lunedì 23 aprile 2012

Recensione: La Musica nel Tempo dei Fiori di Cappero di Lina Maria Ugolini

Nel weekend ho terminato questo libro che posso definire una perla! Ringrazio molto la casa editrice Rueballu e l'autrice Lina Maria Ugolini per avermi onorato con questa storia che apre il cuore, e per avermi fatto scoprire che i fiori di cappero suonano una musica davvero magnifica...


Titolo: La Musica nel Tempo dei Fiori di Cappero
Autrice: Lina Maria Ugolini
Casa Editrice: Rueballu
Prezzo:  16,00 
Pubblicazione: 10 maggio 2011

«Questa terrazza per me è come una pagina, dove molto è stato scritto e altro attende d'essere vissuto. La solitudine è una cara compagna di lettura, quieta e discreta ascolta sempre il cuore, perché il cuore è importante, è ciò che siamo. Il violino è ciò che sono, è legato alla storia della mia famiglia dalla quale ho ereditato il dono della musica». 

La Musica nel Tempo dei Fiori di Cappero racconta il fiorire di un talento straordinario, quello di Benedetta, artista dall'animo puro di poesia, cielo e mare eoliano. Il romanzo, un gesto d'amore rivolto ai giovani, racconta gli inganni dell'esistenza costruita sulla vanità dell'apparire, esaltata dal cinismo di certa televisione, esteriore ed effimera, che specula sulle fragilità, gli affetti e i sogni dei ragazzi. Ma dall'isola di Salina, il violino di Benedetta tornerà a cantare, per ricordare al mondo la freschezza della Bellezza che deve e può trovare ancora la grazia e il coraggio di sbocciare.

RECENSIONE
"Leggere sull'amore è interessante, provare a suonarlo è meraviglioso"

Ho deciso di cominciare questa recensione mettendovi una frase tratta proprio da questo libro e che secondo me lo racchiude pienamente. La storia racconta di Benedetta, una donna, una concertista oramai famosa, che torna nella sua bellissima isola eolica, Salina. Arrivata, va ad osservare il mare, il volo dei gabbiani e i fiori di cappero, dalla sua terrazza, il luogo dove tutto è comiciato. Apre la scatola di latta, che una volta conteneva biscotti, ma che adesso è piena di ricordi; ricordi di quel magico giorno in cui, da bambina, ha preso in mano il violino del nonno Martino. Da qui torniamo indietro nel tempo, e viviamo, attraverso i ricordi di Benedetta, una parte importante e incisiva della sua vita. Questa storia parla d'amore, l'amore per la musica e per il mare. Si viene trasportati attraverso i ricordi che sanno di musica e di sale; mi sono fermata a immaginarmi la terrazza in cui Benedetta passa le sue giornate, immersa nel sole,  e accarezzata dai fiori di cappero. Insomma è un libro che mi sento di consigliare a chiunque voglia cambiare genere e abbia voglia di entrare nella vita della protagonista e sapere cosa l'ha spinta a prendere in mano il violino e suonare. Il racconto è dolce e melodioso, non annoia assolutamente, anzi ti porta in alto per poi chiudersi in un finale, che, seppur aspettato, mi ha lasciato con un sorrisetto che tutt'ora mi ritrovo ad avere!*______*
Autrice
Lina Maria Ugolini (Catania, 1963) figlia d'arte, unisce all'attività di scrittrice, poetessa e contafiabe, quella di musicologa. Ha scritto vari saggi di carattere creativo per la LIM e per Musica/Realtà privilegiando il rapporto tra testo e musica nel Novecento e lo studio del linguaggio comico degli Intermezzi nel Settecento italiano. Lavora con i maggiori compositori siciliani per i quali scrive libretti di teatro musicale e testi poetici per arie e songs. Come autrice di favole per musica e corti teatrali vince numerosi concorsi nazionali ed internazionali. È finalista per la sezione drammaturgia al premio InediTo 2008, alla quinta edizione del Premio Fersen e tra i vincitori del XXVIII "Premio Firenze". Ha collaborato con il Teatro Massimo Bellini, la Camerata Polifonica Siciliana e in qualità di drammaturgo con il Piccolo Teatro di Catania. È docente di Poesia per musica, Storia del teatro musicale e Drammaturgia musicale. Fa parte del gruppo di ricerca del SagGEM, il Saggiatore Musicale, Università di Bologna. Lavora con i bambini all'interno dell'Associazione Oltrelidea e Millecunti, libreria Tempolibro Catania. Per saperne di più visitate il suo sito www.linamariaugolini.it

Buona lettura!

1 commento :

  1. Ciao! Sono passata per invitarti al mio nuovo contest!
    http://locandalibri.blogspot.it/2012/04/contest-la-tua-ricetta-segreta.html
    Baci baci...Claudia

    RispondiElimina