithil - immortali e umani condividono il suolo mortale, in un'esistenza che può essere considerata pacifica. Ma sotto questa apparente tranquillità si nasconde una nuova minaccia che porta il nome di Aimaraios. Thanatos, ormai distrutto dalla perdita dell'amata Chanel, e i suoi compagni, guidati dagli arcangeli che li salvarono durante la precedente battaglia contro Amaranto, combattono incessantemente per evitare che il futuro delle nuove generazioni si trasformi in una spirale di morte e distruzione. A loro si unirà una nuova compagna, Astrid, una notturna che vive tra gli uomini da centinaia di anni. In un susseguirsi di battaglie mozzafiato e rivelazioni sconvolgenti, i nostri eroi dovranno fare i conti con il passato e la promessa di un'apocalisse imminente. Con questo nuovo episodio DarkWatchers si tinge di nero; personaggi ormai disillusi e schiacciati dalla sorte, vecchie domande che trovano finalmente risposta e nuovi quesiti da sbrogliare, i quali porteranno a un crescendo di avvenimenti dai risvolti agghiaccianti.

Autrice
Violet Nightfall, sognatrice a tempo pieno, aspirante scrittrice e testarda artista. Amante della letteratura horror e fantasy, ha debuttato nel 2012 con un romanzo tenuto nel cassetto per anni, Beautiful Sin РPart 01 (ritirato dal mercato e poi ripubblicato con nuove correzioni assieme a Beautiful Sin - Part 02), primo di una quadrilogia intitolata DarkWatchers SAGA. Alla fine del 2013 ha iniziato la pubblicazione di una serie di racconti horror/survivor a tematica zombie: Hellsgate Chronicles, che ora conta 3 capitoli, tutti disponibili (̬ in lavorazione l'ultimo della serie). Nel 2014 arriva Agatha - l'amore che non muore, romanzo autoconclusivo nato come romance e tragicamente finito nel limbo dell'horror, ah ah! Sempre nel 2014 ̬ uscita la ristampa di Beautiful Sin a cui faranno seguito gli altri della saga, mentre nel 2015 hanno visto la luce cHannibal (un Horror/Thriller) e Charillyon, un FableRomance // Racconto breve. Nel 2016 ̬ uscito un racconto breve, horror, a tema survivor: Zombie a Vista. Attualmente sta finendo di editare NocturnalNocturne, il terzo della saga di DarkWatchers e i primi due capitoli della saga: The Lockheart, apparsi inizialmente su Wattpad. Ha un romanzo romance M/M nel cassetto ma deve trovare la voglia di correggerlo, ah ah! Laureata in archeologia, con tesi in egittologia, oltre alla scrittura - e alla storia ah ah - ama molto la grafica e l'illustrazione e ha collaborato con svariati autori autopubblicati e alcune CE nella realizzazione di cover e materiale promozionale. Vive a Venlo (Olanda) con il compagno (da ormai 13 anni) e un mostrillo (coniglietto nano): Mou.

Buona lettura!

venerdì 21 ottobre 2016

Recensione: Cattive Compagnie di Ruth Newman

Un'altra delle mie letture estive trova oggi pace con la recensione. Un libro comprato sulla scia dell'amore per quest'autrice, una piccola lezione da imparare sulla lettura delle trame e magari qualche approfondimento!ò.ò

Titolo: Cattive Compagnie
Autrice: Ruth Newman
Traduttore: Giuseppe Maugeri
Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 368
Ebook: 7,99
Cartaceo: 18,60
Pubblicazione: 1 giugno 2011

Londra. Quella che Kate tiene distrattamente fra le mani sembra solo una banale foto delle vacanze, l'ennesimo ritratto degli amici che l'hanno invitata a cena. Ma sullo sfondo, dietro le colonne ricoperte di gelsomino del ristorante... proprio lui, Charlie. Kate non ha dubbi, quello è suo marito. Gli stessi capelli neri, gli occhi azzurri, il modo di tenere il bicchiere in mano. Eppure questo non è assolutamente possibile. Perché Charlie è morto durante una vacanza in Sicilia esattamente un anno fa. Kate è sconvolta, ma nessuno le crede, nemmeno Luke, il migliore amico di Charlie. Tutti continuano solo a ripeterle che deve togliersi dalla testa questa ossessione per il marito scomparso e rifarsi una vita. Per loro l'uomo nella foto è un'altra persona. Ma Kate è sicura, anche se ormai gli amici la credono pazza, quell'uomo è Charlie. E se c'è anche solo una tenue speranza che lui possa essere ancora vivo, lei lo deve ritrovare. Ecco perché si butta a capofitto in un'indagine privata contro tutto e tutti. Un'indagine che la porta a Miami e poi in Sicilia. Giorno dopo giorno, indizio dopo indizio, le discrepanze nel caso del marito diventano sempre più numerose e molto, troppo sospette. Forse Charlie è stato ucciso? E il suo matrimonio era davvero perfetto come lei lo ricorda? Ma soprattutto, Kate può fidarsi davvero degli amici di Charlie, quelli che le sono stati vicini durante tutto questo tempo?

RECENSIONE
Cattive compagnie è una storia autoconclusiva che racconta di come una donna, dopo aver perso in mare l'amore della sua vita e aver provato in un anno a riprendersi in realtà sia rimasta fortemente attaccata al passato. Una sera, a casa di amici scopre sullo sfondo di una foto scattata da loro in un ristorante a Miami, il marito che credeva defunto. Sembra impossibile eppure più lo guarda più è lui. Così compra un biglietto per Miami e parte alla ricerca del sosia di suo marito. Viene accompagnata dal migliore amico del marito che incredulo decide di assecondare la sua fantasia. Quello che Kate non sa è che scavando per cercare il sosia (o no?) del marito verrà travolta da una storia pazzesca di segreti e mafia che la porteranno a ripercorrere quei mesi in cui ha incontrato e perso l'uomo della sua vita. Nel complesso è stata una storia molto avvincente. I lati negativi a mio avviso sono la trama mafiosa e per nulla interessante ai miei occhi e l'idea banale che a un certo punto viene fuori di questo sosia/non sosia. Il lato positivo oltre alla storia che prende anche se il tema non è tra i miei preferiti è la protagonista, che convinta delle sue idee e armata della voglia di scoprire cosa sia realmente accaduto al marito affronta tutto e tutti senza mezzi termini. Kate è forte e motivata. Non si lascia traviare da nessuno. Lei sa quello che vuole e farà di tutto per raggiungerlo. Mi spiace solo che la storia di mafia non sia proprio il mio genere perché ovviamente ha influito moltissimo sulla lettura. In ogni caso ho amato follemente il precedente libro di quest'autrice e credo che se uscirà qualcos'altro lo leggerò senza pensarci, sperando non sia un'altra storia alla Gomorra. XD

Libri
Il college delle brave ragazze
Cattive Compagnie
Autrice
Ruth Newman vive e lavora a Cambridge, dove ha studiato psicologia e criminologia al King's College. Con Garzanti ha pubblicato anche Il college delle brave ragazze (2009), bestseller pubblicato in oltre venti paesi e vincitore del prestigioso Long Barn First Novel Competition, che l'ha lanciata come l'astro nascente della suspense britannica.

Buona lettura!