martedì 13 marzo 2012

Protagonista: Chiara Cilli


Buon pomeriggio a tutti! Oggi darò il via, con questa prima intervista, ai post dedicati alle scrittrici e agli scrittori che mi hanno entusiasmato e che hanno accettato di rispondere a qualche domanda per la nostra curiosità di lettori, sempre alla ricerca di spunti e informazioni!

L'intervista di oggi vede protagonista Chiara Cilli la scrittrice della quadrilogia "La Regina degli Inferi" di cui "Il Risveglio del Fuoco" è il primo romanzo letto e recensito da me QUI.


Benvenuta Chiara a Vivere in un Libro! Questa è la mia prima intervista e sono un po' emozionata!^__^ Allora cominciamo magari presentandoti ai lettori..
 
Ciao a tutti! Mi chiamo Chiara Cilli, ho 21 anni e vivo a Pescara. Sono un’estetista specializzata, ma attualmente sono scrittrice a tempo pieno. Sono appassionata di grafica, amo ascoltare musica – soprattutto gli Evanescence – e leggere urban fantasy e paranormal romance per adulti.

Come mai hai iniziato a scrivere? 
Ho cominciato scrivendo dei remake della quadrilogia di Alien, per poi continuare con le fan fiction riguardanti gli anime giapponesi. Ma improvvisamente ho deciso di fare sul serio, ed ecco che ho incominciato a narrare la storia della Regina degli Inferi.

Qual'è il tuo libro preferito? 
Be’, non è proprio un libro, piuttosto una serie! Keri Arthur è la mia scrittrice preferita, il mio idolo, quindi i libri della sua serie del guardiano Riley Jenson sono assolutamente e indiscutibilmente oro per me.

Ok è un'altra serie che devo leggere! ^__^ 
Hai un luogo in cui ti senti più ispirata quando devi scrivere? 
No, scrivo sempre a casa, sul divano, sul tavolo, sul letto… Dipende!


Come è nata l'idea di Morwen, Hurrichein e questo mondo pazzesco? 
Morwen è nata dal mio desiderio di portare in primo piano un personaggio diverso dal solito, un’eroina tenebrosa, crudele e tremendamente affascinante, di ribaltare gli schemi e rendere omaggio a tutte le sfumature del lato oscuro che adoro. L’idea di Hurrichein deriva dal fatto che ho praticato equitazione per dieci anni, e quando ho dovuto scegliere un animale maestoso che fosse degno di affiancare l’Erede al trono degli Inferi, non ho avuto alcun dubbio.

Come è stato creare Morwen stupenda e spietata allo stesso tempo? 
Oh, è stato fantastico! Il modo in cui si muove, il modo in cui parla… è straordinaria. Ogni suo gesto, ogni suo sguardo omicida… tutto ha un significato. Lei è perfetta; è fatta per uccidere e per stregare chiunque osi rimirarla. Trasuda un potere inimmaginabile, è… infernale!

Devo dire che l'ho adorata! E' magnifica! *__*


Qual'è il personaggio del tuo romanzo che non ti piace particolarmente e perché? 
Direi Ashiwar, per via della sua poca considerazione di Galadir e per il fatto che lo ritenga un irresponsabile indegno di essere il Principe di Thera.

Invece chi adori e perché? 
Chi adoro? Be’, i personaggi che adoro sono ben quattro! Il primo è Morwen, ovviamente: venero tutto di lei, da come si muove sinuosamente a come stronca vite senza l’ombra di un’emozione. Il secondo è Galadir: amo ogni cosa di lui, la sua testardaggine, la sua arroganza, il fascino inesorabile che acquista quando sorride. Il terzo è il misterioso Andrer: non posso dire nulla, se non che tutto ciò che accadrà sarà per colpa sua. E l’ultimo è la folle, sadica e stuzzicante Deshre: è veramente pazza e molto più crudele di Morwen, forse – bisognerebbe chiedere a Galadir cosa pensa di lei!

Ammetto che Deshre mi spaventa molto..non so proprio cosa possa accadere nel secondo capitolo della quadrilogia! Ah proposito, come mai hai scelto di scrivere una quadrilogia? 
Inizialmente erano tre volumi, poi abbiamo deciso di dividere il primo libro in due perchè era troppo lungo. Occorreranno molti scontri, molto sangue e molta passione, prima che la storia si concluda!
Wow sono già in fibrillazione! *__* 

Invece c'è qualcosa che cambieresti nel tuo romanzo? 
Ora come ora? Forse lo renderei un fantasy per adulti, ma l'editore non me lo permetterà mai! Per il resto, assolutamente nulla.

Qualche anticipazione del sequel (senza spoiler) per i più curiosi, come me? >__<
Posso dirvi che sarà davvero molto dura per il Principe Galadir resistere alla sadica attrazione che dardeggia tra lui e Deshre: ora tocca a lui diventare protagonista e dare prova di quanto sia straordinariamente unico, tra sangue e intensi momenti drammatici.
Bé Galadir è senza dubbio un ragazzo davvero intrigante, molto semplice e forse è proprio per questo che attira di più! 

Un ultima domanda, cosa consiglieresti a chi vuole iniziare a scrivere?  
Consiglierei di comprate un bel quaderno e scrivere i punti essenziali del romanzo per avere un quadro ben preciso di come dovrà evolversi la storia: io stilo per prima cosa l’elenco dei personaggi, la trama e la timeline per sapere con esattezza cosa deve accadere e quando deve accadere. È davvero utile per non intrecciarsi e non bloccarsi! Detto questo, consiglio di non arrendersi mai!

Grazie mille Chiara per il tuo tempo e i tuoi preziosi consigli! Non vedo l'ora che esca il seguito della Regina degli Inferi, e magari una nuova intervista per approfondire altri aspetti della saga! Un abbraccio e Buona Fortuna per le tue creazioni! ^__^

Spero vi sia piaciuta! Vi consiglio di leggere questo libro, una storia fantasy che porta un po' di freschezza alle solite trame già sentite! Per quanto mi riguarda aspetto l'uscita del seguito (prevista per quest'autunno!)! Sono curiosa di vedere come la storia proseguirà e come sarà la nuova cover! *__* 

Buona lettura!

9 commenti :

  1. non amo il genere però l'intervista è interessante

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per avermela proposta, Sara *-* E' venuta benissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di aver partecipato!

      Elimina
  3. Adoro le interviste!!! Le leggo sempre molto volenieri!!

    RispondiElimina
  4. Complimenti per l'intervista!!
    mi è venuta ancora più la curiosità di leggere il suo libro!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. bella intervista! :D anche io adoro la serie di Keri Arthur!!! *-* sono curiosa di leggere questo libro, le protagoniste con carattere sono rare ed è meglio farne tesoro.. ;)

    RispondiElimina
  6. Oh, siete riuscite ad incuriosirmi ancora di più!! Soprattutto riguardo ai personaggi, sembrano interessanti e alquanto fuori dai soliti schemi...

    RispondiElimina
  7. Bella intervista:questa giovane scrittrice mi affascina e spero di avere l'occasione di conoscere presto la sua opera!

    RispondiElimina